15/06/08

BRUNETTA CI HA PRESO PER RINCITRULLITI


Ecco un breve stralcio dell'intervista di Brunetta al corriere della Sera.
Ora ......il suo modo di esprimersi indica che vuol prendere in giro gli italiani.
Non si può cercare di convincere gli italiani che va tutto bene. Una vera ripresa economica di lungo periodo si può basare solo sulla convinzione degli errori passati.

Brunetta vuol convincere 60 milioni di italiani che il nostro è un paese perfetto e che il mondo funziona benissimo.
Forse per lui...grazie ai suoi appoggi politico, ma per milioni di italiani che fanno fatica ad arrivare a fine mese.....
sentite cosa dice:

dal corriere della sera:
BRUNETTA PARLA DELLA RECESSIONE

«Ma è un fatto, non una mia opinione: il declino non esiste. Non esiste la recessione, né in Italia né nel mondo: recessione è quando per due, tre trimestri di fila il pil diminuisce; invece l’Italia è sempre cresciuta, sia pure poco. Non esiste neppure la crisi dei subprime ». Come non esiste? «Esiste una crisi di crescita. E di governance. Ma i subprime non c’entrano niente. I derivati sono un aspetto virtuoso, positivo, della straordinaria crescita economica americana di questo decennio. La tensione sui subprime incide in minima parte sui bilanci delle banche. Crederà mica che la Northern Rock sia fallita per i subprime? È crollata la fiducia dei risparmiatori. Dobbiamo e possiamo recuperarla». Sì, ma in che modo? «L’economia italiana non è messa male. È in sofferenza per il prezzo del petrolio. Controllo dell’offerta, aumento della domanda: agli arabi conviene tenerlo sotto piuttosto che venderlo».
BRUNETTA PARLA DI EUROBOND (CERTO CHE IL MINISTRO, DICENDO CHE IL PROBLEMA SUBPRIME NON ESISTE......ECCO CHE PROPONE GLI EUROBOND....VALLO POI A SPIEGARE AGLI INVESTITORI CHE LA COSTRUZIONE DI NUOVE CENTRALI PORTEREBBE GIU' IL PREZZO DEL PETROLIO, E QUINDI ANCHE DELL'ENERGIA CHE ARRIVEREBBE DALLE CENTRALI...METTENDO A RISCHIO GLI EUROBOND....E IL SISTEMA STESSO EUROPEO)
Quanto costa costruire 50 centrali di quarta generazione? «Sei, sette miliardi di euro l’una. Moltiplicato per 50, fanno 350 miliardi di euro». Dove li troviamo? «Lanciando gli eurobond. Titoli europei, garantiti con le eccedenze auree e valutarie della Bce.
BRUNETTA PARLE DI SE STESSO (CHI SI LODA SI SBRODA...DICEVA UN VECCHIO PROVERBIO).
«Con Tremonti ci conosciamo da 28 anni, quando lui era un brillante giovane professore a Venezia e io ero un giovane incaricato. Tra noi c’è sempre stata una sfida a vedere chi è più bravo. Tremonti è fantasioso, io sono fantasioso. Giulio ha grandi visioni, io ho grandi visioni. Lui è geniale, io sono geniale. Ecco, il nostro è un rapporto tra due persone geniali.
BRUNETTA SARA' ANCHE BRAVO, MA SARA' MEGLIO CHE LO DIMOSTRI SUL CAMPO E NON RILASCIANDO QUESTE SPIACEVOLI INTERVISTE.
BRUNETTA: POPOLARITA' : - 10
(PER CHI MI SEGUE....VISCO ERA RIUSCITO AD ARRIVARE A -50...MA QUELLO E' ENTRATO NEL GUINESS DEI PRIMATI) EPPURE BRUNETTA E' SULLA BUONA STRADA...