CHI E' PIU' MINCHIONE? RENZI O IL SUO ELETTORATO?

31/03/12

La minaccia NO TAV

notav
Mai avrei immaginato di provare tanta stima per il Presidente Giorgio Napolitano, un uomo che ha dedicato la propria vita all'ideale comunista, anche se sempre in modo pacato. Invece, dopo aver disarcionato Berlusconi dalla presidenza del consiglio in modo impeccabile e con un tempismo degno del miglior stratega, con l’appoggio determinante di Mario Draghi, ha scelto Mario Monti come pompiere per spegnere l'incendio che divampava in casa Italia. Ora si è rifiutato di legittimare l'oltranzismo destabilizzante di alcuni sindaci della Val di Susa.
Posta un commento