02/08/12

DUE GIORNI FA MONTI DICEVA ..."Comincia a vedersi la luce in fondo al tunnel" NON E' MICA CHE SI TRATTA DELLA LUCE ETERNA?

Copyright dell'amico Flavio ;-)))))))))

Borsa/ Bce gela attese,Milano chiude a -4,64% spread balza a 509

Borsa/ Bce gela attese,Milano chiude a -4,64% spread balza a 509

Roma, 2 ago. (TMNews) - Con un pesate meno 4,21 per cento la Borsa di Milano ha chiuso una seduta nella quale si sono reinnescate pesanti vendite in Europa a seguito delle delusioni sugli esiti del direttorio della Bce. Vendite che hanno bersagliato specialmente i titoli di Stato di Italia e Spagna, facendo risalire lo spread tra Btp e bund tedeschi fino a 509 punti base.

Borsa Milano: Ftse Mib -4%, Unicredit -5,9%, Fiat -5,2%

Borsa Milano: Ftse Mib -4%, Unicredit -5,9%, Fiat -5,2%

DURANTE LA CONFERENZA STAMPA DI MONTI & RAJOY - COMINCIATO CON 1 ORA DI RITARDO - Borsa/ Milano aggrava cali a -4% e spread tocca 500 punti

Borsa/ Milano aggrava cali a -4% e spread tocca 500 punti

Roma, 2 ago. (TMNews) - Lo spread tra Btp italiani e Bund tedeschi torna a toccare quota 500 punti base, mentre proseguono le vendite sui titoli di stato di Italia e Spagna, e si aggravano i cali delle Borse dopo che il direttorio della Bce ha riservato una pesante delusione alle attese che si erano create sui mercati. A Milano il Ftse-Mib arriva a perdere il 4 per cento.

Crisi/ Monti: Scudo? In questo momento Italia non lo chiede

Crisi/ Monti: Scudo? In questo momento Italia non lo chiede

Ma vigiliamo affinché Europa si possa dotare dello strumento
Madrid, 2 ago. (TMNews) - "In questo momento non c'è nessuna intenzione di farlo". Risponde così Mario Monti, premier italiano, a chi gli chiede se l'Italia intenda richiedere l'attivazione dello scudo anti spread: "In questo momento c'è l'intenzione di vegliare affinche l'Europa si doti" di questo strumento, ha detto a Madrid nella conferenza stampa con il premier spagnolo Mariano Rajoy

Crisi/ Monti: Non so se mercati valutato a pieno parole Draghi

Crisi/ Monti: Non so se mercati valutato a pieno parole Draghi

Così in conferenza stampa a Madrid premier italiano
Madrid, 2 ago. (TMNews) - "Non so se i mercati hanno valutato a pieno" le parole di Mario Draghi, "dovendo agire sul "millesimo di secondo". Lo ha detto il premier Mario Monti al termine dell'incontro con il premier spagnolo Mariano Rajoy a Madrid.

Crisi: Monti, Da Draghi Vedo Passi In Avanti Nessuno Indietro

Crisi: Monti, Da Draghi Vedo Passi In Avanti Nessuno Indietro


(ASCA) - Roma, 2 ago - ''Ho potuto dare solo una rapida lettura al testo, faccio poche osservazioni sui punti che mi hanno colpito per il loro positivo inserimento nella cornice definita dai capi di governo. Vedo passi avanti e nessun passo indietro''. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Monti, durante la conferenza congiunta con il suo omologo spagnolo, in corso a Madrid, commentando le parole del presidente della Bce, Mario Draghi.

EH? Bce/ Draghi:Mie frasi Londra non sono state fraintese -rpt

Bce/ Draghi:Mie frasi Londra non sono state fraintese -rpt

Mercati hanno preso decisioni in base a loro apettative
Roma, 2 ago. (TMNews) - Il presidente della Bce Mario Draghi conferma le parole che egli stesso aveva lanciato la scorsa settimana a Londra, smentendo che siano state "fraintese" dai mercati. Draghi era intervenuto nella capitale britannica, polo europeo della Finanza, avvertendo che la Bce era "pronta a tutto, nell'ambito del suo mandato, per preservare l'euro". Oggi tuttavia gli annunci dati dallo stesso Draghi al termine del consiglio direttivo hanno innescato una reazione nettamente negativa dei mercati. Ma Draghi ha rivendicato le sue parole negando che siano state interpretate erroneamente dai mercati: "mi sono piaciute quelle parole e mi sono venute molto bene. Non sono state fraintese, semplicemente i mercati hanno preso le loro decisioni in base alle loro aspettative".

E' IN RITARDO DI OLTRE 30 MIN. LA CONFERENZA STAMPA DI MARIO MONTI & MARIANO RAJOY . CHISSA' PERCHE'!

S&p Dax Mib.. Trading di Futures di Moderatore

  • S&p Dax Mib.. Trading di Futures
  • di Moderatore
  • - 15:30 02/08/12
  • Draghi ha appena detto che nel suo famoso discorso di giovedì scorso che ha spostato tutti i mercati mondiali del 5% in su non c'era niente di concreto !!!!

    Ha appena ammesso che non aveva niente in mano, niente scala, niente poker nemmeno un full, che ha bluffato

    ora dice che il senso del discorso è che l'Euro è irreversibile, che non si tornerà mai per nessun motivo alla lira e aggiunge che "è senza senso andare short l'Euro" (...it is pointless to go short the Euro...), cosa c'entra andare short l'euro ?

Bce/ Draghi: mie frasi Londra sono state fraintese da mercati

Bce/ Draghi: mie frasi Londra sono state fraintese da mercati

Oggi non ha annunciato immediata ripresa Smp e stronca super Esm
Roma, 2 ago. (TMNews) - Al temine di una conferenza stampa accolta da una evidente delusione dei mercati, il presidente della Bce Mario Draghi rileva come le parole che egli stesso aveva lanciato la scorsa settimana a Londra sono state "fraintese". Draghi era intervenuto nella capitale britanica, polo europeo della Finanza, avvertendo che la Bce era "pronta a tutto, nell'ambito del suo mandato, per preservare l'euro". Questo mentre nelle passate settimane si erano riacutizzate le tensioni dei mercati sui titoli di stato dei paesi periferici dell'area euro. Le sue parole avevano così innescato attese di una rittaviazione degli acquisti calmieranti di titoli di Stato. Oggi però sempre Draghi non ha annunciato una immediata ripresa di questi acquisti, ma ha solo detto che la Bce potrebbe tornare a svolgere operazioni calmieranti sul mercato se vi saranno una serie di condizioni, tra cui il fatto che i paesi dell'area euro procedano ad attivare i fondi salva stati Efsf e Esm contro le tensioni dei mercati. In più Draghi ha escluso che nella sua configurazione attuale l'Esm, con una eventuale licenza bancaria, possa ottenere i rifinaziamenti della Bce.

Draghi non convince: borse giù, euro in agonia, spread impazzito

Draghi non convince: borse giù, euro in agonia, spread impazzito

Nello specifico il presidente Bce, prevede la possibilità in futuro, di eventuali interventi sul mercato secondario dei bond, di portata adeguata con misure necessarie, ovvero con comitati ad hoc che analizzeranno le varie opzioni per capire cosa fare e come farlo. Tra le scelte sul tavolo, anche garanzie collaterali, maxi prestiti (Ltro) e operazioni che potrebbero essere decise anche tra qualche settimana, dopo le analisi dei comitati. Le parole non rappresentano propriamente una decisione, ma una linea guida per i comitati che dovranno scegliere. Il direttivo con decisione praticamente unanime (1 solo contrario), ha voluto specificare più volte Draghi, potrà intraprendere azioni nell’ambito del mandato, cioè stabilizzare i prezzi nel medio periodo, ma solo se le condizioni si verificheranno, sul mercato secondario. La Bce non si può sostituire agli Stati che dovranno essere in primo piano nell’azione di ristrutturazione e solo allora la Bce potrà agire come supporto.

Appare sorpreso alla domanda sulla licenza bancaria visto che, ha ribadito, l’ESM è stato giudicato più volte non idoneo alla licenza bancaria e quindi impossibilitato ad accedere ai finanziamenti della Banca (Santiago: BANCA.SN - notizie) centrale. Mentre nei mesi scorsi non si era nemmeno presa in considerazione l’opzione del non convenzionale, evidentemente le cose si sono mosse, dovuta all’aumento improvviso della frammentazione del mercato dato non da un singolo fattore specifico ma da una serie di elementi. Purtroppo le Borse non sembrano essere convinte dall’atteggiamento cauto del Presidente e mentre lo spread italiano tocca i 480 punti base (Milano negativa) , quello spagnolo registra i 545.

Le decisioni, deludenti secondo molti operatori che già avevano avvisato sulla potenziale inefficacia, fanno seguito alle promesse frementi ma generiche, da parte dello stesso Draghi che si era calorosamente affidato alla fiducia degli investitori per credere che la Bce avrebbe fatto di tutto per aiutare l’euro, cosa che evidentemente non era piaciuta alla Bundesbank che nelle parole di Jens Weidmann, considerava le intenzioni di Draghi (per la verità solo sottintese e mai esplicitate) come un palese deragliamento della Bce da quelle che rano le sue caratteristiche prin e cioè mantenere stabili i prezzi dell’eurozona.

, Gli aveva fatto eco anche il vicecancelliere Philipp Roesler schieratosi per lo più contro la famigerata licenza bancaria al futuro fondo salvastati Esm. E anche la battaglia all’interno dello stesso consiglio vedeva gli schieramenti fondati sull’incertezza, con i falchi vicini a Weidmann a quota 7 voti e le colombe pro Draghi a 10: un panorama solo apparentemente tranquillo visto che restavano ancora 4 indecisi che, se schierati con Weidmann avrebbero creato una vera e propria frattura interna Nord-Sud.

Un rischio che coinvolgeva tutti anche oltreoceano secondo i giudizi non solo di Christine Lagarde, ma anche del Presidente americano Obama che aveva chiesto a Monti, durante la sua visita in Finlandia per convincere questa a schierarsi a favore dell’ESM (per la cronaca: missione compiuta) ad appoggiare una serie di azioni improntate alla decisione e soprattutto alla velocità d’esecuzione.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

MAH .... Bce:Draghi,nuove misure discusse prossime settimane

Bce:Draghi,nuove misure discusse prossime settimane

CURIOSO .... Draghi: Nessun Membro Bce Sorpreso Da Mie Parole Su Sostegno Euro

Draghi: Nessun Membro Bce Sorpreso Da Mie Parole Su Sostegno Euro

(ASCA) - Roma, 2 ago - ''Non c'e' una parola di quello che ho detto a Londra che non e' stata discussa nella precedente riunione del Governing Council, non c'e' una singola parola che ha sorpreso i miei colleghi''. Lo ha detto il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, rispondendo ad chi gli chiedeva se avesse discusso il suo impegno ''a fare di tutto'' per sostenere l'euro con gli altri componenti del Board dell'Eurotower.

La frittata di Mario Draghi: grafico intermarket intraday

La frittata di Mario Draghi: grafico intermarket intraday

Volatilità allo stato puro… Che il mercato non abbia gradito un gran che il discorso di? Beh… non potete dire che non vi avevamo avvertiti… La conferenza stampa di Draghi Gli spread «eccezionalmente alti» sono «inaccettabili». Con queste parole ha aperto l'attesissima conferenza stampa del direttivo Bce, il 2 agosto a Francoforte. Le parole del presidente dell'Eurotower, che ...


Anche Wall Street delusa da Draghi. Atteso avvio in rosso

Anche Wall Street delusa da Draghi. Atteso avvio in rosso

La seduta odierna non dovrebbe riservare nulla di buono almeno in avvio per la piazza azionaria americana che si candida ad una partenza in discesa. I futures sui principali indici si sono riportati tutti al di sotto della parità, dopo aver annullato il forte rialzo messo a segno nei minuti immediatamente successivi l’inzio della conferenza stampa del presidente Draghi e ora viaggiano in rosso di quasi mezzo punto percentuale Il mercato è stato deluso dall’assenza di indicazioni su nuove misure straordinarie contro la crisi e così le vendite stanno avendo la meglio in Europa, condizionando anche i futures sugli indici americani. Dal fronte macro sono arrivate indicazioni confortanti dal mercato del lavoro, visto che le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono salite a 365mila unità, rispetto alla rilevazione precedente che è stata rivista verso l’alto da 353mila a 357mila unità, mentre le stime erano per un rialzo più corporso a 378mila unità.

........

LO SPREAD HA PRESO LA RINCORSA? Crisi: Lo Spread Risale A 490 Punti

Crisi: Lo Spread Risale A 490 Punti

EFFETTO DRAGHI. Crisi: spread BTP scende a 427 poi rimbalza a 470

Crisi: spread BTP scende a 427 poi rimbalza a 470

Draghi: Con Attuale Disegno Esm Non Puo' Accedere A Finanziamenti Bce

Draghi: Con Attuale Disegno Esm Non Puo' Accedere A Finanziamenti Bce

(ASCA) - Roma, 2 ago - L'attuale disegno del fondo salvastati permanente ESM non gli consente di accedere ai finanziamenti della Banca Centrale Europea. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa seguita all'annucio della decisione sui tassi d'interesse. ''Sono sorpreso dall'attenzione che ha avuto il tema della licenza bancaria all'Esm nei tempi recenti sulla stampa e nell'opinione pubblica'' ha detto ''Dopoditutto io ho detto almeno due volte che il disegno attuale dell'Esm non gli consente di essere riconosciuto come controparte eleggibile''. ''Noi non diamo la licenza bancaria, quello spetta ai governi'' ha aggiunto ''noi decidiamo se una parte e' eleggibile per ricevere finanziamenti della Bce''.

PICCOLO SPAZIO COMICITÀ' Draghi fa marcia indietro. "Sono stato mal interpretato". Sell in Borsa. [Live webcast]

Draghi fa marcia indietro. "Sono stato mal interpretato". Sell in Borsa. [Live webcast]

Draghi fa marcia indietro. "Sono stato mal interpretato". Sell in Borsa. [Live webcast]

POLITICA MONETARIA | Assurdo: il numero 1 della Bce sorpreso che il mercato abbia dato cosi' tanta enfasi alle sue dichiarazioni della scorsa settimana. La Bce ha lasciato i tassi invariati allo 0,75%, zero misuire di stimolo, nessun acquyisto di bond di Spagna e Italia. E il mercato azionario va giu', a candela. LIVE WEB CAST.

--draghi: Bce Puo' Intervenire Su Mercati Rispettando Mandato (asca)

--draghi: Bce Puo' Intervenire Su Mercati Rispettando Mandato (asca)

Draghi: Nelle Prossime Settimane Studio Nuove Misure Non Standard

Draghi: Nelle Prossime Settimane Studio Nuove Misure Non Standard

(ASCA) - Roma, 2 ago - La Bce nelle prossime settimane studiera' nuove misure non standard per ''garantire la trasmissione delle decisioni di politica monetaria''. Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa seguita all'annucio della decisione sui tassi d'interesse. ''Sono possibili nuove misure non standard per garantire la trasmissione delle decisioni di politica monetaria'' ha detto ''disegneremo le modalita' di applicazione di queste misure nelle prossime settimane''.

Ing lancia il malocchio alle banche italiane e cambia idea su Intesa


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Ing lancia il malocchio alle banche italiane e cambia idea su Intesa

La banca d'affari, salvata dalla bancarotta dallo Stato olandese, ritiene sia solo questione di tempo, presto le banche italiane saranno nella stessa [...]




Inviato da iPhone

I neonazisti greci ora distribuiscono cibo (ma non agli stranieri)


Ti è stato inviato tramite Google Reader

I neonazisti greci ora distribuiscono cibo (ma non agli stranieri)






Alba Dorata distribuisce alimenti per i greci poveri. Agli stranieri nulla. In piazza Syntagma ad Atene il movimento neonazista ha regalato pasta, olio, e latte a chi si metteva in coda e, munito di passaporto greco, dimostrasse la sua appartenenza alla nazione. Una manifestazione non autorizzata ma molto utile per guadagnare voti facili sfruttando la miseria delle persone.





leggi tutto



Inviato da iPhone

Crisi:Bild, Draghi sia rigorista o rivogliamo elmo prussiano

Crisi:Bild, Draghi sia rigorista o rivogliamo elmo prussiano


Tabloid glielo aveva regalato per l'impegno alla disciplina
(ANSA) - BERLINO, 02 AGO - Bild minaccia Herr Draghi nel giorno del consiglio dell'Eurotower: ''Niente piu' soldi tedeschi per gli Stati in bancarotta'', altrimenti il quotidiano ''si riprendera' l'elmo prussiano'' che gli era stato regalato in ossequio alla sua fama di 'rigorista'. L'elmo, risalente al 1871, era stato consegnato al presidente della Bce in occasione di un'intervista con il direttore del tabloid, Kai Diekmann, con la speranza che Draghi non tradisse la disciplina prussiana.