02/09/12

“NIENTE” di Janne Teller

41W0FDdEOhL  SL500 AA240 Siamo al primo giorno di scuola in un piccola comunità danese. Il tredicenne Pierre Anthon, prima che inizino le lezioni si alza, prende la sua cartella e dice ai suoi compagni di classe “ Non c'è niente che abbia senso, è tanto tempo che lo so. Perciò non vale la pena far niente, lo vedo solo adesso” Si rimette a tracolla la sua cartella e se ne va, per non tornare mai più a scuola. E' il folgorante incipit del breve romanzo di Janne Teller, una scrittrice danese al suo secondo romanzo, vincitore di premi