02/10/12

Ecco cosa racconta la Massoneria su Mario Monti…


Ecco cosa racconta la Massoneria su Mario Monti…


Il Massone tecnocratico Mario Monti si fa alzare la palla dal para-massonico Council on Foreign Relations (consolidato pensatoio di grembiulini elitari) e schiaccia ogni residuo anelito di sovranità democratica per il popolo italiano

Come volevasi dimostrare.
Per inquadrare correttamente quanto è accaduto in data 27 settembre 2012 a New York, presso la Harold Pratt House (dal 1945 sede del Council on Foreign Relations nato nel 1921) sita tra Park Avenue e la 68esima strada, nell’Upper East Side, a Manhattan, occorre avere una visione complessiva di ciò che differenzia il potere globale e sovranazionale (per sua natura costitutiva massonico e para-massonico) da quella forma ormai decadente di modesto sotto-potere che è rimasto in dotazione precaria ai singoli stati nazionali europei (a meno che non si tratti di “nazioni kapò” come la Germania di Angela Merkel, esecutrice di progettineo-quinquennali per conto terzi).
Cos’è, anzitutto, il Council on Foreign Relations (abbreviato: CFR )?


Tratto da: Ecco cosa racconta la Massoneria su Mario Monti… | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2012/10/02/ecco-cosa-racconta-la-massoneria-su-mario-monti/#ixzz28BDOtrfE
- Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario! 

L'onorevole Razzi interviene in parlamento, un discorso incomprensibile - video

Parole incomprensibili, questo è il discorso tenuto dall'On. Antonio Razzi
Parole incomprensibili, questo è il discorso tenuto dall'On. Antonio Razzi

Avete sentito Bocchino? Ecco come difende Monti in tv - video

Ospite alla trasmissione Linea Notte su raitre, Bocchino dice la sua sulle prossime elezioni
Ospite alla trasmissione Linea Notte su raitre, Bocchino dice la sua sulle prossime elezioni

Referendum per restare nell’UE: proposta laburista in Gran Bretagna

Referendum per restare nell’UE: proposta laburista in Gran Bretagna

di STEFANO MAGNI
Un referendum per decidere se il Regno Unito resti o esca dall’Unione Europea.… Lo chiede la maggioranza dei parlamentari conservatori. E lo accettano anche i laburisti all’opposizione. Ieri, il ministro-ombra (d’opposizione) alla Difesa, Jim Murphy lo ha dichiarato chiaro e tondo alla conferenza annuale del Partito Laburista
LEGGI0 Comments

Basta Monti- Le foto dell'uomo sul Cupolone  


Basta Monti- Le foto dell'uomo sul Cupolone

Le foto dell' uomo sulla Cupola di San Pietro "Basta Monti".

"Curiosita', mette l' Ansa. In un altro momento sarebbe stato solo una azione curiosa. Ora il messaggio va oltre quello di un gesto eccentrico.
Forse le sorprese arriveranno prima delle elezioni politiche. E non sara' l' exit poll di inizio primavera a dare le prime sentenze e scomposizioni/ricomposizioni del quadro politico.

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/curiosita/2012/10/02/-Uomo-cupola-san-pietro-basta-Monti-_7567489.html

"Cessioni volontarie e simmetriche di sovranità". Monti e Napolitano rivelano piano 'poteri forti'

"Cessioni volontarie e simmetriche di sovranità". Monti e Napolitano rivelano piano 'poteri forti'

"Cessioni volontarie e simmetriche di sovranità". Monti e Napolitano rivelano piano 'poteri forti'
POLITICA | "Vanno fatti passi avanti", anche se "sono difficili da spiegare" e rischiano di creare "reazioni di rigetto" nell'opinione pubblica, ha detto il premier "tecnico" esecutore del diktat della Spectre di super-caste e lobby Ue. All'unisono Napolitano: "Abbiamo messo a tacere le voci che irresponsabilmente profetizzavano la fatale implosione dell'euro", "quindi non resta che andare avanti con i provvedimenti necessari, compresi gli ulteriori trasferimenti di sovranità per consolidare l'unione economica e monetaria". In Spagna, divieto di manifestare?

Spagna/ Governo Madrid: 'Rimodulare' diritto a manifestazioni

Spagna/ Governo Madrid: 'Rimodulare' diritto a manifestazioni


Roma, 2 ott. (TMNews) - Mentre manifestazioni sempre più frequenti invadono la capitale spagnola, intensificandosi man mano che la crisi continua a peggiorare, il governo di Madrid sta pensando di 'rimodulare' la libertà di riunione e manifestazione. Lo riportano oggi diversi media spagnoli. "Troppe" manifestazioni, ha accusato Ana Botella, sindaco di Madrid nonché moglie dell'ex premier José Maria Aznar: e Cristina Cifuentes, la delegata del governo centrale di Mariano Rajoy - del post-franchista Partido Popular - ha spiegato che la legge in materia di libertà di riunione e manifestazione è "molto ampia e permissiva", secondo quanto riferisce El Pais nella sua edizione elettronica. Da qui l'idea di "modulare" la legge per "razionalizzare l'uso dello spazio pubblico", come ha precisato Cifuentes. Secondo la destra al governo, non ci sarebbe bisogno di cambiare la costituzione - cosa non alla portata della maggioranza attuale - ma basterebbe modificare la 'Legge Organica' (legge-quadro) che regola questi diritti. L'obiettivo, si è affrettata a precisare la delegata, non sarebbe "ridurre" il diritto, ma ampliare i margini di manovra delle amministrazioni per modificare i percorsi e orari. La differenza, almeno negli effetti concreti, non sarà chiara a tutti.(segue)

Crisi/ Imprenditore protesta contro Monti su cupola San Pietro

Crisi/ Imprenditore protesta contro Monti su cupola San Pietro


Città del Vaticano, 2 ott. (TMNews) - E' in corso una trattativa tra la gendarmeria vaticana e l'imprenditore Marcello Di Finizio, di Trieste, che questa sera è salito sulla cupola di San Pietro per protesta, per farlo desistere. Lo si apprende in Vaticano. L'uomo, che non sarebbe nuovo a proteste eclatanti, avrebbe esposto un manifesto contro Mario Monti e l'Unione europea e starebbe contestando una direttiva europea che lo danneggerebbe.

Il voto: un atto di vassallaggio!

Il voto: un atto di vassallaggio!: Il voto: un atto di vassallaggio! Votare è diventato un mero atto di vassallaggio al Regime ed ai suoi Potenti. Si vota con leggi elettorali che sottraggono sempre di più libertà al'elettore costringendolo a fare il compitino che gli viene assegnato con la scheda. Una parte consistente degli eletti lo è in virtù di un premio di maggioranza rivendicato da chi pensa di vincere le elezioni. Bersani che si ritiene vincitore non si accontenta del 15 per cento della Camera pari a circa 100 deputati. Ne vuole di più. Nelle Regioni e..................

Monti accanto il criminale che ha ucciso la vera "Luce in fondo al tunnel", Thomas Sankara.

Monti accanto il criminale che ha ucciso la vera "Luce in fondo al tunnel", Thomas Sankara.:





"... quelli che vogliono sfruttare l’Africa sono gli stessi che sfruttano l’Europa. Abbiamo un nemico comune."




"Il debito non può essere rimborsato prima di tutto perché se noi non paghiamo, i nostri finanziatori non moriranno, siamone sicuri. Invece se paghiamo, noi moriremo, siamone ugualmente sicuri."




Thomas Sankara


Monti sorridente vicino a un pluri-assassino: perché non sono stupito? - di Daniele Di Luciano -






Che ridere, vero Presidente Monti? Tanto il mondo mica lo conosce
quel signore alla sua destra, giusto? Verrebbe da ridere anche a me se
non fossi così profondamente disgustato. Ecco chi si nasconde sotto
quell’abito elegante…


Dal forum di ComeDonChisciotte:



Da 25 anni, cioè dal barbaro assassinio del 15 ottobre
1987 del Presidente in carica Thomas Sankara e dei suoi 12
collaboratori, Blaise Compaoré è a Capo del Burkina
Faso, tra gli uomini politici più ....................




IL MITO DI EUROPA. UNA PROFEZIA ? CACCIATE LA MERKEL E L’EUROPA TORNERA’ EUROPEA. PAROLA DI HELMUT SCHMIDT di Antonio de Martini

IL MITO DI EUROPA. UNA PROFEZIA ? CACCIATE LA MERKEL E L’EUROPA TORNERA’ EUROPEA. PAROLA DI HELMUT SCHMIDT di Antonio de Martini:

Chi mi conosce sa quanto mi costi riuscire a mettere una immagine nel blog.  Ci sono riuscito grazie ad un amico che si presta  gentilmente a fare da cireneo.

La foto è mia. E’ un mosaico del III secolo D C ( Quando i Germani si pulivano ancora  il sedere con le dita)  trovato a Biblos, la città fenicia “dei libri” ed è di epoca romana.

L”ho scattata nel museo archeologico di Beirut, in Libano e rappresenta Giove in forma di toro che rapisce la bella Europa, figlia del re di Tiro, per usarle violenza, credendo fosse amore, strappandola al sua stile di vita.

Da allora le rapine da parte del nord  verso i mediterranei, hanno cessato di essere dei miti per diventare fosche realtà e l’Italia, terra di passaggio,  ne sa qualcosa.

Pare che  questa volta i barbari non  intendano accontentarsi di una bella donna.

La Grecia è ormai giunta alla fase ribellistica delle molotov ( con dentro bitume, per attaccare la benzina alla pelle ), Spagna e Portogallo sono a quel momento di passaggio in cui le manifestazioni sono ancora un momento di unione  popolare, mentre italiani e francesi che dal prossimo anno dovranno pagare 40 miliardi in più all’anno,  aspettano il momento della ribellione,  sapendo che le manifestazioni lasciano il tempo che trovano  e  sono alla ricerca di nuove forme di lotta, come ad esempio l’iniziativa www.roosevelt2012.fr  un movimento lanciato in rete, ma sostanziatosi in numeri concreti sul territorio.

Roosevelt 2012 ha  tenuto una “Università estiva ” a Bordeaux, seminari in tutta la Francia,  agglomerando quasi centomila persone attorno a un progetto politico simile  – mutatis mutandis -  alle iniziative messe in atto dal presidente americano Franklin Delano Roosevelt ( non Teodoro, Barak, non Teodoro) che in sei mesi sottomise  l’establishement finanziario americano, stimolò la crescita della economia  con , ad esempio la Tennesee Valley Authority che diede lavoro a molti  e colpì alcuni grandi “ rentiers” come ad esempio il magnate Williams.

La novità , invece è che tra i rapinatori del nord c’è, questa volta,  una voce dissonante ed autorevole : l’ex Cancelliere ( dal 1974 all’1982) socialdemocratico  Helmut Schmidt, una volta definito ” la più brillante intelligenza d’Europa” che  – giunto lucidissimo a 93 anni -  ha preso il destro dal cinquantenario della intesa Adenauer -De Gaulle del 1967 a Ludwigshaven, ha avuto parole di fuoco per i suoi compatrioti che vale la pena di ricordare, visto che hanno suscitato vasta eco a causa del rispetto da cui è circondato in tutto il paese.

Mosaico ” tra lo stupore dei nostri vicini europei, la Corte costituzionale tedesca, La Banca centrale tedesca e la Cancelliera Merkel prima di loro, si sono erti ( da soli ndt)a centro dell’Europa” e ancora ” L’Unione Europea  – di cui Schmidt è ....................

Eurocrati: gli assassini della sovranità nazionale

Eurocrati: gli assassini della sovranità nazionale:

- di Pasquale Costagliola - 




Un’oligarchia tecnocratica, al potere nella cosiddetta “Unione europea” opprime uomini e popoli

Scenari stereotipati si rincorrono in ambito europeo. In Grecia come in Spagna e in Italia si impongono governi emergenziali, meri snodi di trasmissione dell’oligarchia tecnocratica che regge le redini del governo della UE.

Molte volte il quadro è simile con interventi del vertice istituzionale per ...............

Dollaro debole, euro forte. E gli Usa ci fottono

Dollaro debole, euro forte. E gli Usa ci fottono:

Non è esattamente un segreto, e tuttavia si continua a parlarne troppo poco. Privando così un grande numero di persone di un’informazione cruciale per comprendere le strategie economiche, e di conseguenza politiche, adottate dagli Stati Uniti nell’intento di sopravvivere a quell’implosione del sistema finanziario che i loro stessi speculatori hanno determinato.

Il tema, che riguarda direttamente l’Europa e spiega parecchi aspetti della crisi della nostra moneta unica, ivi inclusi gli attriti fra Bce e Germania, è quello della svalutazione strisciante del dollaro.

di Federico Zamboni - nel Quotidiano

Corte Conti,equilibrio precario pareggio

Corte Conti,equilibrio precario pareggio: Spesa famiglie -4% e peggiorera'

Quando Carlo Rothschild "consolidò" l'Italia

 Ora vogliono "consolidare" i debiti dell'europa.....   (z)





Quando Carlo Rothschild "consolidò" l'Italia:


Gli eurobond che fecero l'Unità d'Italia quando il Regno di Napoli era come la Germania








Il vertice europeo di fine giugno ha cancellato gli eurobond dall'agenda. Almeno per ora. Angela Merkel è stata drastica: «Mai finchè sarò viva» aveva detto in pubblico qualche giorno prima.

Chissà se la cancelliera tedesca aveva avuto il tempo di leggere lo studio di Stéphanie Collet, storica della finanza della Université Libre de Bruxelles che è andata a spulciare negli archivi delle Borse di Parigi e


IL SISTEMA NON VA COMBATTUTO, MA ISOLATO.

IL SISTEMA NON VA COMBATTUTO, MA ISOLATO.:



di Gianni Tirelli

I due grandi peccati mortali e per questo imperdonabili, delle democrazie occidentali, sono stati:?a) La privatizzazione della TV, nelle mani di commercianti ignoranti e senza scrupoli.?b) Avere data loro la possibilità di entrare in politica. Questo spiega l’origine del sincretismo diabolico fra la politica, il potere economico e la criminalità organizzata, che ha attivato quel processo di ..................

Il Debito Occulto delle Asl: 40 Miliarducci, cari Contribuenti: pagherete, pagherete! Dati Contabili.

Il Debito Occulto delle Asl: 40 Miliarducci, cari Contribuenti: pagherete, pagherete! Dati Contabili.:


Giuseppe Sandro Mela.





Jan van der Meer Coppia di Cantanti Il Debito Occulto delle Asl: 40 Miliarducci, cari Contribuenti: pagherete, pagherete! Dati Contabili.

Jan van der Meer – Coppia di Cantanti





  La Cgia di Mestre é una fonte inesauribile di dati. Dati spesso molto scomodi, ma davvero molto scomodi. In un suo recente studio, cui sono annesse le usuali tabelle dei dati, rivede un po’ alcuni aspetti della contabilità delle Aziende Sanitarie Locali.


  Templi dello statalismo interventista. Cattedrali degli sprechi. Fonti di cospicui disavanzi: contabilizzati oppure occulti. Testimonianza della terribile onnipotenza del .......................

Monti sorridente vicino a un pluri-assassino: perché non sono stupito?

Monti sorridente vicino a un pluri-assassino: perché non sono stupito?:

- di Daniele Di Luciano -



Che ridere, vero Presidente Monti? Tanto il mondo mica lo conosce quel signore alla sua destra, giusto? Verrebbe da ridere anche a me se non fossi così profondamente disgustato. Ecco chi si nasconde sotto quell’abito elegante…

Dal forum di ComeDonChisciotte:


Da 25 anni, cioè dal barbaro assassinio del 15 ottobre 1987 del Presidente in carica Thomas Sankara e dei suoi 12 collaboratori, Blaise Compaoré è a Capo del Burkina Faso, tra gli uomini politici più ricchi e potenti dell’Africa in uno dei .................

BCE: la nuova torre, eterno simbolo di potere assoluto

BCE: la nuova torre, eterno simbolo di potere assoluto:

Forse qualcuno dei lettori più "anziani" ricorderà di quando si parlò dell'ambiziosa torre Gazprom, sul blog Petrolio. Il titolo era "Gazprom City cyberpunk", perché lo spettacolo inquietante del grattacielo che svettava sulla città del gas, tra le nebbie polari, ricordava tanti film di fantascienza.

Continua a leggere BCE: la nuova torre, eterno simbolo di potere assoluto...

Commenta »

















l mondo in rivolta, negli Usa si stanno preparando per la legge marziale?

Il mondo in rivolta, negli Usa si stanno preparando per la legge marziale?:



30 settembre 2012 – L’onda di protesta si sta espandendo a macchia d’olio in Europa dopo Portogallo e Spagna anche Inghilterra e Polonia si aggiungono al treno..Per qualcuno questo movimento sarebbe pilotato dai poteri forti con lo scopo di spazzare le istituzioni democratiche di ogni paese per imporre una dittatura globale.Stiamo attenti che anche [...]

Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin): -1.0% – Sono guai seri!

Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin): -1.0% – Sono guai seri!:

Pochi conoscono l’indicatore del ciclo economico dell’area dell’euro elaborato nella Banca d’Italia in collaborazione con il CEPR, New Eurocoin , che è una misura sintetica e tempestiva dello stato della congiuntura nell’area.

Reputo questo indicatore il piu’ azzaccato nella stima in anticipo del PIL dell’area EURO.

L’indicatore e’ negativo da 12 mesi consecutivi, rende noto la Banca d’Italia.


A fronte del miglioramento dei corsi azionari e dell’attenuarsi delle tensioni sul debito sovrano, l’indicatore è stato frenato dal lieve peggioramento degli esiti delle inchieste congiunturali presso famiglie e imprese 

 eurocoin 484x300 Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin):  1.0%   Sono guai seri!



Di seguito ho tradotto i dati dell’indicatore Eurocoin, trimestralizzando ed .....................

Obama fa causa a JPMorgan

Obama fa causa a JPMorgan:



Sorvoliamo pure sul fatto che la decisione arrivi a ridosso delle Presidenziali, suscitando il ragionevole sospetto che si tratti, quantomeno nella tempistica, di una mossa elettorale.

Le perplessità sono altre. E sono decisamente più gravi.

Le perplessità – ma il termine è un eufemismo – vertono sull’idea che si possa ridurre a una lite giudiziaria, peraltro in sede civile, una questione sistemica come quella dei mutui subprime e dei derivati più o meno tossici che innescarono la crisi “epocale” esplosa nel 2008.  (nel Quotidiano)

Non c’è dubbio: questi qua vanno verso la ghigliottina

Non c’è dubbio: questi qua vanno verso la ghigliottina:

«Sua Maestà, il popolo non ha più pane», pare che abbia avvertito un ciambellano. Maria Antonietta, moglie di Re Luigi XVI, con regale sarcasmo avrebbe risposto: «il popolo non ha più pane? Diamogli le brioche».

Non passò molto tempo che la testa della spiritosa regnante finì per rotolare, insieme a tante altre, a Place de la Concorde, dove i rivoluzionari fecero smettere di ridere e folleggiare i ricchi parassiti aristocratici del tempo. Correva l’anno 1789. Più di duecentoventi anni dopo, i popoli sembrano aver perso l’istinto alla vendetta sanguinaria, anche se a tentare di suscitarlo nuovamente c’è ancora lo humour ignobile dei ricchi parassiti, che nel corso degli anni non pare essere cambiato.

di Davide Stasi - nel Quotidiano

LA SPAGNA GETTA LA SPUGNA LUNEDI. POI MANCA SOLO L'ITALIA

LA SPAGNA GETTA LA SPUGNA LUNEDI. POI MANCA SOLO L'ITALIA:


DI VALERIO LO MONACO

ilribelle.com



Molti analisti e commentatori, ma la cosa è facilmente intuibile, danno ormai per scontato che la Spagna chiederà ufficialmente gli aiuti al Fondo Salva Stati nel corso del prossimo fine settimana, a mercati chiusi, come è logico fare. È il motivo per il quale durante questa settimana, salvo l'uscita di altre notizie, le Borse dovrebbero veleggiare sui valori attuali in attesa della prossima, in cui invece, ad aiuti richiesti, le cose cambieranno sensibilmente.



Il motivo è molto semplice, e nasconde un aspetto ulteriore che a nostro avviso non è stato ancora messo a fuoco con la dovuta attenzione dai più.

Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin): -1.0% – Sono guai seri! Di Gpg Imperatrice


Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin): -1.0% – Sono guai seri!



Pochi conoscono l’indicatore del ciclo economico dell’area dell’euro elaborato nella Banca d’Italia in collaborazione con il CEPR, New Eurocoin , che è una misura sintetica e tempestiva dello stato della congiuntura nell’area.
Reputo questo indicatore il piu’ azzaccato nella stima in anticipo del PIL dell’area EURO.
L’indicatore e’ negativo da 12 mesi consecutivi, rende noto la Banca d’Italia.
A fronte del miglioramento dei corsi azionari e dell’attenuarsi delle tensioni sul debito sovrano, l’indicatore è stato frenato dal lieve peggioramento degli esiti delle inchieste congiunturali presso famiglie e imprese 
 eurocoin 484x300 Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin):  1.0%   Sono guai seri!

Di seguito ho tradotto i dati dell’indicatore Eurocoin, trimestralizzando ed annualizzando i dati, e parimenti ho fatto col PIL.
 euro 2 650x683 Stima PIL 3 Trimestre Zona Euro (base indicatore Eurocoin):  1.0%   Sono guai seri!


CONCLUSIONI
 Stima PIL Zona Euro 3° Trimestre 2012:  il PIL dovrebbe essere avere un dato tra -0.8% e -1.1% sul 3° Trimestre 2011.
Siamo in recessione ufficialmente su scala Europea.
Nel 3° Trimestre 2012 avremo i seguenti dati trimestrali anno su anno: Germania ancora positiva ( +0,5/+0,8%), la Francia entra in recessione ( -0,2/-0,5%), UK peggio ( -1,4/-1,7%), Spagna peggio ancora ( -1,8/-2,1%),Italia disastrosa ( -2,9/-3,2%)
Ricordo ai lettori che negli ultimi 17 anni, l’Italia ha sempre avuto una crescita tra lo 0,7% e 1,0% inferior rispetto alla media Euro, ora siamo sotto di oltre il 2%, vista la manovra profondamente recessiva varata dal governo Monti

GPG Imperatrice

L’Imu rimarrà nel 2013 e anche nel 2014

L’Imu rimarrà nel 2013 e anche nel 2014

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Wikio
  • Yahoo! Buzz
ROMA – La riduzione delle  derivante dalla lotta all’evasione? Arriverà, come previsto dalla delega fiscale, ma solo dal 2014.
E comunque la tassa sulla casa, l’, non verrà toccata, rimarrà. A dirlo è il sottosegretario all’Economia, Vieri Ceriani, nel corso di una conferenza stampa.
“La norma varata ad agosto, che prevede un fondo per il calo delle tasse da alimentare con il monitoraggio della lotta all’evasione – dice Ceriani – agirà dal 2013 e quindi con eventuali provvedimenti dal 2014. Si vedrà con il prossimo governo”.
Per quanto riguarda l’Imu, Ceriani dice: ”Non c’è l’opzione di rivedere l’Imu in quanto tale, in quanto imposta ma sarà rivista la questione della ripartizione del gettito tra Comuni e Stato.
E’ uno dei punti all’ordine del giorno, va risolto entro la fine dell’anno”.
Comunque, sottolinea Ceriani, la  ”non è una riforma, non ha l’ampiezza delle iniziative di riforma onnicomprensive. Le riforme di questo tipo si fanno una volta al secolo. Il governo si è concentrato solo sulle cose indispensabili e urgenti”, come la certezza del diritto, la riforma del catasto, la tassazione delle imprese. ”E’ possibile su questo trovare consenso” ha concluso.
”Il gettito fiscale non sta andando male – dice poi Ceriani – sta tenendo abbastanza in periodo di recessione”.
E sulla delega fiscale è arrivato oggi anche il commento dell’ che sottolinea come il provvedimento del governo Monti porterà ”un significativo miglioramento” per l’Italia in termini strutturali.
Anche se, sottolinea l’Fmi, rimane il problema del cuneo fiscale e dell’Iva troppo alta. “La delega fiscale non risolve due dei maggiori problemi – dice l’Fmi – in termini di tasse, dell’Italia: l’alta tassazione sul lavoro (cuneo fiscale) e la limitata base dell’Iva ma ”in ogni caso, attuando le direzioni strategiche del cambiamento potrà migliorare in maniera sostanziale le parti principali del sistema fiscale”.source