12/10/12

PREMIO NOBEL UE PER LA MIGLIOR RECESSIONE


Ti è stato inviato tramite Google Reader

PREMIO NOBEL UE PER LA MIGLIOR RECESSIONE


PREMIO NOBEL Ue PER LA MIGLIOR RECESSIONE ECONOMICA


Il premio Nobel per la Pace 2012 è andato all'Unione Europea, con la motivazione: "Il più importante risultato dell'Ue e' l'impegno per la pace, la riconciliazione e per la democrazia e i diritti umani. Il ruolo di stabilità giocato dall'Unione ha aiutato a trasformare la gran parte d'Europa da un continente di guerra a un continente di pace". 
A sentirlo sembra una barzelletta, invece è proprio così.
E' un affronto alla dignità umana pensare di conferire un Nobel per la Pace ad un progetto, prima economico e poi politico, che ha come obiettivi: conseguire una delle più grandi operazioni basate sul controllo di massa, annullare il potere sovrano dei singoli Stati per conferirlo nelle mani di organizzazioni sovranazionali non elette da alcun cittadino europeo, imporre il proprio diktat su 500 milioni di persone costrette a subire scelte che  conducono ai limiti della sopravvivenza, al degrado fisico ed intellettuale, fino a casi estremi di suicidio per indebitamento. 
Ormai è risaputo che l'assegnazione dei premi Nobel sia tutta una questione politica, dove a vincerlo non sono sempre i più meritevoli. Ad esempio fu assurda l'assegnazione del premio Nobel per la pace ad Obama "per i suoi straordinari sforzi per rafforzare la diplomazia internazionale e cooperazione tra i popoli", quando il presidente USA si era appena insediato alla casa bianca, e non aveva fatto ancora nulla per promuovere la pace, anzi mostrandosi succe...


Inviato da iPhone

E' per questo che l'Oro è in calo?


Ti è stato inviato tramite Google Reader

E' per questo che l'Oro è in calo?


Più si teme l'inflazione e più calano i Treasury US e sale l'Oro e viceversa:








Submitted by Tyler Durden on 10/12/2012





Dalla mattina della press-conference di Draghi il 6 settembre i prezzi dei Treasury bond e l'Oro hanno danzato un valzer interessante uno attorno all'altro. Dopo essersi riaccoppiati il  6 settembre hanno divorziato ancora solo per riconciliare le loro differenze di nuovo oggi.





E' l'andirivieni della vista dell'inflazione che guida sia l'Oro che i Bond e questo vuol dire che l'Oro ha già concluso tutta la caduta che poteva fare visto che sia i Bond a lunga scadenza che l'Oro sono in questo momento su dell'1,22% dall'annuncio del QEternity (non ho capito perchè.. non potrebbero invece salire ancora i Treasury e scendere ancora l'Oro? NdEr)





Il prezzo di Oro vs Long-Bond dopo Draghi (7 set – 13 ott)








Inviato da iPhone

Mes, la fabbrica dei debiti


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Mes, la fabbrica dei debiti


Il Meccanismo europeo di stabilità lanciato il 9 ottobre viola le regole del gioco e le promesse dei fondatori dell'Ue. Alla lunga la cura sarà peggio del male.

Di Heike Göbel
Frankfurter Allgemeine Zeitung
L'eccezione è diventata la regola: il fondo salva-stati europeo, il Mes (Meccanismo europeo di stabilità), è oggi parte integrante dell'Unione monetaria europea. È progettato per tirare fuori dai guai i paesi della zona euro che non riescono o non vogliono rispettare le regole del gioco della moneta comune.

Così facendo, i salvatori dell'euro non si sono fatti beffe soltanto delle promesse dei padri fondatori dell'Unione, ma anche della clausola di non salvataggio che compare nei trattati europei. L'equilibrio dei poteri e la stabilità dell'Unione monetaria ne escono di conseguenza modificati, e quasi certamente non in senso positivo.

Ormai, infatti, la giovane moneta unica si vede privata dello strumento più importante  di pressione che le permetteva di garantire la coesione dell'Unione: la  minaccia attendibile di obbligare i paesi che non si piegano alla disciplina di bilancio e non fanno quanto è necessario per garantire la competitività delle loro economie ad assumersene loro stessi le conseguenze.

"Solidarietà": questa è  la nuova parola d'ordine. Il Mes organizza e riconosce giuridicamente la responsabilità comune – il fondo può disporre di almeno mezzo miliardo di euro di crediti a condizioni preferenziali, somma che può ancora essere rimpolpata dall'effetto leverage.

A questo aiuto concreto sono collegati obblighi precisi, ma la loro presunta rigidità non durerà a lungo. Sin d'ora, infatti, i paesi che approfittano o sperano di approfittarne puntano – il più delle volte con successo – a un alleggerimento delle condizioni. La Spagna, per esempio, preferirebbe deviare direttamente i crediti verso le proprie banche ed evitare così di dover fare economie di bilancio o aprire il proprio mercato del lavoro.

Le possibilità di un ricatto da parte dei paesi più deboli della zona euro sono notevoli e andranno crescendo fino a quando tra i  responsabili della politica europea prevarrà il convincimento che non bisogna lasciare indietro nessuno stato membro.

La creazione di questo potente fondo di salvataggio inaugura un nuovo capitolo nella storia dell'Unione monetaria. Accanto a una Banca centrale europea che non è già più indipendente dalla sfera politica, appare...


Inviato da iPhone

IL VERO SIGNIFICATO DEL NOBEL PER LA PACE ALL’UE


Ti è stato inviato tramite Google Reader

IL VERO SIGNIFICATO DEL NOBEL PER LA PACE ALL'UE


DI PAOLO FRANCESCHETTI

paolofranceschetti.blogspot.it




La notizia è recentissima:

Nobel per la Pace all'UE, un riconoscimento delle attuali politiche adottate dall'istituzione europea.



Le parole di Thorbjorn Jagland, il presidente del comitato, sono state:



"E' un messaggio all'Europa perché si faccia di tutto per mantenere quanto ottenuto e si vada avanti."

E sottolinea che anche nei paesi europei in crisi: "una grande, grande maggioranza sia a favore di rimanere nell'Ue".



Inviato da iPhone

Fwd: [ML NEWS] Nuovo commento su Fwd: [ML NEWS] Nuovo commento su Gli stipendi pubb....



alboino ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Fwd: [ML NEWS] Nuovo commento su Gli stipendi pubb...":

Clint, la corte costituzionale e la magistratura in generale sono una casta impunita che sa di essere impunita.
Come da documenti alla mano, sono arrivati a sentenze "strampalate", che la popolazione non si immagina nemmeno lontanamente.
Le normative poi sono fatte ad arte per agevolare il loro lavoro,
mai sentito parlare di pericolo presunto, o puttanate di questo calibro, degne del peggior regime dittatoriale?
Chiunque di loro si alza al mattino e decide di motivare in qualsiasi modo una sentenza, lo può fare senza alcun problema, tanto non renderà mai conto a nessuno.
Con il potere a loro disposizione, il marcio in questo paese si sarebbe potuto estirpare sul nascere.
Perchè questo non è mai avvenuto?
Ora improvvisamente più o meno in tutte le regioni, scoprono che gli amministratori sperperavano il pubblico denaro.
C'è da credere nella casualità?
Questo modo di operare non ha alcuna funzione politica?
Come scrivo da tempo, l'unico deterrente per tutto il settore pubblico è molto semplice: introdurre la responsabilità civile e penale, con giudizio affidato a tribunali del popolo.
Vittorio, credo proprio che i pretoriani dell'impero siano in sostanza tre caste, con alti poteri, ma anche coloro che sono a livelli bassi, sperano che nulla cambi, continuando ad agire con la stessa arroganza ed ottusità, a cominciare dai comuni.
Quest'ultimi dovrebbero essere i più vicini al cittadino, ma in realtà sono stati trasformati abilmente, nei primi gabellieri imperiali, o se si vuole nel primo grado di pretoriani.

Pubblica
Elimina
Contrassegna come spam

Modera i commenti per questo blog.

Postato da alboino in ML NEWS alle 16:36:00

Benvenuti nel capitalismo reale


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Benvenuti nel capitalismo reale

di Marco D'Eramo, il manifesto, 11 ottobre 2012
Mannaggia alla bomba atomica! Senza questo piccolo particolare, la recessione mondiale sarebbe già alle nostre spalle. Infatti le altre crisi gravi sono state sanate solo quando è scoppiata una bella guerra: l'esempio più indiscutibile è la Grande Depressione degli anni '30 superata solo grazie alla Seconda guerra [...]


Inviato da iPhone

Consumi benzina: a settembre, ennesimo record negativo


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Consumi benzina: a settembre, ennesimo record negativo

asfalto77.jpg

Ero arrivata con netto ritardo al riepilogo dei prezzi carburanti per il mese di Agosto, ed ecco che neanche una settimana dopo mi tocca commentare quello di Settembre. Mi tocca, e anche di corsa: perché la situazione è sempre più impressionante.

Continua a leggere Consumi benzina: a settembre, ennesimo record negativo...

Commenta »







Inviato da iPhone

A quando il Nobel per l’economia all’Europa?


Ti è stato inviato tramite Google Reader

A quando il Nobel per l'economia all'Europa?

L'Unione europea sta attraversando gravi difficoltà economiche e un considerevole livello di protesta sociale. Il Comitato norvegese per il Nobel desidera concentrarsi su quello che considera il risultato più importante raggiunto dall'Unione europea: la lotta di successo per la pace e … Continue reading


Inviato da iPhone

Crisi: Ilo, nel 2013 crisi debito portera' a perdita 7 mln posti lavoro


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Crisi: Ilo, nel 2013 crisi debito portera' a perdita 7 mln posti lavoro



(Pubblicato il Fri, 12 Oct 2012 15:23:00 GMT)


Inviato da iPhone

Uscire dall’euro subito. Ah, ci fosse un partito!


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Uscire dall'euro subito. Ah, ci fosse un partito!


Dobbiamo farlo adesso, prima che Monti e i suoi tecnici, messi lì proprio per impedirci di liberarci dal nodo scorsoio, ci abbiano spolpato del tutto. La liberazione non sarà un pranzo di gala. Questa è una guerra. Ma numeri alla mano abbiamo la prospettiva di vittoria, ossia di una recuperata prosperità in un futuro non lontano. C'è una luce in fondo al tunnel. Ci manca una sola cosa da nulla: il partito politico che guidi gli italiani a questa alternativa.


Inviato da iPhone

Angela Merkel evita la resa dei conti in Grecia

greek-protestAmbrose Evans Pritchard - Angela Merkel, il cancelliere tedesco, ha impresso il suo sigillo di approvazione al piano di austerità della Grecia e ha promesso di stare dalla parte del p

Il rimbalzo della globalizzazione



Il rimbalzo della globalizzazione
PHASTIDIO.NET | 11 OTTOBRE 2012
http://pulse.me/s/ebiZB


La Volkswagen starebbe lavorando all'introduzione di un nuovo marchio low-cost, con tre modelli con i quali far ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

AHAHAHAH L'Unione Europea vince il Nobel per la Pace EUROPA


L'Unione Europea vince il Nobel per la Pace

L'Unione Europea vince il Nobel per la Pace
EUROPA | Ormai siamo alle comiche. Dopo le polemiche per l'assegnazione shock del premio a Barack Obama, il comitato scandinavo prende un'altra decisione clamorosa e controversa. Cosa diranno Van Rompuy e Barroso a Oslo?

Maghi di Corte e Profeti di Libertà



Maghi di Corte e Profeti di Libertà
JOHNNY CLOACA'S FREEDONIA | 12 OTTOBRE 2012
http://pulse.me/s/ebrbC


di Francesco SimoncelliHo spesso ripetuto come quello che non si vede sia più importante di quello che si vede. La vita di ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Fondo monetario internazionale, la longa manus degli Usa



Fondo monetario internazionale, la longa manus degli Usa
I LUPI DI EINSTEIN | 11 OTTOBRE 2012
http://pulse.me/s/ecEvk


Anche con un direttore francese, l'organismo usuraio di Washington conferma il suo ruolo di difensore dello status quo di ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Alti Livelli di Metano a Settembre 2012



Alti Livelli di Metano a Settembre 2012
EFFETTO CASSANDRA | 12 OTTOBRE 2012
http://pulse.me/s/ecjua


Da "Artic News" (h/t Medo). Traduzione di Massimiliano Rupalti.Un precedente post riportava misurazioni di 2.500 ppb (parti per ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Fwd: [ML NEWS] Nuovo commento su Gli stipendi pubblici non si tagliano, parola di g....

Vittorio e Alboino, perché non diventate autori e pubblicate i vostri pensieri su MLnews invece di fare dei semplici commenti??
Zio

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Gli stipendi pubblici non si tagliano, parola di g...":

Ieri sera i telegiornali di tutta ITALIA hanno diffuso, commentato e contestato tutto e di più sul fatto increscioso accaduto a Padova. Stamattina i commenti che riscontravo al bar, sui mezzi pubblici ed al lavoro si riferivano sempre allo stesso argomento. Il dramma è stato cavalcato al galoppo ed ha permesso di limitare ad un piccolissimo spazio di cronaca sia i provvedimenti del governo sulla MANOVRA CORRETTIVA che, più eclatante, della sentenza della Corte Costituzionale. L'impressione che emerge, è l'assiduo modo di operare per tenere nell'ignoranza o minimizzare gli effetti devastanti del continuo preservare lo stato dei privilegi della CLASSE DIRIGENTE con il fine di salvaguardare la CASTA DOMINANTE. Con la sentenza si sono salvati gli stipendi pubblici corposi con la strategia del DIVIDI ET IMPERA. Oggi i salvaguardati avranno tirato un grosso sospiro di sollievo e diverranno ancor più paladini difensori di chi li ha beneficiati, tanto sono soldi dei contribuenti.. L'abilità della sentenza, interpretandola come ulteriore tassa iniqua perché limitata a pochi individui e non di carattere generale, si frantuma contro la realtà quotidiana di tutti i privati che non solo lo stipendio gli viene decurtato, ma ne sono privati. Il buon senso di dare un segno di vero CARATTERE GENERALE era di equiparare i pubblici ai privati nel sopportare la crisi economica. E' impensabile che in una ECONOMIA REALE asfittica e sempre più in recessione si possa produrre entrate tributarie a sostegno di costi di uno Stato oneroso oltre che depauperatore. Se si chiedono sacrifici a pensionati, lavoratori, aziende; se non si dà futuro ai GIOVANI; se si limitano i Servizi Sociali; se gli stipendi dei privati con gli stessi parametri vengono licenziati per ridurre i costi diventa incomprensibile e discriminatorio che non lo sia anche nel pubblico. Ma analizzando attentamente i riflessi della sentenza si scopre che i salvaguardati per la stragrande maggioranza fanno parte della CLASSE DIRIGENTE che deve proteggere la CASTA, come i PRETORIANI con l'IMPERATORE. La grande massa dei lavoratori pubblici invece può essere colpita da altri provvedimenti ad hoc, tanto per dare una parvenza di equità. Chiaro che nessuno fa nulla per nulla. Se i difensori non venissero PRIVILEGIATI difficilmente diverranno paladini. Ebbene questo è il VERO SENSO DELLA SENTENZA. Difendersi sempre dietro alla famosa frase "E' LA LEGGE" sapendo che è stata fatta per privilegiare pochi a danno di molti è UNA INGIUSTIZIA. La crisi economica sta diventando sempre più insostenibile alla massa e, anche se i lacchè dell'INFORMAZIONE continuano ad occultare o minimizzare la notizia, e notate bene utilizzando terminologie intellettualoidi per renderla incomprensibile, non riusciranno sempre nel loro intento. La situazione può precipitare (è di oggi la notizia che forse la ripresa ci sarà nel 2018) e se la massa si sveglierà dal coma farmacologico in cui viene tenuta nella speranza di un segno divino che riporti alla normalità, che non avverrà, senza effettuare cambiamenti, le reazioni potrebbero divenire incontrollabili.
VITTORIO


Pubblica
Elimina
Contrassegna come spam

Modera i commenti per questo blog.

Postato da Anonimo in ML NEWS alle 12:40:00

Bernanke, cui prodest?


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Bernanke, cui prodest?


Perché un terzo round di quantitative easing? Certo, Ben Bernanke ci racconta che è tutto  destinato ad aumentare crescita e occupazione, come dimostrato dalle varie teorie propugnate per 60 anni da Lord Keynes.


Davvero? Siamo seri. Questo approccio non ha concluso nulla; invece ha prolungato la sofferenza. Un altro giro garantisce la continuazione della stagnazione economica. Il QE è veleno per la prosperità Americana futura.


Bernanke è ignorante? Non sa come funziona in economia l'aggiustamento? Oppure c'è altro? Pochissimi commentatori hanno considerato questa possibilità. Tendono a prenderlo sul serio. E' giunto il momento di guardare un po' più a fondo, ricordando che le grandi banche sono i principali clienti della FED.


Prendiamo prima in considerazione uno dei grandi misteri dell'attuale politica della FED. Perché la Federal Reserve sta pagando alle banche 25 punti base sulle loro riserve in eccesso parcheggiate presso la FED? Questa politica garantisce che le banche abbiano un maggiore incentivo a non fare nulla piuttosto che a prestare a voi ed a me. In questo modo, la politica della FED sembra essere in guerra con gli obiettivi dichiarati da Bernanke.


Naturalmente, un quarto di punto non sembra molto. Ma fa la differenza: dal momento che la FED ha messo in atto tale politica durante i giorni bui dell'Ottobre 2008, ora vi sono più di $1.4 bilioni intorno alla banca centrale. Prima del 2008, le riserve in eccesso, detenute dalla FED, erano esattamente pari a zero.


http://dailyreckoning.com/wp-content/blogs.dir/5/files/2012/09/DRUS09-28-12-1.gif


Questa è una sorta di puzzle. Le persone si sono poste domande per anni. Anche il grande mattatore del denaro a caro prezzo e vecchio presidente della FED, Paul Volker, non capisce perché la FED stai scrivendo assegni per un totale di $3.75 miliardi dollari l'anno alle banche della nazione. "Non capisco," ha detto, "perché stanno mettendo tutti questi soldi nell'economia e poi pagano interessi sulle riserve in eccesso delle banche, cioè dove le banche parcheggiano una parte del denaro".


E ricordate, la Federal Reserve invia la maggior parte delle sue entrate al Tesoro degli Stati Uniti. Nel corso del 2011, la FED ha trasferito $76.9 miliardi in guadagni al Tesoro degli Stati Uniti, ma potrebbe averne trasferiti quasi $4 miliardi in più. Questo non pareggerà il bilancio; si tratta, però, di un altro paio di miliardi di dollari che danneggerà i contribuenti.

...


Inviato da iPhone

Ora Dicono "ci Siamo Sbagliati..." - NOI NO!!!! By Tata


Ora Dicono "ci Siamo Sbagliati..."


Forum:  Economia, Futures, Cambi, Commodities, Bonds > 
BCE, FMI, Germania, Grecia, Portogallo, Irlanda

Il Fondo Monetario Internazionale questo mese cambia linea e dice che l'austerità HA PEGGIORATO IL DEBITO PUBBLICO. Persino la Lagarde e il FMI ora attaccano l'Austerità e quindi Monti

("...il membro del Governing Council della Bce Ewald Nowotny, capo della Banca centrale austriaca, ha dichiarato di essere stato "really astonished" dalle conclusioni dell'ultimo rapporto del Fondo Monetario, secondo le quali le misure di austerità degli ultimi anni hanno avuto un effetto depressivo sull'economia decisamente maggiore di quanto si pensasse prima: ciò potrebbe indicare, ha detto, che i programmi non erano realistici fin dall'inizio e che sarebbe forse meglio "essere più flessibili in economia e meno flessibili...")

Ohh...dite che era "... un effetto depressivo sull'economia decisamente maggiore di quanto si pensasse.." SI PENSASSE chi ? Voi lo pensavate, solo voi, da Monti in giù. Gli economisti della BCE, UE, FMI, del governo, del Corriere e Repubblica e Sole24 ore si sono "sbagliati" e noi invece avevamo ragione

Ma sai perchè non hanno compreso che aumentare le tasse sempre strangola l'economia ? Non c'entrano gli studi e i libri. Le migliaia di "esperti", professori ed economisti nelle istituzioni internazionali come OCDE, UE, FMI, BCE in cui è stato per dieci anni Monti NON PAGANO TASSE, gli stipendi lordi e netti per loro sono identici, quando c'è una finanziaria non li riguarda. E' per questo che questa gente chiede sempre più tasse, non le conoscono

Dopo due anni ora di fronte al disastro ammettono anche al Fondo Monetario che aumentare le tasse fa salire il debito/PIL perchè riduce il denominatore più del numeratore. Se ora ammettono di essersi sbagliati vuole dire che la situazione è più grave di quello che sembra. Solo che non li licenziano, nel settore privato quando sbagli così tanto nel tuo mestiere spesso perdi il posto o ti mettono a fare qualcosa di meno difficile, questi invece sono installati negli enti pubblici (università e istituzioni internazionali come OCDE, Banca d'Italia, UE, FMI, BCE) e rimangono.

Mussari (Abi), che faccia tosta: ora critica Fmi e Lagarde

Mussari (Abi), che faccia tosta: ora critica Fmi e Lagarde

Mussari (Abi), che faccia tosta: ora critica Fmi e Lagarde
SISTEMA FINANZIARIO | Le banche italiane sono solide, scrive, rispondendo al Rapporto del Fondo Monetario Internazionale sulla Stabilita' finanziaria. Parla di inesattezze. Ha dimenticato MPS, per caso? E l'esposizione ai BTP? Cosa non si fa per tutelare le lobby.

I fronti della crisi che scuoteranno l’Europa del 2013


Spagna, Grecia, Italia. Più le tensioni interne fra Paesi del nord e quelli del sud. E ancora: recessione, austerity e bilanci ballerini. Le sfide che attendono l’eurozona sono ancora tante. E la rete di protezione fatta da Bce e fondo Esm potrebbe non bastare. Ecco tutti i fronti di crisi ancora aperti.
La bandiera dell’Unione europea (Afp)


Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/node#ixzz294h4uXgX

La classifica dei manager statali che guadagnano più di Obama

Funerali di Vigna,  nella chiesa di San Miniato a Monte

La classifica dei manager statali che guadagnano più di Obama

12 ottobre 2012 - Doo la decisione della Consulta CONTINUA

Grillo supera Berlusconi anche per Demopolis

beppe-grillo-movimento-cinque-stelle1

Grillo supera Berlusconi anche per Demopolis

12 ottobre 2012 - I risultati dei sondaggiCONTINUA

Grasso: Italia corrotta, bisogna vietare ai politici di gestire gli affari


Grasso: Italia corrotta, bisogna vietare ai politici di gestire gli affari

di REDAZIONE
“In Italia ormai la democrazia e’ in svendita, bisogna vietare ai politici di gestire affari”. Lo afferma il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso in una intervista a ‘Repubblica’. “La criminalita’ e’ infiltratata ovunque. Commerciare voti a 5O euro come in Lombardia offende la liberta’ dei cittadini”, dice Grasso. …
LEGGI0 Comments

La Svizzera prepara l’esercito in vista del crollo di Ue ed euro

di LUCA FUSARI
Il rischio di implosione dell’Unione Europea a seguito dell’inasprirsi della crisi dei debiti sovrani nei Paesi mediterranei dell’eurozona è ipotesi sempre più concreta nell’orizzonte futuro, tant’è che dopo i piani preparati per tempo dal Foreign Office britannico nei mesi scorsi per fronteggiare le conseguenze di un simile... Continua a leggere

Verso la Bancarotta: Ci siamo Sbagliati, altro che Manovra Neutra. Hanno Aumentato le Tasse!

Verso la Bancarotta: Ci siamo Sbagliati, altro che Manovra Neutra. Hanno Aumentato le Tasse!

Di , 10:15 AM | (Venerdì 30 Dicembre, Mario Monti: Manovre Finite… a futura memoria) Il Diario della Bancarotta Italiana (Articolo introduttivo) Solo 2 giorni fa scrivevamo: Sono 9 mesi che teniamo in…

LA FINE DELLA (RESIDUA) FIDUCIA DA PARTE DEI CONTRIBUENTI E DI OGNI POSSIBILE ED ONESTA PIANIFICAZIONE FISCALE: Il tetto alle detrazioni E’ RETROATTIVO. IL TAGLIO DELL’1% SOLO DAL 2013!

LA FINE DELLA (RESIDUA) FIDUCIA DA PARTE DEI CONTRIBUENTI E DI OGNI POSSIBILE ED ONESTA PIANIFICAZIONE FISCALE: Il tetto alle detrazioni E’ RETROATTIVO. IL TAGLIO DELL’1% SOLO DAL 2013!

Di , 10:35 AM | LA FINE DELLA (RESIDUA) FIDUCIA DA PARTE DEI CONTRIBUENTI   E DI OGNI POSSIBILE ED ONESTA PIANIFICAZIONE FISCALE: Il tetto alle detrazioni. RETROATTIVO!   BENEFICI IRPEF (-1%) SOLO…

TOBIN TAX: una vera presa in giro

TOBIN TAX: una vera presa in giro

Abbiamo già parlato della  nei giorni passati, criticandola a livello di formula, soprattutto per il fatto che, alla fine, colpirà solo ed esclusivamente i piccoli risparmiatori. Infatti, come ricordato nel post sopra citato, gli HFT non verranno toccati ed inoltre verranno esclusi i . Una nuova mazzata verso "quell'altra" forma di risparmio ...
Pubblicato in Economia ItalianaObbligazioni e Titoli di Stato |Taggato  | 1 commento