03/12/12

Non è Colpa della "moneta Sovrana", ma della Globalizzazione

Non è Colpa della "moneta Sovrana", ma della Globalizzazione


Forum:  Economia, Futures, Cambi, Commodities, Bonds > 
MMT e programma anti-Depressione


Ragazzi, mi spiace molto, ma è il contrario in questo caso, Mosler è in accordo totale con Wall Street e sostiene la TESI GLOBALISTA delle multinazionali quando parla delle "importazioni che sono beneficio e le esportazioni che sono un costo". Ripete la solita tesi della "comunità finanziaria" di Wall Street e dei CEO delle varie GE, GM, Goldman, WalMart.... Voi non avete mai letto il Wall Street Journal ? I suoi editoriali da quando io sono abbonato predicano che il deficit estero USA non è un problema, importare dalla Cina è una gran fortuna e chiudere le industrie americane una dopo l'altra è inevitabile e non è un gran male...(perchè i redditi dei top managers, banchieri, consulenti e lobbysti in questo modo crescono di cinque volte, a scapito dei salari...)

Barnard, come lui stesso ammette, ha cominciato a leggere di economia per la prima volta nella sua vita a cinquant'anni suonati, per cui per quanto si sia impegnato e sia persona intelligente non può avere idea di tante cose... Nessuna conoscenza, neanche quella della pesca con l'amo, si improvvisa così. Adesso crede che sia rivoluzionario raccogliere soldi da poveri operai e impiegati per pubblicare a pagamento sul Corriere la tesi (le importazioni sono vera ricchezza!) che tutti i giorni puoi leggere gratis online sulle grandi pubblicazioni finanziarie tipo il Wall Street Journal. E pubblicare la tesi per cui lo stato può stampare moneta e assumere uno o due milioni di persone con programmi "transitori" di utilità sociale, gestiti dai politici locali. E' quello che si è fatto per tutti gli anni '70 e '80 nel Mezzogiorno !!!. Pomicino c'era arrivato 30 anni fa.

E Fr@ancesco scrive che è "uUN GRANDE LAVORO DI MACROECONOMIA.." Scusa, ma tu quali grandi lavori hai letto finora, cioè per con quali altri grandi lavori sei in grado di confrontarlo ? Sono cose anche un poco comiche.

Il problema di fondo è che Mosler (che Barnard cerca di copiare parola per parola come nel medioevo si faceva con Aristotele o come si faceva con la Bibbia) è "globalista". Cioè vede quasi solo benefici nella globalizzazione, anche se ha portato ad un crollo dei salari e ad un incremento dei profitti ai livelli più alti mai sperimentati ed ad una concentrazione delle ricchezza in America di tipo messicano (il 5% della popolazione oggi ha il 72% della ricchezza finanziaria e il 10% ha l'85% della ricchezzafinanziaria). Mosler a causa del suo background non sente molto questo problema, che ha radice nella Globalizzazione, non nel fatto di avere o meno la "sovranità monetaria". Tanto è vero che Gli Stati Uniti sono appunto molto "sovrani" con il Dollaro e fanno deficit esteri e pubblici elevati senza problemi giusto ? E qual'è il risultato ? Una concentrazione della ricchezza simile a quello che vedi negli Emirati arabi o in Guatemala


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Clicca qui per ingrandire

Clicca sull'immagine per ingrandirla


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Clicca qui per ingrandire

Clicca sull'immagine per ingrandirla


Clicca sull'immagine per ingrandirla

Clicca qui per ingrandire

La Pazzia e il Buon Senso


La Pazzia e il Buon Senso


Forum:  Economia, Futures, Cambi, Commodities, Bonds > 
MMT e programma anti-Depressione

Fissarsi solo sull'ottimo Mosler come se fosse maometto con il corano da l'idea di una "nuova teoria", estrema, controversa e mai sperimentata (vedi l'Espresso qualche giorno fa: "Quei 'pazzi' dell'Mmt"), mentre invece parliamo di qualcosa che era NORMALE E DI SEMPLICE BUON SENSO fino a due generazioni fa (ed è, in parte, praticato tranquillamente oggi ad esempio in Inghilterra, non Argentina). Non è qualcosa di totalmente nuovo e rivoluzionario, ma il buon senso che ha prevalso, in realtà, largamente fino agli anni '70.

  • Quello che è strano e "pazzo" è il sistema del debito attuale, che sotto la spinta di Wall Street e della City hanno creato dagli anni '80, in cui gli stati si indebitano all'infinito pagando interessi che si cumulano sempre per prendere a prestito moneta che loro stessi creano. Ma è un sistema monetario molto recente, TANTO E' VERO CHE FINO AGLI ANNI '70 GLI STATI NON ERANO OSTAGGIO DEI BOND, DELLA SPREAD E DEL MERCATO FINANZIARIO. Ad esempio la Francia sotto De Gaulle non si è mai sognata di finanziare i suoi deficit pubblici vendendo bonds sul mercato e c'era uno studio tedesco recente che calcolava che se avesse continuato con questo sistema non avrebbe praticamente debito pubblico.

    Idem l'Italia, dal 1861 al 1981 si è sempre monetizzata il 70% circa dei deficit pubblici e come noto il tenore di vita è aumentato di sette o otto volte. E' solo da quando ci hanno incastrato con l'indebitamento dello stato sul mercato con i BTP e poi con l'euro che il tenore di vista medio degli italiani per la prima volta dal 1600 sta regredendo. Ma bisogna ripetere senza stancarsi la semplice verità aritmetica: SE L'ITALIA AVESSE FINANZIATO I DEFICIT CON IL SISTEMA CHE USAVA NEGLI ANNI '50, '60 E '70 OGGI NON AVREBBE DEBITO PUBBLICO (cioè se li avesse finanziati con moneta e non con debito). Non è una "teoria", è un semplice calcolo di aritmetica, il nostro debito pubblico è fatto oggi solo di interessi cumulati. Barnard scrive un programma di 40 pagine e ci fa tanto casino che non spiega questo concetto essenziale ed elementare che andrebbe martellato come slogan della pubblicità e che quando lo spieghi convince la gente

    Quello che "predichiamo" qui è il punto di vista del buon senso, quello classico, quello tradizionale, opposto alla "nuova teoria" pazza che viene da Chicago e New York e si è imposta dagli anni '80 al punto che oggi ormai nessuno ricorda che fino al 1980 i titoli di stato non li voleva nessuno e non ne parlava nessuno mentre oggi sono diventati la divinità a cui tutti si piegano e per la quale si fanno sacrifici umani. E' questa la "nuova teoria" assurda e pazza, che ora però quasi tutti gli economisti ti danno per normale e convince anche il povero Oscar Giannino che si è fatto turlupinare (per mancanza di studio) al punto cheintitola il suo sito "Chicago Blog" (!). E' questa la vera "teoria pazza", non la MMT, è quella che insegnano a Chicago e Harvard dello stato che si deve indebitare, delle banche il perno dell'economia e dei BONDS come la cosa più preziosa a cui sacrificare aziende e lavoratori. E' questa la teoria pazza che sta rovinando l'occidente per far arricchire l'elite globale

    Ma il punto di vista classico, del buon senso, non "viene da Mosler", è largamente rappresentato nel mondo da tanti esperti importanti, in Italia ad esempio Giulio Sapelli e in qualche modo anche dagli altri cinque o sei economisti con cui barnard ha litigato. In modo più sofisticato ad esempio da Richard Werner dell'università di Southampton e quelli della NewEconomic Foundation che hanno presentato un piano dettagliato di riforma al parlamento inglese con tutta la legislazione e i calcoli numeri, una vero lavoro professionale a cui ispirarsi (se uno legge qualcosa oltre Mosler). Ovviamente Steve Keen, vedi qua il suo "Manifesto" che ora ha messo assieme un modello computerizzato e realistico con dei matematici che include però il debito a differenza dei modelli della BCE e se inserisci in input una riduzione di tasse ad esempio da 100 miliardi ti simula il risultato, Richard Koo di Tokio vedi qui in italiano un ottima sintesi o Richard Duncan che è un economista che lavori per fondi in Asia da 20 anni, aveva previsto anche la crisi asiatica e ha scritto quattro libri illuminanti. Voglio dire che non sei aggrappato ad un singolo tizio, warren mosler, con una "teoria nuova". Sei parte invece di un movimento a livello mondiale che riprende però i concetti e le pratiche che avevano creato il boom economico in Europa fino agli anni '70 e che misteriosamente dagli anni '80 in poi sono state sradicate dal partito della grande finanza

    Con la MMT versione Barnard hai invece, sulla base di alcune paginette di Warren Mosler sulla possibilità dela piena occupazione (seguendo poi Keynes) e con riferimenti vaghi all'Argentina che nel 2003 con la Kirchner aveva un piano di assunzioni pubbliche un "programma di salvezza nazionale" che rovescia l'austerità e cosa fa ? Fa assumere un milione o due di persone dallo stato!

    Puoi costruire invece infrastrutture importanti dai parcheggi, alle ferrovie, alla fibra ottica e internet wireless per tutti, agli asili gratis, puoi finanziare della ricerca scientifica, ma soprattutto in un paese che ha il record mondiale oggi di tassazione effettiva sulle imprese e lavoro autonomo (oltre il 65% totale) e anche sul lavoro dipendente (oltre il 55% totale) devi RIMBORSARE LE TASSE

    Ma non per "un punto di Irpef o due di Irap.. solo quando la spread scende ...e se si riesce a ridurre la spesa pubblica" come blaterano anche nel centrosinistra e centrodestra o Giannino, che vuole poi dire "..MAI..." in pratica.

    IL trucco del funzionamento dell'economia monetaria moderna, se uno lo comprende come ho provato ad illustrare in dieci modi diversi, ricorrendo persino al racconto futurista ("ITALIA, ANNO 2016) è che PUOI OGGI RIDURRE LE TASSE DI 100 MILIARDI SENZA PROBLEMI, anzi risollevando di colpo l'economia. E hai tanti esperti che, in modi solo leggermente diversi, ti confermano che è così e che funzionerà

LA CATASTROFE SOCIALE E LA SOLLEVAZIONE


Ti è stato inviato tramite Google Reader

LA CATASTROFE SOCIALE E LA SOLLEVAZIONE


Capitalismo casinò e struttura sociale
Quali sono le forze antagoniste?

Di Moreno Pasquinelli

Il mio articolo del 22 ottobre Perché questo mortorio sociale?, assieme all'encomio di molti, ha suscitato la perplessità di alcuni. Mi hanno tuttavia inquietato, più ancora che le critiche, alcuni malintesi apprezzamenti: "Bravo Pasquinelli, finalmente hai capito che la sollevazione di cui voi del Mpl tanto cianciate non è affatto all'ordine del giorno. Invece di prepararci allo sfracello, dedichiamoci ad una lunga a tranquilla attività di apostolato. Non c' alcuna catastrofe in vista e di tempo davanti a noi ne abbiamo abbastanza."


In effetti, dopo aver sottolineato che la sostanziale pace sociale dipende (anche) dal fatto che la maggioranza degli italiani gode ancora di un relativo e residuo benessere, scrivevo:

«Non dobbiamo nemmeno temere di dire cose antipatiche, o sconvenienti a tanti militanti antagonisti: il panico della catastrofe imminente, lungi dal risvegliare le masse dalla loro apatia, non solo rafforza la loro inerzia, a malapena nasconde la loro intima speranza che il sistema guarisca, che tutto ritorni come prima. Di qui alla fiducia che il salvatore della patria Mario Monti ce la faccia, il passo è breve».

Questo passaggio è forse la causa del qui pro quo, per cui avrei cambiato opin...


Inviato da iPhone

Paese che vai.. ladrones che trovi

Paese che vai.. ladrones che trovi:
L’avevate letta? No, scusate, ma volevo mettervi il bel faccino della signora Margie-Pap! icon biggrin Paese che vai.. ladrones che trovi …. ma che te ne fai, bella gnocca, di mezzo miliardo in Svizzera che dopodomani sei morta?!

Submitted by Tyler Durden on 12/03/2012

Dal Telegraph:

Margaret Papandreou, whose son George served as the country’s prime minister during the height of the Eurozone crisis, is said to be on the “Lagarde list” of Greek citizens with fortunes hidden in Switzerland.
The list of alleged tax evaders, named after Christine Lagarde, the head International Monetary Fund (IMF), has caused deep resentment as Greece struggles with austerity.
Mrs Papandreou, whose late husband was also a prime minister, denied the allegations reported in two Greek newspapers yesterday.
“Why such lies? Why such attacks? Perhaps because my family never served this country’s interest groups,” she said in a statement.

Margie+Pap Paese che vai.. ladrones che trovi

capito che dice Miss Mamy-Pap? “E’ perchè non abbiamo mai servito le lobby del potere greco che ci infamano cosìììììì!!!”

già…. certo …. infatti servivano le lobby del potere mondiale! icon biggrin Paese che vai.. ladrones che trovi … 500 milioni di euro …  AAh! ‘sti socialisti del Pasok…. mi ricordano quasi quasi i padrini del .......

ITALIA: come Mongolia, Zambia, Bolivia?

ITALIA: come Mongolia, Zambia, Bolivia?: Nuove emissioni obbligazionarie di BTP con tassi simili ad alcuni paesi del quarto mondo. Ma è giusto confrontarci con loro? Italia resta uno dei principali emittenti a livello mondiale. E proprio negli ultimi giorni abbiamo avuto modo di leggere delle … Continua a leggere →

Svegliatevi! 11 fatti che mostrano che l'Europa si sta dirigendo verso una depressione economica

Svegliatevi! 11 fatti che mostrano che l'Europa si sta dirigendo verso una depressione economica:
di Michael Snyder
The Economic Collapse Blog

Europe-Is-Heading-Into-An-Economic-Depression
L'Europa non si sta dirigendo solo verso un'altra recessione. La verità è che l'Europa si sta dirigendo verso una devastante depressione. L'economia dell'UE è in realtà più grande dell'economia degli Stati Uniti, e sta crollando davanti ai nostri occhi. Le cose continuano a peggiorare in Europa, eppure in qualche modo le autorità europee continuano ad insistere sul fatto che tutto andrà "bene". Beh, niente va "bene" in Europa in questo momento. La disoccupazione nella zona euro ha appena raggiunto un altro nuovo livello record. In alcune nazioni d'Europa, il tasso di disoccupazione è già nettamente superiore a qualsiasi cosa gli Stati Uniti abbiano sperimentato durante la Grande Depressione del 1930. I funzionari in tutta Europa stanno cercando di tenere insieme il sistema finanziario europeo con del nastro adesivo e la preghiera, ma potrebbe cadere a pezzi da un momento all'altro. L'Europa ha un sistema bancario molto più grande di quello degli Stati Uniti, per cui quando si verificherà un crollo finanziario in Europa, interesserà l'intero globo. Purtroppo, la maggior parte degli americani non prestano molta attenzione a gran parte di tutto quello che sta accadendo in Europa. Tendono a pensare che gli Stati Uniti sono il centro dell'universo e che fino a quando staremo bene  noi tutto andrà bene. Beh, tutte quelle persone che non stanno prestando attenzione devono svegliarsi. Tanto per cominciare, l'economia degli Stati Uniti è sicuramente in declino. In secondo luogo, l'economia europea sta implodendo proprio davanti ai nostri occhi e l'Europa finirà per trascinare con sé il mondo intero.
I seguenti sono 11 fatti che dimostrano che l'Europa si sta dirigendo verso una depressione economica ...

1. Le economie di 17 dei 27 paesi dell'UE hanno subìto una contrazione per almeno due trimestri consecutivi .
2. La disoccupazione nella zona euro ha toccato un nuovo record storico dell' 11,7 per cento .
3. Il tasso di disoccupazione in Portogallo è ora al .............................

La grecia a una svolta

La grecia a una svolta:
I dettagli del buyback dei titoli greci in mano agli investitori privati, con percentuali tra il 30 e il 40 per cento mediante un'asta competitiva hanno soddisfatto i mercati e spianato la strada agli aiuti che saranno ratificati nella riunione dell'eurogruppo del 13 dicembre, mentre non c'è stato ostacolo nel passaggio al parlamento tedesco.

Quello che rimane certo è l'effetto recessivo delle ricette imposte dalla troika al governo greco e che renderanno molto difficile il rispetto dei target di deficit/prodotto interno lordo e debito/prodotto interno lordo a causa del restringimento del pil.

Come che sia, il fallimento della Grecia appare scongiurato e di...................

LA “TERZA VIA” E’ ANCHE PEGGIO DEL SOCIALISMO

LA “TERZA VIA” E’ ANCHE PEGGIO DEL SOCIALISMO:
DI GIOVANNI BIRINDELLI*
I socialisti più pericolosi non sono quelli che difendono in modo esplicito il socialismo, ma coloro che dicono di rifiutarlo e auspicano una “via di mezzo” (o “terza via”) fra socialismo e società libera. Per semplicità chiamiamo questo tipo di totalitari, fra le cui fila ci sono molti sedicenti “liberali”, i socialisti “nascosti”. Ciò che distingue il socialista nascosto dal liberale non è ....................

Cosa sono i REITS?

reit-4REIT significa Real Estate Investment Trust, letteralmente: società fiduciaria per l'investimento in beni immobili.
Nella realtà, sono normali società per azioni quotate in Borsa, che gestiscono investimenti immobiliari.
Il modello è nato negli Stati Uniti mezzo secolo fa e progressivamente si sta estendendo nel resto del mondo.
A fine 2011, secondo un report di Scenari Immobiliari, ben il 76% dei 1.550 miliardi di euro di patrimonio investito nelle diverse forme di fondi immobiliari (quotati, non quotati, chiusi, aperti ecc.) è riferibile a questa tipologia di strumento......

Il capitalismo terminale finirà la specie umana? (Un fumetto)



Inviato da iPhone

Tav: "Torino-Lione intoccabile, è il bancomat dei partiti"


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Tav: "Torino-Lione intoccabile, è il bancomat dei partiti"

Territorio - "Queste grandi opere sono il bancomat dei partiti, così come hanno dimostrato tutte le inchieste giudiziarie che si stanno svolgendo in tutta Italia, meno che a Torino". È quanto sostiene il portavoce No-Tav Alberto Perino in merito alla linea ad alta velocità Torino-Lione.


Inviato da iPhone

Il video censurato da tutte le TV: "L'euro è un fallimento"

Il video censurato da tutte le TV: "L'euro è un fallimento"

Il video censurato da tutte le TV: "L'euro è un fallimento"
CRISI SISTEMICA | Nigel Farage, parlamentare europeo, co-presidente del Gruppo Libertà e Democrazia: "Siamo sulla soglia di un disastro finanziario e sociale". "Non voglio vivere in un'Europa dominata dalla Germania". "Avete destituito Papandreou e Berlusconi e nominato governi fantoccio". GUARDA VIDEO 

Sovranità SOS: verranno a prenderci con la forza

Sovranità SOS: verranno a prenderci con la forza

Sovranità SOS: verranno a prenderci con la forza
EUROPA | Lo ha ammesso la stessa Commissione Europea: l’Europa non è stata in grado di reagire con coerenza alla crisi, ha lasciato che banche e finanza. Ora, quale la punizione per i singoli stati? Opinione di Valerio Valentini. 

Spagna: Immatricolazioni Auto A Novembre -20,3% Su Anno

Spagna: Immatricolazioni Auto A Novembre -20,3% Su Anno

L’Olanda: chi vuole, lasci l’euro. Cadrà il Muro di Bruxelles?

L’Olanda: chi vuole, lasci l’euro. Cadrà il Muro di Bruxelles?

03/12 •
Il governo olandese vuole consentire l’abbandono dell’euro ai paesi incrisi con le regole dell’unione monetaria ed economica. Una svolta annunciata da un’intervista del premier dei Paesi Bassi, Mark Rutte, a “Süddeutsche Zeitung” e “Financial Times”, la prima effettuata dal leader dei liberali dopo la formazione del nuovo governo. L’esecutivo olandese, scrive ilblog di Gad Lerner, si è contraddistinto finora per essere uno dei più fedeli alleati di Angela Merkel nella difesa dell’austerity come politica economica per risolvere la crisi dei debiti sovrani. E nonostante il recente cambio di maggioranza – al posto del centrodestra ora i Paesi Bassi sono governati da un’alleanza tra liberali e sinistra riformista – questa posizione non cambierà, almeno secondo Rutte. I paesi dell’eurozona che sono in difficoltà con i programmi di austerità però potrebbero lasciare la moneta unica, se lo volessero.

L’agenzia Moody’s ha abbassato di uno scalino il rating dell’European stability mechanism il Fondo salva stati perde così la tripla A

L’agenzia Moody’s ha abbassato di uno scalino il rating dell’European stability mechanism il Fondo salva stati perde così la tripla A

 declassa il "Salva Stati" ... via la L'agenzia Moody's ha abbassato di uno scalino il  dell'European stability mechanism () - il Fondo salva - Stati dell'Eurozona - cheperde così la 'tripla A'. Moody's ha tagliato il rating dell'European Stability Mechanism (il fondo salva-Stati dell', Esm) da Aaa ad Aa1, mantenendo l'outlook negativo. Il ...

Effetto Grecia, lo spread torna sotto i 300 punti base


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Effetto Grecia, lo spread torna sotto i 300 punti base

Il riacquisto del debito greco allenta ulteriormente la tensione sui titoli di Stato dei sorvegliati speciali della zona euro. In testa Spagna e Italia, con i Bonos di Madrid che a metà giornata cedono 13 punti base di rendimento, per un differenziale con il Bund decennale tedesco che scende a 374 punti. Segue a ruota l'Italia i cui Btp a dieci anni registrano un calo dei tassi d'interesse di 11 punti base al 4,38% per uno spread con Berlino che è tornato sotto la soglia dei 300 punti, a 297 punti base, un andamento che non si vedeva dal 21 marzo scorso.

A togliere pressione, il lancio ufficiale da parte dell'Agenzia del debito greco del piano di riacquisto dei bond governativi in mano ai creditori privati. 



Inviato da iPhone

Popolazione: il picco degli umani, tra appena 10 anni


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Popolazione: il picco degli umani, tra appena 10 anni

tassofertilita.gif

Siamo arrivati al capolinea anche per quanto riguarda la crescita della popolazione mondiale. E' Business Insider ad ospitare un bell'articolo, con tanto di grafici, che mostra come la tendenza attuale della prolificità umana vedrà la popolazione iniziare a calare tra il 2022 e il 2030, con un picco a circa 8,5 miliardi di umani sul pianeta.

10

Continua a leggere Popolazione: il picco degli umani, tra appena 10 anni...

Leggi i commenti (1) »






Inviato da iPhone

Il Rigor Montis irrigidisce sempre di più l'Economia Reale Italiana mentre la Speculazione (allegramente) trada long su BTP&affini (grazie al firewall della BCE...)


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Il Rigor Montis irrigidisce sempre di più l'Economia Reale Italiana mentre la Speculazione (allegramente) trada long su BTP&affini (grazie al firewall della BCE...)

Continuano ad uscire dati FERALI sull'Italia in profonda Recessione "Montiana"...


Mon, 09:43 03-12-2012
Italian Manufacturing PMI (Nov F) M/M 45.1 vs. Exp. 46.0 (Prev. 45.5)

- New orders index falls to 42.2 vs. 44.4 in October.

Leading Indicator da connettere con la visione deprimente di Confindustria: Italia: Confindustria, nei mesi autunnali Pil tornerà a scendere con vigore
...mentre chi di dovere e chi ne trae vantaggi corporativi

sfrutta a scopi di fittizia propaganda la discesa...



[clicca sul titolo per leggere tutto il post]


Inviato da iPhone

Piazza Affari: e ora la resa dei conti


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Piazza Affari: e ora la resa dei conti

Guest post: Trading Room #72, analisi tecnica dell'indice FTSE MIB e analisi azioni italiane. Ed eccoci alla resa dei conti. La settimana scorsa scrivevo: " [omissis]…. al momento la tendenza primaria di breve resta ancora lateral-ribassista con ottime probabilità di essere … Continua a leggere


Inviato da iPhone

La Via del Denaro – La Banca d’Italia, il Signoraggio ed il Nuovo Ordine Mondiale


Ti è stato inviato tramite Google Reader

La Via del Denaro – La Banca d'Italia, il Signoraggio ed il Nuovo Ordine Mondiale

Giovedì 20 Dicembre 2012 alle ore 21.00

presso il Caffè Letterario in Via San Bernardino n.53 a BERGAMO


PAOLO BOGNI, coordinatore del gruppo anticapitalismo.it, presenterà la conferenza:


LA VIA DEL DENARO

La Banca d'Italia, il Signoraggio ed il Nuovo Ordine Mondiale.

Il capitalismo è un crimine ed il signoraggio è una truffa.


Introduzione di Luca Consonni del gruppo Lo Sai Bergamo


La conferenza è organizzata con il patrocinio di:

CAPOSALDO ASSOCIAZIONI UNITE

Altrostile – Anticapitalismo.it – Associazioni Nuove Idee – Associazione Sviluppo Società Civile – Deinopolis – Libreria Liberamente – Lo Sai Bergamo – Movimento Zero – Riprendiamoci il Pianeta




Intervista a Paolo Bogni – Banchieri e Capitalisti


Seminario Regionale Banche, Moneta, Banche, Debiti – Relazione di Paolo Bogni


**************************************************************************************

Evento Facebook: "Conferenza: LA VIA DEL DENARO"



Inviato da iPhone

Monti lavorava per il nemico dell'Italia Libero lo costringe a confessare


Monti abbassò il rating italiano ?

Monti lavorava per il nemico dell'Italia Libero lo costringe a confessare

Il premier: "Non mi occupavo di rating". Ora deve essere più chiaro: parla della segretissima (fino a oggi) esperienza nell'agenzia come se fosse il circolo della caccia

I pm che indagano sulle agenzie di rating  potrebbero interrogare il premier come persona informata sui fatti
Quando lavorava per Moody's




Pas-FermiamoLeBanche: Sara Tommasi: Magistratura sequestra film

Pas-FermiamoLeBanche: Sara Tommasi: Magistratura sequestra film: Sara: Magistratura sequestra suo film x ipotesi delitti sequestro persona, sommistraz. droga, violenza sessuale Sara Tommasi e l'avv. Mar...

Da Maastricht a Lisbona, fare debito all’ombra dei trattati

Da Maastricht a Lisbona, fare debito all’ombra dei trattati

di MATTEO CORSINI
“L’art. 104 c) del Trattato per l’Unione europea(i famosi parametri di Maastricht) fissa il rapporto tra indebitamento e Pil al 3%… Se si constata la presenza di fattori produttivi inutilizzati o che si possono meglio utilizzare, lo Stato per avvalersene deve disporre di un margine di …
LEGGI7 Comments