03/02/13

MPS IOR

1. DUE CONTI CORRENTI, INTESTATI A MANAGER DEL MONTE DEI PACCHI, APERTI ALLO IOR - 2. E LA PROCURA SENESE NON ESCLUDE CHE LA MISTERIOSA E PRESUNTA TANGENTE DI OLTRE UN MILIARDO DI EURO CHE SI CELEREBBE NELL'ENORME “PUS-VALORE” RICONOSCIUTO DA MUSSARI AL BANCO SANTANDER DI EMILIO BOTIN, UOMO FORTE DELL'OPUS DEI, AL MOMENTO DELL'ACQUISTO DI ANTONVENETA, POSSA TROVARSI IN VATICANO - 2. I FORTI LEGAMI TRA L'EX PRESIDENTE IOR GOTTI TEDESCHI, RESPONSABILE PER L'ITALIA DEL SANTANDER, E MUSSARI, SEMPRE IN PRIMA FILA A ESPRIMERE “SOLIDARIETÀ” AL BANCHIERE DEL PAPA, QUANDO FINISCE NEI GUAI SULLA NORMATIVA ANTI-RICICLAGGIO - 3. LE BACCHETTATE DI BRUTI LIBERATI, PROCURA DI MILANO, ALLA PROCURA DI TRANI, REA DI AVER TRASGREDITO IL DIKTAT DEL QUIRINALE, INDAGANDO LA SACRALITA’ DI BANKITALIA NELLA PERSONA DI ANNA MARIA TARANTOLA, INDAGATA PER”CULPA IN VIGILANDO” (NOTIZIA CHE TUTTI I NOSTRI GIORNALONI SI SONO BEN GUARDATI DAL RILANCIARE) -

Chiocci e Malpica per Il Giornale
Da giorni, prima e dopo l'arrivo in procura di Ettore Gotti Tedeschi, mercoledì scorso, a Siena si rincorrono voci e indiscrezioni su un dettaglio che sarebbe finito sotto l'occhio degli inquirenti.
Montezemolo e BotinMontezemolo e Botin Due conti correnti, intestati a manager Mps, aperti allo Ior. Un particolare che, in sé, non è illegittimo. Ma apre un possibile nuovo scenario nel caso Monte Paschi, con un'ipotetica strada che dalla rossa Siena arriva alle mura del Vaticano. In fondo, sempre di banche si tratta. E infatti i legami non mancano.
GIUSEPPE MUSSARI ETTORE GOTTI TEDESCHIGIUSEPPE MUSSARI ETTORE GOTTI TEDESCHI L'ex presidente Ior Gotti Tedeschi, come è noto, è stato convocato a................................

Sen: con Keynes, oltre Keynes, contro la stupida austerità che uccide l’Europa

Sen: con Keynes, oltre Keynes, contro la stupida austerità che uccide l’Europa: Oggi non parlo io, che sono nella meravigliosa Beirut perché domani cercheremo di convincere  funzionari pubblici libanesi a venire a formarsi a Tor Vergata sugli appalti pubblici al Master. Un modo di fare “sistema Paese”- di far crescere la reputazione del … Continue reading →

BASI AMERICANE IN GERMANIA E BASE AUREA

BASI AMERICANE IN GERMANIA E BASE AUREA:
di Antal E. Fekete  - Nuova Scuola Austriaca di Economia
http://www.larsschall.com
Free Image Hosting at www.ImageShack.us A dispetto di tutte le sue pretese la Germania non è né indipendente, né sovrana visto che, per motivi inspiegabili,  dopo 25 anni dal ritiro delle truppe di occupazione sovietiche ,  ci sono ancora truppe americane sul suo suolo. Altrettanto significativo è il fatto che buona parte della riserva aurea tedesca sia ancora in custodia americana e se la Bundesbank ne ha chiesto il rimpatrio solo di una parte ed in tempi molto lunghi, c'è da scommettere che lo ha fatto su istruzioni americane.    

Metti la Cera, Togli la Cera! Il Carnevale Continua!

Metti la Cera, Togli la Cera! Il Carnevale Continua!:














Kirchner furiosa “distrugge” il Fmi con 28 tweet in meno di mezz’ora

Kirchner furiosa “distrugge” il Fmi con 28 tweet in meno di mezz’ora:
cristina
L’attacco della “Presidenta”  dopo che il Fondo Monetario Internazionale aveva condannato le statistiche “inesatte” su inflazione e Pil dell’Indec, l’Istat argentino
di: Paolo Manzo
28 tweet in mezz’ora, alla media record di 140 caratteri al minuto. La presidenta argentina Cristina Kirchner ha sfogato così via Twitter tutto il suo disprezzo nei confronti del Fondo Monetario Internazionale, che 24 ore prima aveva condannato ufficialmente le statistiche “inesatte” su inflazione e Pil dell’Indec, l’Istat del paese del tango. Ecco in sintesi il “Cristina pensiero” contenuto nei  28 tweet postati a..............

Alfano, Bersani e Casini girano un film insieme

Alfano, Bersani e Casini girano un film insieme:
da FACEBOOK

QUELLO CHE IL FILM "LINCOLN" NON DICE SU LINCOLN

QUELLO CHE IL FILM "LINCOLN" NON DICE SU LINCOLN:
Il film "Lincoln", prodotto e diretto da uno dei registi più conosciuti degli Stati Uniti, Steven Spielberg, ha riacceso un grande interesse per la figura di Lincoln, uno dei presidenti che, come Franklin D. Roosevelt è sempre intervenuto nell’ideologia statunitense con un grande ricordo popolare. Si evidenzia questa figura politica, come il garante dell'unità degli Stati Uniti, dopo aver sconfitto i confederati che aspiravano alla secessione degli stati del sud dallo Stato federale. E' anche una figura che risalta nella storia degli Stati Uniti per aver abolito la schiavitù e dato la libertà e la cittadinanza ai discendenti di popolazioni immigrate di origine africana, vale a dire la popolazione nera, che negli Stati Uniti è conosciuta come afro-americana.
 
Lincoln è stato anche uno dei fondatori del Partito Repubblicano, che all'origine fu proprio l'opposto del Partito Repubblicano attuale, oggi fortemente influenzato da un movimento - il Tea Party - sciovinista, razzista ed estremamente reazionario dietro al quale ci sono interessi economici e finanziari che vogliono eliminare l'influenza del governo federale nella vita economica, sociale e politica del paese. Il Partito Repubblicano, fondato dal presidente Lincoln era, al contrario, un partito federalista, che considerava il governo federale come garante dei Diritti Umani. E tra questi, l'emancipazione degli schiavi, tema centrale del film Lincoln, a cui Lincoln diede maggiore enfasi. Eliminare la schiavitù significava che lo schiavo sarebbe diventato lavoratore, padrone del proprio lavoro. 

Abraham Lincoln

Tuttavia Lincoln, anche prima di diventare presidente, considerò anche altre conquiste sociali come parte anche dei diritti umani, e tra questi, il diritto del mondo del lavoro di controllare, non solo il lavoro in sé, ma anche il ..............

Fondazione MPS. Cognomi, Nomi, Funzioni e Statuto. Non potevano non sapere.

Fondazione MPS. Cognomi, Nomi, Funzioni e Statuto. Non potevano non sapere.:
Giuseppe Sandro Mela.
 Mela con il Coltello tra i Denti. Fondazione MPS. Cognomi, Nomi, Funzioni e Statuto. Non potevano non sapere.


  Nell’intento di mettere a disposizione dei Signori Lettori di Rischio Calcolato una documentazione sulla quale potersi formare un propria idea sulla faccenda Monte Paschi Siena, pubblichiamo in extenso la composizione degli Organi Amministrativi di Monte Paschi Siena nonché lo Statuto della Fondazione.
Si domanda.
Dati i loro poteri,
come potevano non sapere ciò che accadeva?

 Fondazione  Organi Amministrativi Fondazione MPS. Cognomi, Nomi, Funzioni e Statuto. Non potevano non sapere.


FONDAZIONE MONTE DEI PASCHI DI SIENA.
STATUTO.
Testo approvato con Decreto del Ministero del Tesoro dell’ 8 maggio 2001.
Modifica approvata con lettera del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 25 luglio 2012

TITOLO I
Origini, Sede, Scopi e Patrimonio
 Articolo 1
1. Il Monte dei Paschi di Siena, creato per voto della Magistratura e del popolo senese con rescritto Granducale del 30 dicembre 1622 e legalmente costituito con istrumento di fondazione del 2 novembre 1624, onde avessero............................

L’oro è moneta da utilizzare quando tutto il resto fallisce

L’oro è moneta da utilizzare quando tutto il resto fallisce:
L’oro è moneta da utilizzare quando tutto il resto fallisce. Questo lo spirito con cui la Banca centrale tedesca sta riportando a casa gran parte dell’oro depositato nei forzieri in Francia e negli Stati Uniti.
Crisi valutaria, implosione dell’euro o fallimento Stati Uniti : meglio rimpatriare prima che sia troppo tardi.
L’annuncio ufficiale è stato dato il 16 gennaio. La Germania intende rimpatriare circa 36 miliardi di dollari in oro : 374 tonnellate d’oro arriveranno da Parigi e 300 tonnellate da New York. Nei forzieri della Federal Reserve statunitense resterà il 37% delle riserve aurifere tedesche.
Gli economisti sono convinti che la Bundesbank ritenga plausibile una crisi anche di grande proporzione. In caso di eventuale fallimento degli Stati Uniti, implosione dell’euro o di una catastrofe finanziaria di grande portata, l’accesso all’oro sarebbe quasi certamente limitato.
Meglio attivarsi sin da ora, dunque, in quanto se la Germania volesse rientrare in possesso del suo oro in tempi di crisi conclamata, qualsiasi richiesta di trasferimento sarebbe difficile da concretizzarsi.
Un atteggiamento che conferma il fatto che l’oro, alla fine, è sinonimo di moneta. Il lingotto fisico non è solo una commodity o un veicolo per fare trading giornaliero, o anche un investimento. E’ una protezione, un hedge che protegge contro determinati eventi. In casi estremi, diventa qualcosa che può essere utilizzato per pagare beni o servizi, quando tutti gli altri mezzi di pagamento falliscono.
(Fonte : Wall Street Italia.com)
L’articolo L’oro è moneta da utilizzare quando tutto il resto fallisce sembra essere il primo su Ticinolive.

Crack Mps: omessa vigilanza di Draghi, Tarantola, Cardia

Crack Mps: omessa vigilanza di Draghi, Tarantola, Cardia:
CRACK MPS: BENE AVVISI A COMPARIRE MUSSARI E & CO.ORA AVVISI A DRAGHI,TARANTOLA,BANKITALIA,CARDIA CONSOB,PER OMESSA VIGILANZA FALSO IN BILANCIO
COMUNICATO STAMPA

CRACK MPS: BENE AVVISI A COMPARIRE MUSSARI E & CO. ORA ASPETTIAMO AVVISI A DRAGHI, TARANTOLA,BANKITALIA,CARDIA CONSOB,PER SPIEGARE OMESSA VIGILANZA FALSO IN BILANCIO. OLTRE DANNO, EVITARE BEFFA MONTI BOND, CONFEZIONATI PER SALVARE BANCHE CREDITRICI


  Un crack da 15,4 miliardi di euro addossato a lavoratori, correntisti, risparmiatori, nello scandalo più grave della Repubblica iniziato nel 2006, e che..............

Berlusconi, proposta shock: risarciremo l'IMU! Ecco cos'ha promesso il Cavaliere e come ha intenzione di farlo

Berlusconi, proposta shock: risarciremo l'IMU! Ecco cos'ha promesso il Cavaliere e come ha intenzione di farlo:
Un po' se l'aspettavano tutti. Dopo la promessa di togliere l'IMU, Berlusconi ha rivelato la sua intenzione di risarcirla. Questa dunque la proposta shock di Berlusconi: risarciremo l'IMU, ha annunciato davanti alla folla acclamante dei suoi sostenitori. Ecco come ha intenzione di sostenere questa misura, l'ennesima bordata elettorale che dovrebbe garantire al PDL l'ultimo sprint per risalire i sondaggi.
“L'IMU ha ucciso la fiducia”
Berlusconi ha iniziato il suo discorso parlando della fiducia (...)
- Politica Italiana / , , , ,

cocktail domenicale

cocktail domenicale: All'Opera dei Pupi
 attenzione alle schermaglie e d alle sciarre tra Bersani e Monti: sono tutte finte. I sondaggi hanno fatto sapere che c'è un raffreddamento verso Sel e verso PD dello elettorato di sinistra che guarda sempre con maggiore simpatia verso Ingroia. Per questo i due compari che si sono già spartiti i ministeri del prossimo governo fingono di non essere d'accordo sulle questioni del lavoro in particolare. Ricordate che la riforma delle pensioni, la legge biagi, la legge fornero sono state fatte con la collaborazione del PD. Collaborazione suffragata dalla arrendevolezza della CGIL che ha bloccato le masse operaie scoraggiando gli scioperi generali.

 .


Gallino con Vendola

Gallino pare che si sia deciso a.................

Berlusconi vuole rimborsare l'Imu

Berlusconi vuole rimborsare l'Imu: Per finanziare l'operazione intende chiudere l'accordo fiscale con la Svizzera

Il senso della destra e della sinistra

Il senso della destra e della sinistra:
Michele Salvati, sulla Lettura del Corriere della Sera, spiega come mai le parole “destra” e “sinistra” usate per distinguere gli schieramenti politici siano superate e come mai, nonostante questo, siano ancora utilizzate nel linguaggio comune. La seconda risposta, in sostanza, è perché quando usano sinistra e destra, le persone riescono ancora a comprendere “che cosa si intende”: ci sono ancora scelte politiche, soprattutto in campo economico, che possono essere comprese usando queste due definizioni. Ma questa divisione, nata all’epoca delle rivoluzione francese, ha effettivamente cominciata a perdere senso con il sorgere di nuovi problemi politici che a quell’epoca ancora non esistevano.
Uffa, ancora destra e sinistra! Ma non si è ancora capito che queste parole non vogliono dire niente? Così reagiranno molti lettori. E così pensano anche non pochi politici quando affermano che le differenze importanti tra i partiti, quelle che dovrebbero giustificare il voto per l’uno o per l’altro, consistono in aspetti dei loro programmi che con quell’antica dicotomia poco hanno a che fare.Ma se è così, comemai la dicotomia ha resistito a più di duecento anni di gioco democratico, da quando si è affermata, nel fuoco della Rivoluzione francese, sino ad oggi? Come mai si è estesa a tutti i Paesi a democrazia parlamentare? Come mai ha resistito anche a forti cambiamenti nelle proposte politiche dei partiti che, volta a volta, venivano classificati e si autoclassificavano di destra o di sinistra? Insomma, come mai funziona?
«Funziona» vuol dire che, in qualsiasi momento, quando i cittadini di un qualsiasi Paese si riferiscono a destra o sinistra, tra loro si capiscono abbastanza bene, sono in grado di tradurre un semplice riferimento spaziale in idee, proposte politiche, valori e partiti che li sostengono. Proprio in questa lunga permanenza storica e in questo «funzionamento» consiste l’aspetto più sorprendente del nostro asse topografico destra/sinistra. Com’è possibile disporre e graduare su una singola dimensione visioni e proposte politiche necessariamente pluridimensionali? Visioni e proposte che spaziano dalla organizzazione desiderabile dell’economia a quella della società. Che devono contemperare i vantaggi della crescita con i costi sull’ambiente. Che riguardano gli orientamenti religiosi o laici che si intendono promuovere. Che si riferiscono alla forma di Stato e di governo auspicabili. Che affrontano problemi di giustizia e di ordine pubblico. Che prendono posizione su problemi di pace o guerra e di alleanze internazionali. Che si schierano su questioni di nazionalità, di etnia, di lingua, di cultura. Che devono affrontare problemi di legalità, corruzione, debolezza dello spirito civico. E potremmo facilmente continuare.

Consumi carbone: Cina - Resto del mondo, 1 a 1

Consumi carbone: Cina - Resto del mondo, 1 a 1:
chinacoal.png
Clamoroso sul sito dell'EIA, la Energy Information Administration americana. Guardate il grafico: il consumo di carbone in Cina ha praticamente eguagliato il consumo totale di carbone nel resto del mondo. Non manca molto, probabilmente, al sorpasso.
Continua a leggere Consumi carbone: Cina - Resto del mondo, 1 a 1...
Commenta »




EX DETECTIVE DI SCOTLAND YARD DA MAX KEISER: LA CORRUZIONE DELLA CITY DI LONDRA E LA FRODE DELLE BANCHE

EX DETECTIVE DI SCOTLAND YARD DA MAX KEISER: LA CORRUZIONE DELLA CITY DI LONDRA E LA FRODE DELLE BANCHE:

Un ex detective inglese di Scotland Yard parla a Max Keiser sulla sua esperienza nelle investigazioni sulla frode e corruzione nel principale settore finanziario di Londra e rivela il livello di complicità del Governo che permette alle grandi aziende finanziare di commettere frodi e persino sottovalutare le operazioni del cartello criminale e della droga, che vengono fatte con la HSBC ed altre banche.

Il cortocircuito di Napolitano

Il cortocircuito di Napolitano:
la_pazzia_di_Re_Giorgio.jpg
Il Monte dei Paschi di Siena è il più grande scandalo finanziario della Repubblica, una voragine di 21 miliardi di euro, pari a 42.000 miliardi di vecchie lire, due volte la dimensione della Parmalat, circa 5 volte l'IMU. La Fondazione di MPS, che ha controllato dal 1995 la banca, è in maggioranza composta da persone del Comune di Siena, della Provincia di Siena e della Regione Toscana di espressione Pd. Prima delle elezioni su MPS la parola è d'argento, ma il silenzio è d'oro. Bisogna evitare ogni possibile cortocircuito.

"Il lupo perde il pelo ma non il vizio" di Paolo Becchi

"Passano i mesi, il suo mandato sta ormai per..............

Francia: attacchi alle diligenze

Francia: attacchi alle diligenze:
"Prima vi bruciamo tutte le auto, poi incendieremo i treni. Tutti. 
E con la gente dentro."
Giovane vandalo francese

Sempre più attacchi ai treni, merci e passeggeri. In Francia ieri un TGV è stato bloccato in una zona "sensibile" (una ZPS, Zona Prioritaria di Sicurezza, dove vige da qualche mese il coprifuoco) di Marsiglia. Una banda di giovani tra i 15 ed i 20 anni ha disposto delle torce di segnalazione sui binari, il conducente ha pensato ovviamente ad un grave incidente sulla linea e si è fermato. A quel punto i giovani han cominciato ad "assaltare" il treno scattando foto dei loro gesti, fino a riuscire ad entrare, rubare fumogeni e tentando di dar fuoco alle carrozze. All'arrivo della polizia, gli agenti son stati accolti da una pioggia di pietre. Dopo il problema dei suicidi sui binari che bloccano decine di treni al mese, gli "attacchi alle diligenze" pongono un problema di controllo militare e non solo poliziesco delle aree periurbane francesi.

link: http://www.lexpress.fr/actualite/societe/fait-divers/attaque-d-un-tgv-a-marseille-que-s-est-il-passe_1216335.html
_____________

(titolo sconosciuto)

(titolo sconosciuto):

TV RUSSA DENUNCIA LA TIRANNIA FINANZIARIA


Il monumentale articolo di David Wilcock del 16 di Dicembre 2012, che consigliamo a tutti di leggere per conoscere gli incredibili retroscena dei depositi d’oro e di valute dietro alle economie dello scacchiere mondiale è confluito in una serie di trasmissioni su REN TV, una emittente russa mainstream, con più di 120 milioni di spettatori, molti dei quali nell’area attorno alla capitale, Mosca.

Il primo dei documentari della serie, montato in.................

L’impasse di Bersani

L’impasse di Bersani:
“Il tuo problema è l’economia, stupido!” E in economia, mi spiace, ma la posizione di Berlusconi è assolutamente corretta: “O vinciamo nel braccio di ferro con la Germania, o usciamo dall’Euro”. La risposta di Bersani: “No a facili battute sulla Germania” è vuoto pneumatico. Traduzione: il Pd non ha nessuna strategia per uscire dalla crisi. Berlusconi sì.
Riassumiamo.
  1. Le prime pagine sono piene di titoli sulla crisi, “misurata dalla distanza che separa la produzione industriale dai livello di picco del 2008, dal numero crescente dei fallimenti, dal calo di 2,1% del PIL, da quello ancor più pronunciato del ..................

Monte Paschi Siena ed affaire Lutifin. Relazione della GF alla Procura di Milano. S&P taglia rating a BB.

Monte Paschi Siena ed affaire Lutifin. Relazione della GF alla Procura di Milano. S&P taglia rating a BB.:
Giuseppe Sandro Mela.
 Mela con il Coltello tra i Denti.1 Monte Paschi Siena ed affaire Lutifin. Relazione della GF alla Procura di Milano. S&P taglia rating a BB.

  Nell’intento di mettere a disposizione dei Signori Lettori di Rischio Calcolato una documentazione sulla quale potersi formare un propria idea sulla faccenda Monte Paschi Siena, segnaliamo che é in rete la Relazione della Guardia di Finanza, Nucleo Polizia Tributaria Milano, prot. 0341476/10 del 12/05/2010, avente per oggetto «Comunicazione dati e notizie sul conto della società LUTIFIN“: Relazione di Polizia Giudiziaria.».
  Buona lettura.......................

La catastrofe della globalizzazione

La nuova Elite Globalista annebbia il cervello della gente; innanzitutto con i 200 canali Tv, reality show, porno e il resto dei media spazzatura e poi, quando si parla di cose serie, con tanti sofismi complicati senza senso, tipo la "spread" e tutte le balle che raccontano sul debito pubblico.

La realtà è invece semplice e brutale e se cerchi un poco alcuni te la dicono anche, ad esempio, una società inglese di brokeraggio e consulenza,Tullett Prebon, ha questo mese un report terrificante: "Perfect Storm" (1) in cui ha la parte 3 intitolata "The Globalization Disaster" ti spiega la verità: la Globalizzazione è una catastrofe per le economie occidentali. Perchè se sposti la produzione in Asia, produci sempre di meno, e dovresti logicamente consumare anche di meno. Per consumare come prima allora ti indebiti e quindi tutti i paesi occidentali sono sempre più indebitati, perchè importano sempre di più invece di prodursi da soli quello che gli occorre...

Il terremoto e Chi nu cianze nu tetta.


2013 0 4Chi nu cianze nu tetta. In italiano: chi non piange, non prende il latte.
Questa è la storia dei terremoti e terremotati italiani.
Ci sono ancora stanziamenti per il Belice (circa quarant’anni fa) per Napoli (più di trent’anni fa), del Friuli nessuno si ricorda (ma si sono dati da fare), dell’Aquila si ricordano solo i proclami del Banana, il film (bruttino) della Guzzanti e il cumulo di macerie attuali.
Unico leitmotiv: nelle zone interessate avevano sospeso le tasse. E in Emilia?
Soldi pubblici per le urgenze: circa zero. Soldi pubblici per la ricostruzione: un po’ meno di quelli sopraccitati. Qualche soldo dalla solidarietà nazionale.

TEST DI GUERRA IL RAID AEREO D’ISRAELE

TEST DI GUERRA IL RAID AEREO D’ISRAELE: - DI MICHELE GIORGIO – ilmanifesto.it - «La finestra per l’attacco all’Iran è tra marzo e la prossima estate, tra l’invio degli Stati Uniti di mezzi e uomini nel Golfo e le presidenziali iraniane». Amir Rappaport, editorialista ed uno dei più noti esperti militari di Israele, risponde alle nostre domande con voce calma, senza tradire [...]

Monti in versione elezioni fa lo gnorri e dà la colpa ad altri

Monti in versione elezioni fa lo gnorri e dà la colpa ad altri:

di FRANCO POSSENTI

Ormai siamo al delirio elettorale del professore: “Le tasse istituite dal governo sono servite per non far fallire il Paese. Ora e’ possibile pensare a diminuirle”. Lo ha detto il premier Mario Monti, in un incontro oggi a Milano. “Le tasse sono quelle che ha lasciato il mio predecessore – ha detto – piu’ quelle che dovevano servire per evitare il fallimento. Questa volta, se non altro, le tasse sono servite e non sono finite in un impalpabile calderone. L’Italia e’ solida e oggi possiamo impegnarci in una riduzione graduale delle tasse”. Ma c’è anche il giallo su una proposta scritta nel programma di Lista Civica sulle pensioni, poi chiarito da Ichino.

‘GIALLO SULL’AUMENTO DELL’ETA PENSIONABILE EFFETTIVA’

Da una prima lettura delle linee guida contenute nel programma Monti sul..............

2012: L'ANNO IN CUI ABBIAMO FATTO DEL NOSTRO MEGLIO PER ABBANDONARE LA NATURA

2012: L'ANNO IN CUI ABBIAMO FATTO DEL NOSTRO MEGLIO PER ABBANDONARE LA NATURA:

DI GEORGE MONBIOT


guardian.co.uk




Le emissioni stanno aumentando, il ghiaccio si sta sciogliendo e nonostante ciò la risposta dei governi è fare finta che niente di tutto ciò stia accadendo




E' stato l'anno della vita a rischio. Nel 2012 i governi hanno voltato le spalle al pianeta vivente, dimostrando che nessun problema cronico, per quanto grave, avrà la priorità su un qualsiasi interesse contingente, anche banale. Non credo che per il mondo naturale ci sia stato un anno peggiore di questo in tutta la seconda metà del secolo scorso.

Berlusconi e le tasse

Berlusconi e le tasse

FINANZA/ 1. Ecco come i "poteri forti" stanno demolendo l’Italia

FINANZA/ 1. Ecco come i "poteri forti" stanno demolendo l’Italia: Dall’estate dello scorso anno il clima sul mercato del Forex, cioè il mercato dei cambi valutari, è radicalmente cambiato: l’euro ha iniziato ad apprezzarsi. L’analisi di GIOVANNI PASSALI



(Pubblicato il Sun, 03 Feb 2013 06:21:00 GMT)



CASO MPS/ Bone (The Times): se è Draghi il bersaglio, anche l'Europa rischia

GEOFINANZA/ Spagna, un "fallimento" è alle porte, di M. Bottarelli

Barnard: operai schiavi, ringraziate i vostri sindacati

Barnard: operai schiavi, ringraziate i vostri sindacati:
Guardatevi, operai della Fiat di oggi. Ma guardatevi in questo modo: mettetevi su un balcone più in alto e state affacciati a osservare Mirafiori e Pomigliano. Cosa si vede da lì su? Si vede un pollaio dove in 4 metri quadri di terriccio puzzolente i polli si agitano per difendere i loro 4 metri quadri di terriccio puzzolente. Ma come vi siete conciati in quel modo? Lo sapete che nessuno vi ha mai raccontato chi veramente vi ha fottuti? Tutto vogliono, meno che voi scopriate che le fonti dei vostri mali stanno TUTTE fuori dal recinto Italia, perché se le scoprite allora gli inceppate il gioco e li potete fottere. Vi hanno convinti che la libertà e la dignità oggi per voi significhi contrattare su un altro metro quadro di recinto infestato di cacca. Sperano che a nessuno di voi salti in mente di accorgersi che fuori dalla rete del pollaio ci sono spazi di salvezza illimitati in termini economici, che vi hanno sempre tenuti nascosti. (continua…)

SPILLO/ Ma quanto ci costa realmente questa Europa?

SPILLO/ Ma quanto ci costa realmente questa Europa?: La macchina istituzionale e burocratica dell’Unione europea si è molto ampliata e, si suppone, anche i suoi costi. Ma chi li controlla e cosa ne sanno i cittadini? AUGUSTO LODOLINI

(Pubblicato il Sun, 03 Feb 2013 06:07:00 GMT)

In Europa si paga il 43 p.c. di tasse. In Italia il 68,3 p.c.


Ti è stato inviato tramite Google Reader

In Europa si paga il 43 p.c. di tasse. In Italia il 68,3 p.c.

TassatoChi l'avrebbe mai detto. Roba che ti vien voglia di darti da fare e contribuire alla ripresa.


E nel mondo, dove siamo?


Nella speciale classifica[1] che tiene conto sia del carico fiscale (45% la media mondiale), che del numero di adempimenti e del tempo perso necessario per adempiere, l'Italia svetta al 131° posto su 185 paesi. Un trionfo.


Con un po' di sforzo la prossima volta potremo acciuffare i paesi che ci precedono in classifica: Bielorussia e Iran (129).


Più difficili da raggiungere invece Haiti (123) e Guyana (118), che come tutti sappiamo hanno una struttura di governo più evoluta e basata sulle semplificazioni burocratico amministrative.


Irraggiungibili esempi di efficienza il Bangladesh (97) e il virtuoso e notoriamente business friendly Afghanistan, al 94° posto (per approfondire clicca qui).


leggi tutto



Inviato da iPhone

Monte Paschi Siena. «Il PD é responsabile»: parola del Candidato Premier dr. Antonio Ingroia. Altri 260 milioni chetichellanti.


Ti è stato inviato tramite Google Reader

Monte Paschi Siena. «Il PD é responsabile»: parola del Candidato Premier dr. Antonio Ingroia. Altri 260 milioni chetichellanti.

Giuseppe Sandro Mela.


 Mela con il Coltello tra i Denti.1 Monte Paschi Siena. «Il PD é responsabile»: parola del Candidato Premier dr. Antonio Ingroia. Altri 260 milioni chetichellanti.


 


  «Questa vicenda è un'ulteriore riprova di quanto male abbia fatto al paese l'intreccio tra politica e affari e il Pd non può essere esente da responsabilità politica. La magistratura è giusto che vada avanti, ma la questione è politica»


  «Nell'"Intervista della Domenica" curata da Alessandro Banfi su Tgcom24, Antonio Ingroia parla dello scandalo di Monte dei Paschi di Siena annunciando che al centro del programma elettorale del suo partito "Rivoluzione civile" c'è l'obiettivo di cacciare i partiti dai Consigli di amministrazione perché l'intreccio tra politica e affari è uno dei mali del Paese. Poi attacca Monti che qualche mese fa, ha dato quasi 4 miliardi di euro a Mps, la stessa cifra versata per l'Imu sulla prima casa dai cittadini. E sostiene che l'istituto di credito non deve essere salvata a spese dei cittadini


  «"Se ne sente l'odore". Antonio Ingroia risponde così alla domanda se pensa che alla fine nella vicenda dei Monti dei Paschi di Siena possa uscire fuori anche una storia di tangenti. "Si tratta comunque di un grave scandalo – aggiunge il leader di Rivoluzione civile - che toccherà alla magistratura approfondire".»




Inviato da iPhone

LETTERA A MARIETTO MONTI. SUL RESTARE NELL’EURO


Ti è stato inviato tramite Google Reader

LETTERA A MARIETTO MONTI. SUL RESTARE NELL'EURO




DI IL GIANNIZZERO

Effedieffe.com



E Monti, Marietto Monti, che dice? Che dice dello sciagurato nonché pietoso tentativo di far competere le Lancia con le Mercedes agli stessi prezzi e di dare gli stessi social benefit di Düsseldorf alle campagne di Caltanissetta? Il riservato Marietto Monti , che nel suo «medaglione» biografico precisa che nel poco tempo libero consentitogli dai «tanti studi», in gioventù si dedicava precipuamente alla bicicletta e «a seguire gli affari internazionali sintonizzandosi su varie radio straniere a onde corte», che mosse sta studiando, oltre a geniali strategie fiscali?


Inviato da iPhone