15/01/14

Multi- asset

Multi- asset

4070597701_c300,200,50,49,100 Nel corso del 2013 i timori di possibili rischi di coda – relativi, per esempio, all’Eurozona – sono gradualmente diminuiti. Rimane tuttavia la preoccupazione per la forza reale di una ripresa economica globale ancora agli albori e, in particolare, per la sua resilienza alle misure straordinarie di politica monetaria in atto dall’inizio della crisi finanziaria.
Eclatante, in tal senso, è stata la reazione dei mercati a metà del 2013, quando la Federal Reserve ha annunciato la possibilità di avviare la riduzione dell’allentamento quantitativo. Sebbene non sia giunta inattesa, questa notizia è comunque riuscita a colpire con particolare veemenza i mercati emergenti, dove i dubbi sulla liquidità hanno esacerbato i diffusi timori per lo stato di salute generale di tali Paesi provocando un forte deflusso di fondi. A partire dal mese di aprile 2013 abbiamo progressivamente ridotto l’esposizione ai titoli azionari emergenti del portafoglio modello elaborato dal nostro Global Investment Committee, in quanto l’asset class stava perdendo attrattiva.
La posizione è stata ulteriormente ridotta nei mesi successivi, per poi aumentare leggermente a novembre a fronte delle nuove opportunità emerse. Nel 2013 abbiamo progressivamente ridimensionato anche l’allocazione al reddito fisso dei mercati emergenti, passata dall’11 percento di inizio anno al 6 percento di dicembre. Anche l’esposizione alle commodity è diminuita drasticamente (dal 6 al 2 percento) nel corso del 2013, in quanto il possibile rallentamento della crescita cinese ha rafforzato l’opinione che il “superciclo” delle materie prime possa essersi effettivamente esaurito.

Commento ai mercati obbligazionari

Commento ai mercati obbligazionari

malmanti1 I mercati obbligazionari aprono il 2014 all’insegna della propensione al rischio con una generale riduzione degli spread. La corsa alla ricerca di extra rendimento ha maggiormente favorito i corsi delle emissioni periferiche ed il segmento degli High Yield nel settore corporate. Il rendimento del decennale portoghese scende al 5,37% contro il 6% di fine 2013. La discesa del rendimento del decennale spagnolo raggiunge il 3.8% e supera quello italiano che si attesta al 3.89% tornando ai livelli di settembre 2010.

La versione di Profilo

La versione di Profilo

Foto Aragnetti Sull’attuale situazione dei mercati, abbiamo intervistato il dottor Aragnetti Bellardi, responsabile dell’area private di Banca Profilo. L’Istituto, di proprietà del fondo Sator, guidato da Matteo Arpe, uno dei più brillanti banchieri italiani, è in fase di forte rilancio, in particolare a Reggio Emilia, dove è stato nominato nuovo direttore Giampaolo Caselli, proveniente da Deutsche Bank
D-Le banche Centrali continuano a tenere elevati gli stimoli monetari nel tentativo di dare vigore al ciclo economico. Qual’è la visione di Banca Profilo?
La crescita economica ha offerto segnali di consolidamento a livello globale, evidenziando in generale spunti meno brillanti, soprattutto sul fronte degli interscambi commerciali. Negli Stati Uniti le componenti “inerziali” del ciclo (consumi privati e investimenti), pur con qualche contrasto, sono tornate a salire, dopo le incertezze del “teatrino” politico di inizio autunno. La Fed si mostra sempre più orientata ad iniziare la riduzione degli acquisti di titoli di Stato e di quelli legati ai mutui ipotecari, anche se crediamo manterrà comunque un atteggiamento ancora fortemente espansivo. Per contro, lo stallo in cui versano ancora i paesi del “Club Med” (Italia, Francia e Spagna) ha spinto la BCE ad intervenire, abbassando a sorpresa i tassi. Ciò alimenta aspettative per possibili azioni “non convenzionali” qualora lo spettro della deflazione continui a minacciare la ripresa dell’Area Euro. Guardando ad Oriente, infine, se la Cina sembra imboccare la strada, anche se con passo incerto, delle riforme, il Giappone si distingue per i segnali positivi della domanda interna, che confermano l’efficacia delle misure adottate da Abe.
D- I mercati finanziari internazionali hanno recuperato le perdite di inizio estate, raggiungendo, in qualche caso, nuovi massimi. Ritiene che questa crescita possa mantenersi anche nel 2014? 
Le principali banche centrali manterranno gli stimoli monetari finchè non avranno “reali” evidenze che la ripresa economica sia pienamente in atto. Pertanto gli “attivi rischiosi” dei paesi sviluppati: azioni, High Yield europei, etc.. restano l’investimento con il migliore rapporto rischio-rendimento, nonostante le performance conseguite. Per contro, il livello compresso dei rendimenti delle obbligazioni, continua a non offrire un’ adeguata remunerazione dei rischi insiti in un’asset class che ci appare ancora “sovradetenuta”. Questi trend a nostro avviso si protrarranno anche nel 2014 visto che la Yellen, futura Presidente della FED, conferma di voler procedere ad una “normalizzazione” della politica monetaria in modo molto graduale, nonostante il probabile “tapering”.

Commento alle commodities

Commento alle commodities

granaglie Settimana in calo per i mercati petroliferi che hanno scontato sia l’annuncio della ripresa delle operazioni nel giacimento libico di El-Sharara, dopo tre mesi di scioperi, sia gli ultimi dati sul mercato della benzina negli Stai Uniti dove l’offerta ha raggiunto i nuovi massimi degli ultimi due mesi, mentre la domanda è scesa. A penalizzare il comparto ha anche contribuito il rafforzamento del dollaro verso le altre principali valute. Il report settimanale elaborato dal DOE ha evidenziato una diminuzione delle scorte maggiore delle attese, anche se quest’ultima è da ricondurre alle dinamiche legate alla fine dell’anno e non ad un calo dell’offerta. La forza del dollaro ha penalizzato anche i metalli industriali.

Ops, Profumo (Monte Paschi) Evoca il Crac del Sistema Bancario Italiano



Ops, Profumo (Monte Paschi) Evoca il Crac del Sistema Bancario Italiano
RISCHIO CALCOLATO | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/IUp5H


Delle due l'una: 1- Alessandro Profumo ha ragione e dunque è necessario scappare dal sistema bancario italiano. 2- Oppure ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Pressione fiscale e contributiva, e’ record!



Pressione fiscale e contributiva, e' record!
SIGNORAGGIO.IT | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KenBY


Fra i tanti primati negativi detenuti dal nostro paese, e' probabilmente quello più odioso di tutti. Stiamo parlando della ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

ARRIVA L’ORA DELLA VERITA’ PER UNIPOL – LA COMPAGNIA DEVE VENDERE 1,7 MILIARDI DI PREMI



ARRIVA L'ORA DELLA VERITA' PER UNIPOL – LA COMPAGNIA DEVE VENDERE 1,7 MILIARDI DI PREMI
DAGOSPIA | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KiBUt


Laura Galvagni per il "Sole 24 Ore" Il giorno chiave per stabilire il destino del portafoglio premi UnipolSai da 1,7 miliardi ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Delrio pontificante

Delrio pontificante

GES-SI~1 Ciò che piace del ministro Delrio, è la sua calma. Da Ballarò, a Servizio Pubblico di Santoro, nella canea parolaia, non si scompone. Sgarbi accusa il governo di non aver fatto nulla, il nostro non sussulta nemmeno, dice di aver abolito le Province e non è vero, il disegno di legge ha solo abolito gli organi elettivi, non le ha accorpate e ha moltiplicato le Città metropolitane. Un gran pasticcio che esploderà quando il nostro sarà passato ad altri e più prestigiosi incarichi: Giustizia, Interni, o Attività produttive, con quale competenza non si sa, del resto è ignota anche quella di Renzi, il suo sponsor, perché va bene la meritocrazia, ma una spinta aiuta sempre. D’altronde come non credere al volto emaciato di chi vive il potere come calvario, al punto da avere la barba bianca, all’espressione sofferta, alla voce pontificante? La colpa è degli evasori, evadere è un peccato, se cade il governo,” io ho un lavoro”, “come medico vi dico che serve la cura”, del resto “ attenzione, io lo avevo già detto”. Viene da commuoversi, da urlare: maledetti evasori, poi uno pensa che in Emilia, terra del ministro, le attività commerciali degli italiani chiudono e quelle dei cinesi si allargano e mentre i primi vengono controllati, nessuno si chiede da dove giungano i soldi dei secondi. Poi brucia una fabbrica a Prato, muoiono dei lavoratori, chiusi come bestie, senza permesso di soggiorno,  senza diritti e tutti sanno che anche l’Emilia è piena di laboratori clandestini

Italia e Giappone: parallelismo tra i due paesi dal super debito pubblico



Italia e Giappone: parallelismo tra i due paesi dal super debito pubblico
INTERMARKETANDMORE | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KI8CB


La giornata di ieri è stata caratterizzata per il nostro paese, da l punto di vista economico, dall'uscita di due dati. Uno ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Kotlikoff e le passività non finanziate nel 2013: $205 bilioni



Kotlikoff e le passività non finanziate nel 2013: $205 bilioni
JOHNNY CLOACA'S FREEDONIA | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KF4Ix


«In materia previdenziale, il governo fa un colpo doppio: da una parte, attraverso una «regolarizzazione contabile», fa sparire ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Debiti, Debiti, Debiti, Debiti, Debiti



Debiti, Debiti, Debiti, Debiti, Debiti
ARGENTO FISICO | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KwYYd


Un pajo di grafici interessanti, al volo. Giusto per ribadire e aggiornare un po' di dati reali nel mare magnum delle ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Faber da Bloomberg



Faber da Bloomberg
ARGENTO FISICO | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/JSGxM


Lo sapete che ho un debole per il vecchio Faber.. una trascrizione/sintesi (in inglese ovviamente) la trovate su questo post di ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

CAVIE UMANE per testare farmaci. Lavoro choc contro la crisi



CAVIE UMANE per testare farmaci. Lavoro choc contro la crisi
ALTRA REALTA' | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/JeUuC


Più della metà dei farmaci approvati presentano gravi reazioni avverse non scoperte nelle fasi di sviluppo e ricerca precedenti ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Multi- asset

Multi- asset

4070597701_c300,200,50,49,100 Nel corso del 2013 i timori di possibili rischi di coda – relativi, per esempio, all’Eurozona – sono gradualmente diminuiti. Rimane tuttavia la preoccupazione per la forza reale di una ripresa economica globale ancora agli albori e, in particolare, per la sua resilienza alle misure straordinarie di politica monetaria in atto dall’inizio della crisi finanziaria.
Eclatante, in tal senso, è stata la reazione dei mercati a metà del 2013, quando la Federal Reserve ha annunciato la possibilità di avviare la riduzione dell’allentamento quantitativo. Sebbene non sia giunta inattesa, questa notizia è comunque riuscita a colpire con particolare veemenza i mercati emergenti, dove i dubbi sulla liquidità hanno esacerbato i diffusi timori per lo stato di salute generale di tali Paesi provocando un forte deflusso di fondi. A partire dal mese di aprile 2013 abbiamo progressivamente ridotto l’esposizione ai titoli azionari emergenti del portafoglio modello elaborato dal nostro Global Investment Committee, in quanto l’asset class stava perdendo attrattiva.
La posizione è stata ulteriormente ridotta nei mesi successivi, per poi aumentare leggermente a novembre a fronte delle nuove opportunità emerse. Nel 2013 abbiamo progressivamente ridimensionato anche l’allocazione al reddito fisso dei mercati emergenti, passata dall’11 percento di inizio anno al 6 percento di dicembre. Anche l’esposizione alle commodity è diminuita drasticamente (dal 6 al 2 percento) nel corso del 2013, in quanto il possibile rallentamento della crescita cinese ha rafforzato l’opinione che il “superciclo” delle materie prime possa essersi effettivamente esaurito.

Italia allo sbando



Italia allo sbando
RINASCITA - TUTTI | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/Ku0Yv


Siamo allo sbando più completo, molto oltre di quanto potesse accadere. Non si capisce nulla e siamo sicuri che anche ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

UNA GUERRA CIVILE FREDDA ?



UNA GUERRA CIVILE FREDDA ?
COMEDONCHISCIOTTE | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/K2fcm


DI JACQUES SAPIR russeurope.hypotheses.org In questo inizio d'anno, le ultime peripezie, per non dire capriole, di ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

GLI SCENARI DELL'€URO...

La Commissione dell’Unione Europea per la prima volta in base al trattato Two Pack della UE ha revisionato la legge italiana di bilancio imponendo al governo Letta di garantire la diminuzione più rapida del deficit pubblico. E’ sempre più chiaro che Parlamento e governo italiano non decidono quasi più nulla della politica economica nazionale. I contratti di programma per attuare le cosiddette (contro)riforme strutturali prefigurano un’ulteriore cessione di sovranità nazionale verso organismi europei non eletti, e, in ultima istanza, verso i rappresentanti politici della UE che difendono gli interessi finanziari del nord Europa. Il processo è destinato ad accentuarsi. 
La UE intende infatti centralizzare sempre di più le politiche di bilancio dei singoli stati. La cessione di sovranità nazionale avviene però senza contropartita alcuna. La UE inasprirà una politica recessiva di tagli che colpisce i lavoratori pubblici e privati e quello che resta del welfare e del patrimonio pubblico, grazie alle privatizzazioni. La strada imposta dalla UE è incompatibile con la ripresa dell’occupazione e con uno sviluppo economicamente, socialmente e ambientalmente sostenibile. E’ una politica miope che potrebbe fare bene nel breve periodo solo alla Germania e agli altri paesi creditori (come Olanda, Finlandia e Austria).

1 MARZO CONVEGNO A MILANO SUL BITCOIN


1 MARZO CONVEGNO A MILANO SUL BITCOIN


Il convegno e' a numero chiuso. Si terra' a Milano a partire dalle ore 10.30 fino alle ore 17.00
Il costo del convegno e' di 250 euro + IVA.
Nel costo e' compreso un importo in BITCOIN pari a 50 euro che verra' rilasciato ai partecipanti.
CHI E' INTERESSATO SCRIVA A mlnewsprogetti@yahoo.it

IL CONVEGNO E' APERTO A UN NUMERO RISTRETTO DI PARTECIPANTI.
il pranzo e' incluso nel prezzo. POCHI I POSTI DISPONIBILI.

In serata avremo un gruppo BITCOIN sul BLOGECONOMY SOCIAL utile per tantissime cose...

Radio Londra, il gregge ribelle aggiornamenti dal fronte <Debito pubblico s...



Radio Londra, il gregge ribelle aggiornamenti dal fronte
SCENARIECONOMICI.IT'S FACEBOOK WALL | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/Jq0Q4


Radio Londra, il gregge ribelle aggiornamenti dal fronte Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

" FERNSEHER MACHT FREI "

Classica scena da famiglia bene, in puro stile Mulino Bianco (e multinazionali associate): lei, nel fiore dei suoi trent'anni, se ne sta seduta in salotto a godersi il suo programma preferito. Non ci sono preoccupazioni in vista, la vita scorre liscia e confortevole. Sorride guardando divertita l'episodio che il nuovo tv led da 50” sta portando direttamente a casa sua. E' un sorriso tutto acqua e sapone, il suo. Viene da chiedersi da quante ore se ne stia imbambolata davanti al dispensatore di liete telenovelas, attorniata da vasi dal design raffinato, lampade che soffondono rassicuranti luci e tavolini con prestigiose riviste in bella mostra. 
Di Tonguessy
Ad un tratto l'idillio subisce una brusca interruzione: è arrivato il marito che saluta e sorride davanti a cotanto benessere e casalinga tranquillità.  Ma il suo sorriso si smorza appena capisce i contenuti delle lettere che tiene in mano: la prima rata del tv led e la bolletta del  canone RAI. Davanti a quest'ultima la faccia gli si incupisce e con un gesto di stizza appallottola la busta. Per un mistero che sarà argomento di alcune puntate di Voyager, anche la nuovissima (e non ancora pagata) tv led si appallottola. Non fa in tempo ad imprecare davanti a tale (costosa) stranezza il disgraziato marito, perchè colei che fino a due secondi prima era la dolce mogliettina, una volta privata del suo divertimento principale si trasforma in una terribile strega dall'alito pesante che con un urlo lancinante lancia il suo anatema antiappallottolamento canone RAI/tv led.

La "sorpresa dei salari" che arriva dal Giappone



Il primo ministro giapponese Abe (con un intervento personale su Project Syndicate) propone quello che nell’eurozona è un tabù: sostenere la ripresa attraverso l’aumento del reddito dei salariati. Se in Italia l’impossibilità di svalutare le moneta costringe alla svalutazione dei salari per riguadagnare competitività, in Giappone si svaluta la moneta e si aumentano i salari. Ecco come intendono le "riforme strutturali" in Giappone ...
di Shinzo Abe - Primo Ministro del Giappone 
L'anno 2013 ha visto l'economia giapponese voltare pagina dopo due decenni di stagnazione. E il futuro diventerà ancora più luminoso con l’arrivo di quella che abbiamo chiamato la "sorpresa dei salari"....Continua a leggere

PROGETTO 2014 - VIA VERSO LA LIBERTA' LONTANO DA CONFISCHE ESPROPRI E TASSE.



PIU' IL SISTEMA FISCALE TI OPPRIME..PIU' LE CONFISCHE, GLI ESPROPRI DIVENTANO REALTA'...PIU' ESSERE BENESTANTI E' SIMBOLO DI EVASORI E SOGGETTI CATTIVI E PIU' IL LIVELLO DI SOPPORTAZIONE DI UN UOMO VIENE COLMATO RAPIDAMENTE. SONO MIGLIAIA LE PERSONE CHE IN QUESTO MOMENTO STANNO ORGANIZZANDOSI UNA VITA NUOVE E MIGLIORE! NON PENSARE DI ESSERE IL SOLO ...RAGIONA E ORGANIZZATI PENSANDO AL FUTURO !

2014 PROJECT
PRENDI LA RESIDENZA A PANAMA CON POCHI EURO E IN POCHE ORE, 
SPOSTI I TUOI RISPARMI IN UNA BANCA SVIZZERA NON DA ITALIANO MA DA RESIDENTE PANAMENSE E QUINDI NON PAGHI NESSUN TIPO DI TASSA (su reddito personele, su capital gain, su cedole, sul patrimonio, sulla successione)
 CON 2500 EURO ALL'ANNO TI FAI UNA POLIZZA SANITA'
 VAI A VIVERE IN SPAGNA (per esempio fra Malaga e Marbella) O IN THAILANDIA, O PER LUNGHI PERIODI IN SVIZZERA ...GRECIA...TURCHIA...DOVE INSOMMA TI PIACE DI PIU'
VIENI PER TRE O 4 MESI ALL'ANNO IN VACANZA IN ITALIA DOVE TI SARA' RIMASTA UNA CASA SULLA QUALE PAGHERAI TASSE FOLLI..MA ALMENO MANGI BENE E RIVEDI PARENTI E VECCHI AMICI








SE FAI IL TRADER  ..O TI PIACE SEGUIRE I MERCATI CON UN CLICK..PUOI OPTARE PER UNA BANCA SVIZZERA DI TRADIZIONE CHE HA UNA PIATTAFORMA DI TRADING ON LINE SOFISTICATA E POCO COSTOSA (mercato libero ha ottenuto delle condizioni migliorative per chi si presenta a nome nostro - gruppo di acquisto)

I PRINCIPALI MERCATI AZIONARI, IL FOREX, DERIVATI, CFD, LEVA FINANZIARIA?? TUTTE COSE CHE SONO A TUA PORTATA DI MANO.
NEL 2014 PENSA A QUANTO LAVORI PER PAGARE LE TASSE..E PENSA A QUANTO TEMPO LIBERO RECUPERERESTI NEL CAMBIARE RESIDENZA E VITA OTTIMIZZANDO LA FISCALITA' DEL TUO PATRIMONIO.
RISCHI DI LAVORARE MENO E DI GUADAGNARE DI PIU'..VIVERE INSOMMA CON UNA MAGGIORE QUALITA' DI VITA E SENZA APPRENSIONI PER IL FUTURO...SENZA PAURA DI CONFISCHE O ESPROPRI O TASSE SUL PATRIMONIO O SUCCESSIONE
RICORDATI ..SI VIVE UNA SOLA VITA...E NESSUN STATO PUO' SOLO PENSARE DI ROVINARTELA...NE DEPREDARTI DI QUANTO ACCUMULATO IN UNA VITA DI LAVORO O ANCHE PIU'..ONESTAMENTE.

 
MERCATILIBERI@GMAIL.COM
335.6651045
SKYPE PBARRAI

Guerra delle valute: Ecco cosa succede !



Guerra delle valute: Ecco cosa succede !
FINANZANOSTOP | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/JP8ZI


La guerra mondiale delle valute, come hanno mostrato gli eventi del 2013, è ancora in pieno svolgimento. Le banche centrali ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Xau, Hui ed Etf su Oro (GDX, GDXJ)



Xau, Hui ed Etf su Oro (GDX, GDXJ)
COME INVESTIRE IN ORO - BY DESHGOLD | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KmPhA


Oggi diamo un'occhiata agli Etf su Oro e agli indici delle azioni minerarie (Xau, Hui) piu' seguite dagli investitori. Ti ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

PUO’ UN CIECO GUIDARE UN POPOLO DI CIECHI?



PUO' UN CIECO GUIDARE UN POPOLO DI CIECHI?
IL MORALISTA | MAR 14 GEN
http://pulse.me/s/KwC6J


I tanti ingenui che nutrono fiducia nell'opera salvifica del rottamatore fiorentino Matteo Renzi si sveglieranno presto in ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Marked-to-Fantasy: la solita farsa degli Stress-Test Bancari...



Marked-to-Fantasy: la solita farsa degli Stress-Test Bancari...
IL GRANDE BLUFF | MER 15 GEN
http://tinyurl.com/o4qztw7


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Chiedetevi il perchè....;-) Bce: stress test, non ci sarà ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Renzi e la tentazione delle tasse



Renzi e la tentazione delle tasse
PHASTIDIO.NET | MER 15 GEN
http://tinyurl.com/koz8vep


di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Pare che Matteo Renzi voglia seguire i "consigli" di Davide Serra ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

STANNO PER RUBARCI I SOLDI DAI CONTI CORRENTI



STANNO PER RUBARCI I SOLDI DAI CONTI CORRENTI
LIBERAMENTESERVO | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/KckxE


Art.5476Intervista a Massimo Lodi Rizzini d MoviSol. Treviso, Ca' dei Ricchi, 25 novembre 2013Conferenza sulla separazione ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Spagna: precipita il mercato immobiliare (-16%), eccetto le Canarie (+13,5%)



Spagna: precipita il mercato immobiliare (-16%), eccetto le Canarie (+13,5%)
L'INDIPENDENZA | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/Kp1oZ


di REDAZIONE La crisi economica continua a far precipitare in Spagna il mercato immobiliare: l'ultimo rilevamento ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Per Roubini scoppieranno nuove bolle immobiliari. In Canada e non solo



Per Roubini scoppieranno nuove bolle immobiliari. In Canada e non solo
L'INDIPENDENZA | MER 15 GEN
http://pulse.me/s/Kza14


di REDAZIONE Proponiamo in ANTEPRIMA per L'Indipendenza la traduzione integrale in italiano dell'articolo These 17 countries ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad