28/01/14

LA CINESIZZAZIONE CHE CI MERITIAMO



LA CINESIZZAZIONE CHE CI MERITIAMO
COMEDONCHISCIOTTE | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M8VOR


DI COLIN WARD E PIPPO IL PATRIOTAdagospia.com Per salvare la produzione in Italia gli svedesi di Electrolux vogliono che gli ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Italia: la grande discesa



Italia: la grande discesa
EFFETTO CASSANDRA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/KO2Xh


Immagine da "scenarieconomici.it"Di seguito, ecco una serie di grafici preparati da Giorgio Mastrorocco sulla base dei dati del ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

I Padroni del Mondo e la Sovranità Monetaria



I Padroni del Mondo e la Sovranità Monetaria
BLOG DI FRONTEDILIBERAZIONEDAIBANCHIERI | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M8InE


I Rothschild sono una delle famiglie più potenti al mondo (nel mondo economico la più potente); di origine ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Il Masochismo (inconsapevole) degli Idioti (inconsapevoli)



Il Masochismo (inconsapevole) degli Idioti (inconsapevoli)
IL GRANDE BLUFF | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/Lr5zC


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Sì sì vabbè...lo so.... all'80% il mio blog è letto proprio da ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Tagliola Bankitalia: non ci avrete mai



Tagliola Bankitalia: non ci avrete mai
RENDITA MONETARIA E DEMOCRAZIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/L2aUc


Tagliola Bankitalia: non ci avrete mai come volete voi. ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Il grande economista francese Jacques Sapir risponde alle domande più comuni (e anche a quelle più insidiose) di chi ha dubbi sull'uscita di uno o più Stati dall'euro.



Il grande economista francese Jacques Sapir risponde alle domande più comuni (e anche a quelle più insidiose) di chi ha dubbi sull'uscita di uno o più Stati dall'euro.
RISVEGLIO GLOBALE | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M60yz


Leggi ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO



DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO
MARCO DELLA LUNA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LtCpy
DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO Il signoraggio monetario è la capacità di realizzare estrazione netta (cioè senza ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Fondo Monetario Internazionale: in Europa 20 milioni di disoccupati



Fondo Monetario Internazionale: in Europa 20 milioni di disoccupati
LA VOCE - ECONOMIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M9EBA
Roma La crisi sembra non avere mai fine e il Fondo Monetario Internazionale denuncia quasi venti milioni di disoccupati in ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Chaize: il prezzo del petrolio e l'EROEI



Chaize: il prezzo del petrolio e l'EROEI
ARGENTO FISICO | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/McEPQ


Interessante anche questo ultimo articolo del Dr Thomas Chaize, un analista francese delle materie prime, petrolio, carbone, ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

Le monete che perdono terreno nei confronti del dollaro



Le monete che perdono terreno nei confronti del dollaro
FINANZANOSTOP | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LnzQv


A partire dall'Argentina, i riflettori sono puntati sugli Stati colpiti dalla decisione della Federal Reserve di ridurre ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

CHI È QUEL POLITICO DI FORZA ITALIA CHE IN PRIVATO AMA TRAVESTIRSI DA LADY GAGA?

Che sia Larussa????  Ahahahah


CHI È QUEL POLITICO DI FORZA ITALIA CHE IN PRIVATO AMA TRAVESTIRSI DA LADY GAGA?
DAGOSPIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/KL8c6


1. Prima che Toti decollasse per Villa Paradiso, il consigliori del Banana si è attovagliato con la consorte Siria Magri nel ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

LA GUERRA DELLE VALUTE (VIII PARTE). SECONDA ONDA DELLO TSUNAMI FINANZIARIO.


Chi studia gli TSUNAMI sa che sono una conseguenza di un TERREMOTO MARINO di enormi proporzioni che muove una grande massa d’acqua alzandola e muovendola più o meno in forma circolare verso lidi lontani diverse miglia marine. Uno dei sintomi che avvisano l’arrivo dello TSUNAMI e generalmente un ritiro dell’acqua dalla terra,  quasi mancasse, seguite da onde di avviso di dimensioni più o meno rilevanti prima della GRANDE ONDA DISTRUTTIVA. Essa si abbate sulla terra con una forza devastante che alcuni la definiscono NUCLEARE, ma essendo naturale è priva di RADIAZIONI salvo non esistano siti come in GIAPPONE. Quello che stiamo assistendo in questo fine GENNAIO 2014 è solo una onda di avviso, la seconda a dir la verità, che precederà quella di proporzioni assai diverse.

Ora se questa è una ulteriore onda di avviso , è necessario individuare quando arriverà quella DISTRUTTIVA e nel frattempo porre le difese, ma ancor prima capire dove è stato il TERREMOTO e le sue cause. Con la crisi precedente e recente il terremoto furono i MUTUI SUB-PRIME, lo TSUNAMI l’anno successivo con LEHMAN BROTHERS. Ma le cause del TERREMOTO ? Come in natura esse sono difficili da prevedere e generalmente sono latenti ed occulte. La verità e che gli avvisi esistono, ma non vengono MAI presi in considerazione perché generalmente capitano in periodi positivi ed anche prosperi e le menti sono offuscate dalla parvenza di BENESSERE.

Il vero DRAMMA, che tutti sottovalutano o pensano di poter gestire a loro favore, è la GUERRA che poi inevitabilmente ARRIVA. Come nella crisi del 1929, anche questa volta si è ricorso all’indebitamento PUBBLICO per cercare di superarla ed almeno oggi non si è ricorso al riarmo, però gli effetti non sono stati che dei palliativi resi inutili dalla AVIDITA’ SPECULATIVA FINANZIARIA. La GUERRA è una conseguenza inevitabile. Oggi i PAESI posti alla ribalta cominciano ad essere sempre più grandi ed integrati col SISTEMA ECONOMICO GLOBALE ma estremamente deboli come sempre la storia ha evidenziato. ARGENTINA, VENEZUELA e TURCHIA possono incidere notevolmente sugli equilibri ECONOMICI ed essere  detonatori per altri PAESI. Le motivazioni scatenanti sono state diverse tra i PAESI, ma le basi si potrebbe affermare sono le stesse INSTABILITA’ POLITICA, CORRUZIONE, MONETA DEBOLE ed ECONOMIA A PEZZI. La fuga dei capitali da questi PAESI produrrà effetti devastanti sul COMMERCIO MONDIALE rovinando le varie strategie di  CRESCITA delle ECONOMIE FORTI.

Alcuni segnali sono estremamente importanti e da tenere sotto osservazione:  

-        Gli accordi che la SVIZZERA sta concludendo con i vari PAESI al fine di divulgare i nominativi di ESPORTATORI DI CAPITALE dagli altri STATI verso di essa, è più un argine a difesa dell’eventuale rafforzamento del FRANCO e quindi di conseguenze sulle esportazioni dei prodotti delle sue industrie. Il fatto che per anni abbiano mantenuto il cambio EURO/FRANCO ad 1.20 a prescindere pur di sostenere le esportazioni, alla data odierna non è più sufficiente e la crescita dei depositi in valuta estera può essere dirompente. Essendo in maggioranza di lingua e cultura tedesca non è pensabile che essi abbandonino il loro SETTORE PRODUTTIVO a favore della sola FINANZA come invece accade per l’INGHILTERRA e più precisamente per LONDRA.                                           


-         Come già dissi l’entrata in “guerra” del GIAPPONE avrebbe provocato conseguenze sui mercati Asiatici e così è stato. Prima la COREA DEL NORD e poi la CINA hanno cominciato a paventare misure militari più come forme di costrizione che minacce belliche. Il fatto che l’effetto offensivo giapponese si sia attenuato e che la NORD COREA abbia teso la mano alla collaborazione economica coi fratelli del SUD e di far necessità VIRTU’.


-         Il MINI TAPERING ha sicuramente provocato una reazione economica negli STATI UNITI, ma ancor di più sulle economie deboli dell’AREA DOLLARO. Risultato il rafforzamento del DOLLARO si è fermato per non incidere sulle loro esportazioni. Tutto questo provocherà un cambio di strategia sul TAPERING ed una spinta in avanti dell’economia USA non tanto dalle esportazioni, ma sul mercato interno.                          


-         Il rafforzamento dell’economia in AREA EURO tanto sventolata dai nostri GOVERNANTI esiste in modo talmente SOFT che la maggioranza dei PAESI aderenti non ne sente nessun beneficio, anzi. Il vero rafforzamento è determinato dall’integrazione di AREE PRODUTTIVE di eccellenza che permetteranno di creare prodotti di ALTA QUALITA’ e  di tenere alte le esportazioni, prevalentemente TEDESCHE è ovvio. Altri beneficiari saranno le industrie delle REGIONI con mentalità più affine a loro. Ho letto un articolo interessante che evidenziava quanto i PAESI LATINI sono più soggetti a crisi periodiche determinate più dalla loro mentalità e cultura che dalla loro abilità e genialità. Il fatto che gli ITALIANI vengano riconosciuti come ineguagliabili creatori di prodotti e grandi risparmiatori si scontra con il fatto della perenne spada di Damocle sulla testa dell’ingovernabilità e delle crisi. Tutto questo evidenzia quanto è presente la cultura MEDITERRANEA e purtroppo coi suoi svantaggi. Si dice che un genio è solitamente disordinato, ma questo non significa che un disordinato sia un genio. Dovremmo essere una economia alla pari dei tedeschi ed invece abbiamo una parte del PAESE che costruisce ed una altra che distrugge. DOTTOR JEKYL  e MISTER HYDE. L’EURO, di cui tutti  prevedono un indebolimento, si mantiene a livelli alti e forse si rafforzerà ulteriormente da questa GUERRA e non per azioni, ma per inerzia da azioni altrui. Le esportazioni di ciò ne risentiranno poco, ma il vero problema è il mercato interno. Quando si dice interno non lo si deve identificare come singola NAZIONE, bensì come zona EURO con i suoi consumi. I PAESI fortemente indebitati come il nostro continueranno a soffrire fino al raggiungimento del giusto equilibrio tra entrate ed uscite. Pensare diversamente è più facile che ci porti verso l’ARGENTINA più che all’EUROPA con tutte le implicazioni del caso.


-         Le BORSE stanno stornando di quanto non è ancora prevedibile. Di sicuro l’entità aumenterà in proporzione a quanto i vasi comunicanti della ECONOMIA GLOBALE si trasmetteranno i danni. Sarà come un nave che sta imbarcando acqua e per non affondare deve chiudere le porte stagne alfine di tenere una linea di galleggiamento affidabile. Le Società quotate che avranno le conseguenze peggiori saranno quelle finanziarie e bancarie deboli, poiché non potranno far fronte agli oneri. Le fusioni od i fallimenti, ma prima ancora i prelievi forzosi e le confische, diverranno necessità obbligatorie  e prima si effettueranno prima si rafforzeranno le difese. Le iniezioni di liquidità continueranno per sostenere il più possibile e prendere tempo. Come in tutte le GUERRE ci saranno vincitori e vinti e chi si porrà maggiormente sull’ECONOMIA REALE slegandola il più possibile dalla FINANZA avrà più possibilità di uscire vincitore.                                            


Il vero TERREMOTO è la CINA. Non a causa della sua economia come tutti reputano, ma per la MASSA enorme di TITOLI DI STATO AMERICANI. Il suo progetto di porre la sua VALUTA come moneta forte in alternativa od alla pari col DOLLARO e sicuramente la sua battaglia e GUERRA. TITOLI DI STATO CINESI a livello GLOBALE ed al di fuori dei loro confini sono relativamente scarsi ed inoltre il sospetto e che siano in mano a cinesi non residenti nei confini. Perciò un attacco finanziario “esterno” e assai difficile. Altra cosa può essere sul fronte interno, ma il controllo statale e l’ubbidienza del POPOLO  può permettere azioni di difesa veloci se pur dolorose per la POPOLAZIONE. Sono molto abituati a soffrire. Pensare ad eventuale immissione sul mercato dei titoli AMERICANI o il non rinnovamento  avrebbe delle gravissime ripercussioni a livello GLOBALE che sconvolgerebbero gli equilibri. Equilibri che sono fortemente in agitazione e movimento.

 

Conclusione. Assistiamo a posizioni di arroccamento a difesa dei vantaggi ottenuti ed abbandono di zone deboli ed indifendibili le quali si lasciano alla merce della speculazione. La crescita delle ECONOMIE dovranno essere maggiormente rivolte al MERCATO INTERNO piuttosto che quello ESTERNO pur cercando di mantenere le ESPORTAZIONI attente al primo sintomo di ripresa. Chi non farà parte di queste zone, diciamo “PROTETTE”, subirà travagli FINANZIARI/ECONOMICI degni di una GUERRA ARMATA. Il CAVALLO DI TROIA che permetterà l’entrata in crisi di un PAESE saranno i suoi DEBITI ed in particolar modo quello PUBBLICO. Non controllarlo o non diminuirlo porterà quel PAESE alla rovina e tutte quelle voci che dicono che è una falsa verità e con la moneta sovrana ci si può permettere qualsiasi entità di DEBITO PUBBLICO perché è sufficiente STAMPARE MONETA dovrebbe osservare l’ARGENTINA e i suoi cicli e ricicli storici delle CRISI. Ancora oggi esistono persone in ITALIA rovinate dai TITOLI DI STATO di quel PAESE.  
.

VITTORIO

pagliacciata per le vie di Nuova Delhi



pagliacciata per le vie di Nuova Delhi
MEDIOEVO SOCIALE | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/Ls6Ak
Pagliacciata per le vie e le piazze di Delhi Oggi le TV italiane hanno fatto vedere la delegazione del Parlamento Italiano a ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Quella che i media occidentali, da oltre un mese, presentano come una spontanea...



Quella che i media occidentali, da oltre un mese, presentano come una spontanea...
SIGNORAGGIO.IT'S FACEBOOK WALL | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M2VxV


Quella che i media occidentali, da oltre un mese, presentano come una spontanea rivolta giovanile di piazza in favore dell' ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Siria, il MIT di Boston sbugiarda Obama: non è Assad il responsabile dell’attacco chimico



Siria, il MIT di Boston sbugiarda Obama: non è Assad il responsabile dell'attacco chimico
SIGNORAGGIO.IT | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M70Sr


Già a settembre del 2013, quando erano passati solo pochi giorni dall'attacco chimico a Ghouta, sobborgo di Damasco in Siria, ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

LA BUNDESBANK CHIEDE UNA PATRIMONIALE PER SCONGIURARE I FALLIMENTI DEGLI STATI



LA BUNDESBANK CHIEDE UNA PATRIMONIALE PER SCONGIURARE I FALLIMENTI DEGLI STATI
RISCHIO CALCOLATO | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LRA90


Traduciamo di seguito un articolo apparso in data 27 Gennaio su reuters.com, che riprende le dichiarazioni della Bundesbank ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

CONGELATE IN BORSA MONTEPASCHI E IL BANCO POPOLARE: RIBASSI SUPERIORI AI 4 PUNTI



CONGELATE IN BORSA MONTEPASCHI E IL BANCO POPOLARE: RIBASSI SUPERIORI AI 4 PUNTI
DAGOSPIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/L9rm8


1. BORSA: CONGELATE BANCO POPOLARE E MPS DOPO TONFO 4% (ANSA) - Resta alta la volatilità a Piazza Affari su Mps e il Banco ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

TRE NOTIZIE CHE SPIEGANO PERCHÈ SIAMO UN PAESE GIUNTO AL CAPOLINEA DELL’EURO



TRE NOTIZIE CHE SPIEGANO PERCHÈ SIAMO UN PAESE GIUNTO AL CAPOLINEA DELL'EURO
DAGOSPIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/KVtbU


a cura di colinward@autistici.org (Special Guest: Pippo il Patriota) 1 - LA CINESIZZAZIONE CHE CI MERITIAMO Per salvare la ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

MI VENDO L’ARGENTERIA – ANCHE INTESA APRE IL DOSSIER DELLE DISMISSIONI (GIA’ PARTITE)



MI VENDO L'ARGENTERIA – ANCHE INTESA APRE IL DOSSIER DELLE DISMISSIONI (GIA' PARTITE)
DAGOSPIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LamiF


Paola Pica per il "Corriere della Sera" «Abbiamo preso 36 miliardi e ne abbiamo dati 52 a medio e lungo termine a 722 mila ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

ISPEZIONE A MEDIOBANCA DI GUARDIA DI FINANZA E CONSOB - LA BANCA: “È ROUTINE”



ISPEZIONE A MEDIOBANCA DI GUARDIA DI FINANZA E CONSOB - LA BANCA: "È ROUTINE"
DAGOSPIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/MbEpt


Da www.repubblica.it Gli ispettori di Consob e della Guardia di Finanza sono arrivati questa mattina in Mediobanca. Secondo ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO



DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO
MARCO DELLA LUNA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LtCpy
DEFINIZIONE DI SIGNORAGGIO MONETARIO Il signoraggio monetario è la capacità di realizzare estrazione netta (cioè senza ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

To Taper or not to taper: ma i paesi emergenti sono deboli non solo per questo motivo



To Taper or not to taper: ma i paesi emergenti sono deboli non solo per questo motivo
INTERMARKETANDMORE | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LabWh


Le valute di molti paesi emergenti, in particolare quelli con deficit delle partite correnti più sostenute, dovranno fare i ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Bitcoin vs. dollari e/o metalli preziosi



Bitcoin vs. dollari e/o metalli preziosi
JOHNNY CLOACA'S FREEDONIA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/L9BOT


di Gary NorthReality CheckTra i sostenitori di Bitcoin ci sono storie contrastanti sul perché un programmatore giapponese o ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Prosperità senza crescita: il cambiamento è in marcia



Prosperità senza crescita: il cambiamento è in marcia
IL CAMBIAMENTO | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/LZwUp
Crisi - "La crescita è un dogma della fede nel sistema economico attuale, ma è proprio la crescita il problema ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

GIACALONE SU BANKITALIA



GIACALONE SU BANKITALIA
IL CORRIERE DELLA COLLERA | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/L3lCR


(http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-2d2514c7-e103-4938-8 b76-3a42763c04c1-radio1.html#p=0) Questa è la ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPad

Il crollo dei consumi fossili di petrolio, gas e carbone in Italia: meno 25% dal 2005



Il crollo dei consumi fossili di petrolio, gas e carbone in Italia: meno 25% dal 2005
ECOBLOG.IT | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/KQTLJ


Gli ultimi anni sono stati una vera Waterloo per i consumi fossili nel nostro paese, che sono crollati da 174 a 135 Mtep (1) ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

La Carica dei 1001 Miliardari (per la serie: Bill Gates mi fa una pippa...)



La Carica dei 1001 Miliardari (per la serie: Bill Gates mi fa una pippa...)
IL GRANDE BLUFF | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/KZMZm


Mentre 'sto preparando un mio post bello "incazzuso" e come sempre controcorrente e mentre 'sto preparando ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone

U€: D€MONIZZARE, €SORCIZZAR€ € COMANDAR€

Il buon candidato? Chi devolve ai legittimi depositari il potere usurpato dalla “commissione” di Bruxelles e dalla Banca Centrale Europea (BCE)
Di Tito Pulsinelli
SelvasBlog

Alla fine l'essenziale è sapere chi è il nemico principale. Quali sono i mezzi più efficaci per impedire che il potere economico deglutisca anche il residuale potere politico. Come strappare spazi di manovra alle onnivore elites universaliste? Il 14 maggio, l'oggetto del contendere è una istituzione devitalizzata, evirata di ogni potere reale sull'economia, moneta e difesa. Strasburgo è un teatro in cui le due ali del neoliberismo -costrette dall'emergenza a dismettere la vetusta baruffa sceneggiata- si coalizzano per non precipitare nel vuoto.
Demonizzano il movimento reale in cui è sottesa un'idea-forza: chi ha il potere economico non può avere anche il potere politico. Oligarchie e lobbies segrete contro ceti medi e produttivi; funzionari in incognito di Goldman Sachs contro dirigenti scaturiti e legittimati dalla sovranità popolare. “Commissari” di Bruxelles e plenipotenziari di Francoforte versus dirigenza leale ai Paesi che compongono l'Europa storica e millenaria. Non quella fuoriuscita dalla provetta di Maastricht con la formula esoterica che riduce il governare a 5 macro-indicatori economici.

Ucraina, due regioni vietano le attività ed i simboli del partito comunista.



Ucraina, due regioni vietano le attività ed i simboli del partito comunista.
SIGNORAGGIO.IT | MAR 28 GEN
http://pulse.me/s/M4260


Quella che i media occidentali, da oltre un mese, presentano come una spontanea rivolta giovanile di piazza in favore dell' ... Read more

--
Inviato tramite Pulse/


Inviato da iPhone