24/08/14

La TASI è peggio dell'IMU, costerà in media 231 Euro a famiglia



La TASI è peggio dell'IMU, costerà in media 231 Euro a famiglia
BORSAINSIDE.COM - NOTIZIE | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2nfGYt


Per la Federconsumatori la TASI non è altro una IMU con l'acronimo modificato.L'articolo La TASI è peggio dell'IMU, costerà in ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Iran: "Abbattuto drone israeliano su sito nucleare"



Iran: "Abbattuto drone israeliano su sito nucleare"
:: CDT ONLINE :: WEBJOURNAL | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2nahor
TEHERAN - Teheran afferma di aver abbattuto un drone israeliano sorpreso a volare su un sito nucl Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Il Fiscal Compact è irrealizzabile. Parola di Eichengreen e Panizza



Il Fiscal Compact è irrealizzabile. Parola di Eichengreen e Panizza
FORMICHE | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2kGfVl
In un recente studio pubblicato dal prestigioso National Bureau of Economic Research i due economisti Barry Eichengreen e Ugo ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Complimenti ai votanti

Avete fatto davvero una scelta di qualità... Bravi!!!

Zio

P.S. Lo sapete quanto ci costerà la vostra scelta??

Come evitare il Medioevo prossimo venturo - Formiche



Inviato da iPhone

Perchè il pareggio di bilancio è garanzia di fallimento | Imola Oggi

Perchè il pareggio di bilancio è garanzia di fallimento





italia

24 agosto – Il pareggio in bilancio imposto dall’UE è stato inserito in costituzione dal Governo Monti. Molti economisti e giuristi hanno spiegato egregiamente il perché il pareggio in bilancio sia un vero suicidio economico, posto che rappresenta la certificazione dell’impossibilità per una nazione di crescere. Spiegazioni estremamente approfondite sono però spesso indigeste al grande pubblico così consentendo la prosecuzione di politiche economiche prive di senso.
Ci si propone dunque in questa sede di sottoporre all’attenzione dei lettori meno avvezzi a considerazioni economiche un esempio che chiarisca meglio cosa comporti il pareggio in bilancio in un paese privo di sovranità monetaria come è oggi l’Italia.
Immaginiamo di essere cittadini di una nuova nazione ed essere all’anno zero dell’introduzione da parte dello Stato della moneta quale mezzo di scambio di beni o servizi. Questo nuovo Stato decide di stampare la propria moneta e di distribuirla alla gente. Come immetterà questa moneta ai fini del nostro esempio semplificato non rileva (normalmente comunque tale emissione avviene con la spesa pubblica). Nel primo anno la nostra nazione immette in circolazione 10 monete decidendo di non applicare alcuna tassazione. Le 10 monete emesse vengono convenzionalmente indicate quale passività nel bilancio dello Stato e prendono fin dal primo anno il nome di debito pubblico.
Tale politica accomodante prosegue per dieci anni. A questo punto è davvero immediato sapere a quanto ammonterà la base monetaria per i cittadini: sarà pari a 100 monete complessive. Dunque pari a 100 sarà anche il valore del corrispondente debito pubblico.
Il nostro Stato dopo questi primi ottimi dieci anni decide di cedere la sovranità monetaria. Da tale data sarà una Banca privata a stampare la moneta ed a prestarla allo Stato al tasso d’interesse che nel nostro esempio immaginiamo essere del 10%. Ma il nostro Stato non si limita a cedere la proprietà della nuova moneta emessa alla banca ma gli cede anche la proprietà di tutta la moneta già circolante.
Nel primo anno successivo all’introduzione del nuovo sistema lo Stato si troverà costretto a pagare gli interessi alla Banca per tutta la moneta circolante ovvero le famose 100 monete. Con un saggio d’interesse annuo del 10% lo Stato dovrà pagare 10 monete alla Banca a fine anno. Ma lo Stato non può più stampare, dunque come farà a restituire la moneta alla Banca?
Facile! La Banca, bontà sua, accetterà quale corrispettivo del debito mere obbligazioni da parte dello Stato. Ecco dunque che nei successivi 5 anni, continuando le medesime politiche di spesa precedenti (sempre 10 monete), il nostro Stato chiederà in prestito 10 monete l’anno sempre senza tassare. Facile calcolare che al termine dei dieci anni il totale della moneta circolante sarà pari a 150. Il paese sarà sempre più ricco e felice. Ma c’è un problema, nel medesimo lasso di tempo, il debito pubblico non sarà più pari alla moneta circolante ma, a causa degli interessi del 10% annui sulle obbligazioni emesse dallo Stato, sarà ben più alto, ovvero pari alla moneta circolante più gli interessi maturati di anno in anno così arrivando ad un totale di 228,20 a fronte di una base monetaria complessiva di appena 150.
Il tasso d’interesse del 10% è più alto di quello realmente pagato dall’Italia sui titoli di Stato in questi anni (si è arrivati al massimo al 7%) ma il dato che conta evidenziare in questa spiegazione per profani è che se tutta la moneta circolante crea interessi il debito diventa immediatamente maggiore del totale della moneta circolante e diviene pacificamente inestinguibile in moneta (ma in beni reali si! Ricordate le privatizzazioni?), salvo il ritorno alla sovranità monetaria nazionale.
Dall’anno successivo, dunque il sedicesimo della nostra simulazione ipotetica, la banca privata proprietaria della moneta circolante (che la crea dal nulla in base alla richiesta come una volta faceva l’Italia) improvvisamente dice allo Stato che il debito è troppo elevato e che dunque, se vuole che la banca continui a comprare le sue obbligazioni, dovrà almeno mantenere invariato il tetto complessivo del debito. Con un debito complessivo di 228,20 monete lo Stato dovrà ogni anno restituire a titolo di interessi il 10% di predetto importo ovvero ben 22,82 monete l’anno. Lo Stato a questo punto deve recuperare attraverso la leva fiscale 22,82 monete l’anno per avere il pareggio in bilancio. Con una base monetaria complessiva di 150 monete è chiaro che a causa dei soli interessi lo Stato terminerà la moneta in meno di 7 anni. La conseguenza del calo di moneta circolante provocherà una violenta recessione fino al completo arresto del sistema economico nel termine suindicato di sette anni (se avete capito il ragionamento ora vi verrà in mente perché l’UE oggi non vuole più tassare i redditi ma le proprietà! Vuole massimizzare l’efficacia di una politica recessiva).
Ovvio dunque, la matematica non è un’opinione, che una nazione per sopravvivere economicamente ad un sistema di moneta debito non può avere il pareggio in bilancio. Solo per mantenere costante la base monetaria circolante sarà necessario ogni anno incrementare il debito della quota interessi complessivamente dovuta. Conseguentemente per aumentare la base monetaria il debito andrà incrementato costantemente e con una progressione non lineare ma esponenziale.
A questo punto si potrebbe obiettare che la nostra nazione immaginaria è fallita per sua colpa! Non ha tassato per 15 anni, se la sono cercata! Nulla di più falso e la matematica ci può aiutare a capire il perché: se anche fin dall’anno zero la nazione avesse tassato, anche moltissimo, sarebbe comunque fallita non appena persa la sovranità monetaria; avrebbe semplicemente impiegato un numero maggiore di anni.
Dunque cosa fa comprendere tutto questo? L’attuale sistema monetario è una follia logica e giuridica (è un crimine!). La sua funzione reale non può che essere una, quella di obbligare le nazioni ad accettare ogni tipo di riforma richiesta dalla banca proprietaria della moneta che, grazie a detta proprietà, ha assunto il controllo assoluto del sistema.
Questo articolo vuole essere un metodo di divulgazione auspicabilmente alla portata di ogni lettore, senza complicati calcoli o formule economiche. Le domande dunque sono ben accette. Spero solo di non aver guastato la giornata a qualcuno…

Morte dell’industria della difesa ucraina



Morte dell'industria della difesa ucraina
AURORA | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2c46Yv


Il giornalista televisivo ucraino Maksim Ravreba descrive storia e prospettive dell'industria della difesa ucraina. ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Le sanzioni a Mosca cominciano a fare male a Rosneft



Le sanzioni a Mosca cominciano a fare male a Rosneft
MILANO FINANZA | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2lhDjN


Un analista del settore petrolifero ipotizza che due finanziamenti fatti da due trading house svizzere al colosso russo lo ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

TU CEDI SOVRANITA’, IO DARE CAMMELLO - DRAGHI NON FA REGALI: SENZA RIFORME STRUTTURALI (LAVORO, GIUSTIZIA, FISCO; NON CERTO SENATO E LEGGE ELETTORALE), RENZI SI ATTACCA AL TUBO - L’EURO-PESSIMISMO DI MARTIN FELDESTEIN, DOCENTE ALL’UNIVERSITÀ DI HARVARD



TU CEDI SOVRANITA', IO DARE CAMMELLO - DRAGHI NON FA REGALI: SENZA RIFORME STRUTTURALI (LAVORO, GIUSTIZIA, FISCO; NON CERTO SENATO E LEGGE ELETTORALE), RENZI SI ATTACCA AL TUBO - L'EURO-PESSIMISMO DI MARTIN FELDESTEIN, DOCENTE ALL'UNIVERSITÀ DI HARVARD
ARTICOLI | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2kYFoF
Giuliana Ferraino per Corriere della Sera   draghi-yellen Il presidente della Banca centrale Mario Draghi, nel ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Kiev: ucciso volontario Usa arruolato con i fascisti



Kiev: ucciso volontario Usa arruolato con i fascisti
CONTROPIANO.ORG - ARCHIVIO - CONTROPIANO.ORG - CONTROPIANO.ORG | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2kV6OL


E' incredibile come funzioni la grande macchina dell'informazione e della comunicazione di massa. Da giorni sui quotidiani ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Ucraina/L’ordine è: ripulire il territorio dalla popolazione in nome del gas



Ucraina/L'ordine è: ripulire il territorio dalla popolazione in nome del gas
POPOFF QUOTIDIANO | DOM 24 AGO
http://popoffquotidiano.it/2014/08/24/ucrainalordine-e-ripulire-il-territorio-dalla-popolazione-in-nome-del-gas/
Proprio dove sono più duri i bombardamenti e i combattimenti dovrebbero sorgere decine di migliaia di pozzi per l'estrazione ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

TUTTI SERVI DEI ROTHSCHILD E DEI ROCKEFELLER TU PAGHI LE TASSE, talmente tante...



TUTTI SERVI DEI ROTHSCHILD E DEI ROCKEFELLER TU PAGHI LE TASSE, talmente tante...
ABBATTIAMO LA FRODE BANCARIA E IL SIGNORAGGIO'S FACEBOOK WALL | SAB 23 AGO
https://www.facebook.com/208622872545749/photos/a.522051501202883.1073741825.208622872545749/689896617751703/?type=1


TUTTI SERVI DEI ROTHSCHILD E DEI ROCKEFELLER TU PAGHI LE TASSE, talmente tante tasse che praticamente lavori per loro, sei al ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

COUNCIL ON FOREIGN RELATIONS: LA CRISI UCRAINA E' L'OCCIDENTE. ALTRO CHE PUTIN



COUNCIL ON FOREIGN RELATIONS: LA CRISI UCRAINA E' L'OCCIDENTE. ALTRO CHE PUTIN
COMEDONCHISCIOTTE | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2l4snz


FONTE: GEORGE WASHINGTON BLOG Avevamo già scritto che  l'Occidente accerchia la Russia - e che ha rotto una ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad

PER FAVORE......



PER FAVORE......
MERCATO LIBERO | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2cDehR
quando ci sono degli articoli intelligenti e profondi molto spesso sono letti da un numero ristretto di persone....quando ci ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad

Il Consiglio Mondiale delle Chiese disinveste dai combustibili fossili



Il Consiglio Mondiale delle Chiese disinveste dai combustibili fossili
EFFETTO RISORSE | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2c4ELE


Da "Huffington Post". Traduzione di MRIl Consiglio Mondiale delle Chiese (CMC), che rappresenta oltre 500 milioni di cristiani ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad

Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n’è accorto?



Pilger: è tutto falso e disumano, ma chi se n'è accorto?
LIBRE | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2miWQV


Pilger: nessuno osa più avanzare un pensiero alternativo, siamo nel baratro del totalitarismo della menzogna che contagia ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad

Ci portano in guerra. Europa come Atene, cancellata da Sparta



Ci portano in guerra. Europa come Atene, cancellata da Sparta
L'INDIPENDENZA | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2dLvI1


di GIUSEPPE REGUZZONI Media occidentali ancora una volta uniformi. Cresce la tensione – scrivono – tra Russia e "comunità ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad

E ci risiamo con le pensioni...



E ci risiamo con le pensioni...
CONTROPIANO.ORG - ARCHIVIO - CONTROPIANO.ORG - CONTROPIANO.ORG | DOM 24 AGO
http://pulse.me/s/2mzrlT


E' ritornato come una araba fenice il refrain delle pensione e questa volta sotto il ritornello delle pensioni d'oro, della ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPad