05/09/14

Analisi della seconda video decapitazione. Ma ci prendono in giro? | Lo Sai

Persino il Telegraph ha ammesso che il video potrebbe essere falso.
Quando il 19 agosto è apparso in rete il video in cui i militanti dell’ISIS decapitavano il giornalista James Foley, ci siamo accorti subito che qualcosa non andava. Il giorno successivo abbiamo pubblicato quest’analisi.
Da alcuni siamo stati insultati ed etichettati come “soliti complottisti”. Ovviamente c’era da aspettarselo: le persone che credono a tutto ciò che vedono in TV, senza porsi mezza domanda, esisteranno sempre. A stupirci è stato invece l’articolo che è uscito il 25 agosto sul Telegraph dal titolo: “Il video omicidio di Foley ‘potrebbe essere una messa in scena‘”.
Ne traduco un brano: “Uno studio del filmato realizzato da una società scientifica internazionale forense, che ha lavorato per le forze di polizia in Gran Bretagnaha suggerito che l’inganno sia stato possibile grazie a tecniche di post-produzione”.
Hai capito la società scientifica internazionale forense? Hanno studiato il filmato per capire ciò che qualsiasi persona dotata di buon senso aveva già compreso da qualche giorno.
Gli esperti si sono accorti anche che verrebbe tagliata una gola senza che fuoriesca una goccia di sangue. Traduco sempre l’articolo del Telegraph: “Prima che l’immagine sfumi in nero, si può vedere il coltello che passa almeno sei volte sul collo, senza che ne esca del sangue”.
Io aumenterei lo stipendio di questi analisti così in gamba. Chissà quant’avranno studiato per sapere che se ti tagli il collo ti deve uscire del sangue… Subito dopo però, sì tanta spudorata acutezza scompare: Gli analisti ritengono che il jihadista britannico nel video non può essere stato l’assassino di James Foleyanche se si ammette che il giornalista sia stato assassinato“.
Il filmato è falso ma il morto è vero?
Se si pensa che il filmato sia una montatura e che la scena del taglio della gola sia recitata, come si può ammettere che il giornalista sia stato assassinato? Ovviamente nessuno può sapere se dopo il filmato sia stato veramente ammazzato. Potrebbero averlo ucciso… ma anche no. L’unica cosa che sappiamo è che il filmato è una messa in scena.
Il corpo decapitato che viene inquadrato al termine del video non può essere una prova decisiva. Altrimenti dovremmo anche credere che tutti gli attori decapitati di questi film horror siano veramente morti. Se io fossi un familiare di James Foley nutrirei ancora qualche speranza. In fondo, se volevano decapitarlo, perché non l’hanno fatto vedere? Perché non decapitarlo davanti alla videocamera? Perché mettere in scena il teatrino in cui l’uomo nero finge di decapitare l’ostaggio (rischiando anche di essere sgamati, com’è infatti successo)?
A proposito dei familiari di Foley…
I familiari di Foley sono invece rassegnati. Per quanto mi risulti, non hanno mai chiesto spiegazioni riguardo all’analisi degli esperti riportata dal Telegraph. Se morisse mio figlio in quel modo, cercherei di andare a fondo il più possibile. Caspiterina, degli “esperti” dicono che il filmato è una messa in scena e io continuo a credere che sia morto come quando gli esperti pensavano che il video fosse autentico?
Migliaia di americani hanno pensato persino che la famiglia di Foley, apparsa più di una volta nelle TV USA, fosse composta da attori. Nel video che segue vengono intervistati in diretta il fratello e la sorella del giornalista che è appena stato sgozzato e decapitato nel più brutale dei modi.
Domanda: quante possibilità ci sono che una tv nazionale vi riprenda in diretta mentre siete a casa vostra e proprio in quel momento si stacchi un quadro dalla parete? Sicuramente poche. Le possibilità aumenterebbero se invece di casa vostra vi trovaste su un set appena montato.
Seconda domanda: se un quadro alle vostre spalle si stacca improvvisamente facendo quel rumore, voi non vi voltereste per controllare cosa diavolo sia stato? A meno che, ed è alquanto improbabile, non siate abituati ai rumori di quadri che si staccano…
In quest’altro video viene posto l’accento sulle espressioni dei familiari. In particolare sul volto della sorella del giornalista brutalmente decapitato che sorride. Sembra quasi che non riesca a trattenere le risate…
Nessuno può immaginare cosa possa provare una persona quando suo fratello viene decapitato… Sicuramente lo shock è talmente forte che si può reagire in modo inaspettato. Ma è altrettanto vero che in pochi indovinerebbero, guardando queste espressioni, che quella ragazza sorridente sia la sorella di un cadavere senza testa…
james foley sorella
Il filmato della seconda decapitazione.
Nel filmato in cui viene decapitato Steven Sotloff – che, se volete, potete vedere cliccando qui – ritroviamo gli stessi identici elementi del primo video.
All’inizio viene mostrato un discorso di Obama (come nel primo video). Poi c’è il titolo: “A second message to America” (titolo non troppo originale per il sequel di “A message to America”…). Subito a seguire il discorso del condannato a morte (discorso freddo e impassibile, quasi rilassato, esattamente come quello di James Foley). Prima della scena clou, come da prassi, la parola passa al boia e subito dopo arriva “l’esecuzione”. Ancora una volta viene montata una dissolvenza in nero prima che si possa vedere mezza goccia di sangue. Segue l’inquadratura del cadavere di Sotloff e, per finire, viene mostrato il prossimo ostaggio che, si minaccia, potrebbe essere il protagonista de “A third message to America”.
Paradosso #1
Mettetevi nei panni di un terrorista. Cosa dovrebbe fare un terrorista? Io non lo so ma secondo la Treccani dovrebbe “incutere terrore”. Fidiamoci della Treccani e chiediamoci: come mai questi terroristi tagliano le scene che più dovrebbero terrorizzare? Che razza di terroristi sono? Sono forse terroristi con conflitti morali che si preoccupano di non turbare troppo la sensibilità degli occidentali?
Non solo: il video della seconda decapitazione è uscito dopo la notizia riportata dal Telegraph e rimbalzata su tutti i quotidiani del mondo. In Italia, ad esempio, ci hanno pensato sia il Messaggero che Libero.
Ora, torniamo nei panni di un terrorista: se tu vuoi terrorizzare il mondo decapitando un giornalista ma il mondo pensa che il filmato sia falso perché non si vede una goccia di sangue, anche se sei un terrorista iper sensibile, faresti mai un secondo video identico al primo in cui non si vede una goccia di sangue? Invece di incutere terrore, rischieresti di far ridere.
L’unica spiegazione è che i terroristi non leggono la stampa occidentale.
Paradosso #2
Questo è ancora più grosso del #1. Chiunque si occupi un minimo di fare informazione, avrà avuto modo di leggere l’analisi degli esperti pubblicata in principio sul Telegraph. Sicuramente i giornalisti e i giornalai l’avranno letta o l’avranno vista riproposta da decine e decine di siti in tutte le lingue. Basta cercare su Google “decapitazione messa in scena” per capire che se n’è parlato parecchio.
Ora mettiamoci nei panni di un giornalista (che dopo essere stati nei panni di un terrorista, potrebbe non notarsi la differenza…): se vieni a sapere che il video di una decapitazione è una messa in scena e dopo qualche giorno vedi che è uscito il video di una seconda decapitazione identico al primo, cosa pensi?
A) Questa volta il video, essendo identico a quello che sembrava una messa in scena, è sicuramente autentico.
B) Potrebbe essere una messa in scena anche questo.
C) Il video non incute molto terrore quindi, quasi quasi, ci penso io a scriverci un articolo veramente terrorizzante.
Io, sinceramente, penserei B. Ma, guardando i titoli dei giornali, sembrerebbe che i giornalisti abbiano pensato A e C.
La società scientifica internazionale forense questa volta non si è espressa. Eppure il video è uguale. Sembra che invece di cercare la verità, si voglia quasi assecondare una regia occulta (è proprio il caso di dirlo) che cerca dei pretesti per i propri loschi affari.
…E la nostra superficialità è sicuramente gradita ai registi.
- See more at: http://www.losai.eu/analisi-seconda-video-decapitazione-falso-fake/#sthash.tILoZva5.dpuf

Perchè hanno ucciso Gheddafi? - L' intellettuale dissidente

Fonte: http://www.lintellettualedissidente.it/perche-hanno-ucciso-gheddafi/

Il risultato della dipartita del leader Africano è il caos assoluto in Libia, ormai ridotta ad una polveriera, fulcro del traffico d'armi clandestino verso ogni direzione, con l' ISIS che conquista l'areoporto di Tripoli a 400km dalla sicilia e fonda il califfato di Bengasi, il parlamento voluto e appoggiato da Stati Uniti, Francia ed Inghilterra che scappa da Tripoli per rifugiarsi a Tobruk, e infine gli estremisti islamici che non smetteranno mai di ringraziare Usa e Ue per averli liberati dall' unico e vero nemico del caos... dell' impero del caos, il Rais Mu'ammar Gheddafi.

gheddafi

di Luca Pinasco
Perchè Mu’ammar Gheddafi è stato ucciso? Forse per liberare il popolo libico dal cattivo dittatore sanguinario che uccideva la propria gente? La propaganda occidentale lo ha descritto così, come un pericolo per la pace internazionale, giustificando in tal modo il solito copione di “bombardamenti umanitari”, droni e missili contro il cattivo di turno.Vediamo di analizzare quali sono i reali motivi che hanno spinto le elites occidentali a sradicare dalla Libia e dall’ Africa intera, il sistema di Potere e di Relazioni instaurato dal Rais.
Nel 2007 Gheddafi in accordo con la maggior parte dei leader africani, finanzia e commissiona a Russia e Cina, al prezzo di 400 milioni di dollari, la costruzione e la messa in orbita di un satellite per l’Africa, di proprietà dei paesi africani, capace di coprire sia la trasmissione telefonica e televisiva, sia la diffusione di internet. Appare chiaro dunque che questa mossa spiazza le elites occidentali da almeno due punti di vista: quello economico, in quanto l’Africa è tra i più grandi mercati mondiali di telefonia mobile e frutta ai proprietari occidentali miliardi di dollari ogni anno, e quello di controllo del potere, poichè i paesi occidentali, in specie gli Stati Uniti, attraverso la propaganda televisiva riescono a mantenere al comando i loro uomini, o a destituire i loro nemici, in tutti i paesi del mondo, compresi quelli africani. Oltre che l’indipendenza dalla propaganda e dal controllo delle reti di comunicazione da parte di USA ed Europa, Gheddafi voleva ottenere l’indipendenza finanziaria del continente attraverso la costituzione di 3 istituzioni bancarie:la Banca Centrale Africana, con sede ad Abuja in Nigeria, avente lo scopo di creare una moneta indipendente, sia per gli stati ex colonia costretti ad utilizzare valute straniere, sia per la commercializzazione del petrolio da effettuarsi obbligatoriamente in dollari.Il Fondo Monetario Africano con sede in Camerun a Yaounde, con lo scopo di concedere prestiti agli stati africani a condizioni molto più convenienti di quelle del Fondo Monetario Internazionale, oltretutto facendo imbestialire le elites bancarie occidentali, non concedendo loro di partecipare finanziariamente al progetto dunque estromettendole da qualsiasi potere decisionale.
La Banca Centrale Degli Investimenti con sede in Libia, e con lo scopo di diffondere in tutta L’Africa gli stessi investimenti di modernizzazione infrastrutturale realizzati da Gheddafi in Libia.In ultimo, Mu’ammar Gheddafi voleva realizzare gli Stati Uniti d’Africa, un lungimirante progetto che mira alla costituzione di un unione politica ed economica, con lo scopo di poter utilizzare le immense risorse del continente a vantaggio dei popoli che lo abitano, riscattandoli da centinaia di anni di sfruttamento ed umiliazione.A questo punto risulta difficile credere che il popolo libico, dopo aver ricevuto istruzione, sanità gratuiti, una casa per i neo sposi , pane e benzina quasi gratuiti, dividenti dagli utili nazionali del petrolio nei conti correnti, si sia rivoltato contro il proprio leader senza le consuete devastanti manipolazioni occidentali.
Il risultato della dipartita del leader Africano è il caos assoluto in Libia, ormai ridotta ad una polveriera, fulcro del traffico d’armi clandestino verso ogni direzione, con l’ ISIS che conquista l’areoporto di Tripoli a 400km dalla sicilia e fonda il califfato di Bengasi, il parlamento voluto e appoggiato da Stati Uniti, Francia ed Inghilterra che scappa da Tripoli per rifugiarsi a Tobruk, e infine gli estremisti islamici che non smetteranno mai di ringraziare Usa e Ue per averli liberati dall’ unico e vero nemico del caos… dell’ impero del caos, il Rais Mu’ammar Gheddafi.


No, sentite questa perché da l'esatta idea della confusione, al limite della



No, sentite questa perché da l'esatta idea della confusione, al limite della
INFORMARE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2Bpw1d


No, sentite questa perché da l'esatta idea della confusione, al limite della follia, che pervade i responsabili della nostra, ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Questo signore ce lo aveva spiegato nel 1959: ecco chi sta vincendo la guerra mondiale, oggi.



Questo signore ce lo aveva spiegato nel 1959: ecco chi sta vincendo la guerra mondiale, oggi.
LIBERO PENSIERO: LA CASA DEGLI ITALIANI ESULI IN PATRIA | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2C1ZvL


di Sergio Di Cori ModiglianiNon sarà Nelson Rockfeller a vincere la guerra, a nome dell' imperialismo americano.Se è per questo ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Prodi: O ci convinciamo che l'Ucraina e' un ponte o va a finire male



Prodi: O ci convinciamo che l'Ucraina e' un ponte o va a finire male
RISVEGLIO GLOBALE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2ByS8g
Per una volta devo dare ragione perfino a Prodi: Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Il QE che uccide.



Il QE che uccide.
KEIN PFUSCH, BITTE! | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BmPv5
In questi giorni si fa un gran parlare di QE (quantitative easing) di qui e di la', come a dire che la soluzione dei mali ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

LE TAPPE DEL DISASTRO ITALIA



LE TAPPE DEL DISASTRO ITALIA
BLOG DI FRONTEDILIBERAZIONEDAIBANCHIERI | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BhXI0


Questo vuole essere solamente un pro-memoria sulle tappe principali che ci hanno portato al disastro attuale. La "lunga ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

MONTI, IL RANDELLATORE FISCALE CHE NON STA ZITTO!



MONTI, IL RANDELLATORE FISCALE CHE NON STA ZITTO!
MOVIMENTO LIBERTARIO | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BeWqL


di MATTEO CORSINI "Il mio governo in pochi giorni ha messo in campo la riforma delle pensioni e la riforma della ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

http://deshgold.com/delloccidente-vola-verso-oriente/



http://deshgold.com/delloccidente-vola-verso-oriente/
DESHGOLD'S FACEBOOK WALL | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2yGvvO


http://deshgold.com/delloccidente-vola-verso-oriente/L'oro dell'Occidente vola verso Orientedeshgold.comLe potenze ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Follia Nato: combattere due guerre



Follia Nato: combattere due guerre
INFORMARE PER RESISTERE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2yAQjd
- di Gian Micalessin -  La schizofrenia, o in alternativa il bluff, di un Fogh Rasmussen, segretario generale Nato, che mentre ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Se non usciamo dall’Euro(pa) facciamo la fine dei topi



Se non usciamo dall'Euro(pa) facciamo la fine dei topi
EFFEDIEFFE.COM | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2A20aK


Tutte le previsioni di crescita vengono limate, si rivelano false, ottimistiche fino al delirio: è anche questo effetto della ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

BCE e tasso di interesse: euro quasi gratis



BCE e tasso di interesse: euro quasi gratis
RISCHIO CALCOLATO | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2yYVjN


Se foste produttori di farina, secondo voi cosa conterebbe di più per voi, possedere un quintale di grano duro da ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Obbligazioni turche

http://www.finanzaelambrusco.it/wp-content/uploads/2014/08/bandieraturca.jpg
 Alla ricerca di rendimenti non resta che rivolgersi ai Paesi emergenti o all’Australia anche per un’opportuna diversificazione del rischio, rispetto ad un’Europa che non si decide a crescere, sia politicamente che economicamente, ed a un Euro che inizia ad indebolirsi. La Turchia è uno di questi...
Obbligazioni turche
http://www.finanzaelambrusco.it/wp-content/uploads/2014/08/bandieraturca.jpg

COSA SUCCEDERA’ L’11 SETTEMBRE? - “STATO D’ALLERTA ELEVATO” IN EUROPA E IN ITALIA - IL TIMORE É CHE GLI 11 AEREI SPARITI IN LIBIA POSSANO ESSERE USATI DAI TERRORISTI ISLAMICI PER COLPIRE UN OBIETTIVO OCCIDENTALE

Mah......
Z.

COSA SUCCEDERA' L'11 SETTEMBRE? - "STATO D'ALLERTA ELEVATO" IN EUROPA E IN ITALIA - IL TIMORE É CHE GLI 11 AEREI SPARITI IN LIBIA POSSANO ESSERE USATI DAI TERRORISTI ISLAMICI PER COLPIRE UN OBIETTIVO OCCIDENTALE
ARTICOLI | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2zSweq
Roberta Catania per "Libero Quotidiano"   angelino alfano «Lo stato di allerta è ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Rotazione economica (roundabout economics)



Rotazione economica (roundabout economics)
JOHNNY CLOACA'S FREEDONIA | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2Cr2wV


di Francesco Simoncelli[Questo articolo è apparso in precedenza sul magazine online The Fielder.]Le notizie degli ultimi giorni ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Euro: Alla Fine, I Tedeschi, Ancora una Volta Dovranno Decidere le Sorti dell’Europa



Euro: Alla Fine, I Tedeschi, Ancora una Volta Dovranno Decidere le Sorti dell'Europa
RISCHIO CALCOLATO | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2z6e5i


Credo che non sia troppo lontano il momento del redde rationem. Ovvero gli squilibri creati da una moneta unica e dalla NON ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

La Vignetta del Giorno



La Vignetta del Giorno
RISCHIO CALCOLATO | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BO92x


… Leggi il Resto (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

L'elettore che ha votato Renzi è già deluso e frustrato



L'elettore che ha votato Renzi è già deluso e frustrato
NAZIONALE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BzXGJ


Diverse persone si sono domandate, dallo scorso maggio, quale sia stata la composizione del voto a Renzi durante la tornata ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Limiti dello sviluppo: ma davvero era possibile che andasse diversamente?



Limiti dello sviluppo: ma davvero era possibile che andasse diversamente?
EFFETTO RISORSE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BVZsf


Jacopo SimonettaPer quasi 50 anni abbiamo ripetuto fino alla nausea che il nostro modello di sviluppo era intrinsecamente ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Domenica 7 settembre l’asteroide 2014 RC passerà vicino alla Terra



Domenica 7 settembre l'asteroide 2014 RC passerà vicino alla Terra
SCIENZE FANPAGE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2zw1QG


Secondo la Nasa l'asteroide non rappresenta alcun pericolo per la Terra, nonostante passi vicino alla Terra ad un decimo della ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Perché sono le banche a festeggiare per la mitragliatrice di Draghi



Perché sono le banche a festeggiare per la mitragliatrice di Draghi
FORMICHE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BjbeL
Il commento di Giuseppe Sersale, Strategist di Anthilia Capital Partners SgrPerché sono le banche a festeggiare per la ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Il silenzio di Draghi (e di Renzi...)



Il silenzio di Draghi (e di Renzi...)
IL GRANDE BLUFF | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2AU0fc


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Ieri Mario Draghi durante la conferenza stampa della BCE ad una domanda ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Aprire un carretto di gelati? (speciale)



Aprire un carretto di gelati? (speciale)
DESHGOLD | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BZVZg


Ecco come aprire un carretto di gelati (non sto scherzando)... L'articolo Aprire un carretto di gelati? (speciale) sembra ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

1. NON SE L’ASPETTAVA PROPRIO UN’OPPOSIZIONE COSÌ NETTA E VIRULENTA: DOPO L’ANNUNCIO DEL BLOCCO DEGLI STIPENDI DEGLI STATALI, RENZI SI RITROVA TRA LE MANI LA PATATA BOLLENTE DELLA MINACCIA DI UNO SCIOPERO MAI VISTO: POLIZIA E CARABINIERI 2. NON CHE L’IDEA DI UNO SCONTRO RUSTICANO CON UNA QUALCHE CATEGORIA NON SOLLETICHI RENZIE, SEMPRE BISOGNOSO DI UN NEMICO PER CONDURRE LE SUE “STORICHE” BATTAGLIE. SOLO CHE NON SONO MILITARI E POLIZIOTTI QUELLI A CUI PENSAVA IL PREMIER 3. NEI SUOI PROGETTI C’È LO SCONTRO, PRIMA O POI, CON CGIL, CISL E UIL, CONVINTO CHE LA GENTE NON SOLIDARIZZA CON CHI HA IL POSTO FISSO E GODE DI UNA FAMA FANCAZZISTA 4. IL PREMIER TIENE IL PUNTO, BUTTA LÌ CHE “CINQUE FORZE DI POLIZIA SONO TROPPE”, MA INTANTO APRE AL CONFRONTO E FARÀ DI TUTTO PER EVITARE LO SCIOPERO. SARÀ UN BUON BANCO DI PROVA PER CAPIRE CON QUALE GRINTA AFFRONTA IL SUO AUTUNNO CALDO, NEL CORSO DEL QUALE SARÀ CHIAMATO A SCELTE IMPOPOLARI SUL FRONTE DEL LAVORO



1. NON SE L'ASPETTAVA PROPRIO UN'OPPOSIZIONE COSÌ NETTA E VIRULENTA: DOPO L'ANNUNCIO DEL BLOCCO DEGLI STIPENDI DEGLI STATALI, RENZI SI RITROVA TRA LE MANI LA PATATA BOLLENTE DELLA MINACCIA DI UNO SCIOPERO MAI VISTO: POLIZIA E CARABINIERI 2. NON CHE L'IDEA DI UNO SCONTRO RUSTICANO CON UNA QUALCHE CATEGORIA NON SOLLETICHI RENZIE, SEMPRE BISOGNOSO DI UN NEMICO PER CONDURRE LE SUE "STORICHE" BATTAGLIE. SOLO CHE NON SONO MILITARI E POLIZIOTTI QUELLI A CUI PENSAVA IL PREMIER 3. NEI SUOI PROGETTI C'È LO SCONTRO, PRIMA O POI, CON CGIL, CISL E UIL, CONVINTO CHE LA GENTE NON SOLIDARIZZA CON CHI HA IL POSTO FISSO E GODE DI UNA FAMA FANCAZZISTA 4. IL PREMIER TIENE IL PUNTO, BUTTA LÌ CHE "CINQUE FORZE DI POLIZIA SONO TROPPE", MA INTANTO APRE AL CONFRONTO E FARÀ DI TUTTO PER EVITARE LO SCIOPERO. SARÀ UN BUON BANCO DI PROVA PER CAPIRE CON QUALE GRINTA AFFRONTA IL SUO AUTUNNO CALDO, NEL CORSO DEL QUALE SARÀ CHIAMATO A SCELTE IMPOPOLARI SUL FRONTE DEL LAVORO
ARTICOLI | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BBtl1
Colin Ward (Special Guest: Pippo il Patriota)   1. OPPOSIZIONE IN DIVISA Non se l"aspettava proprio ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

ECONOMIA REALE: LA RICETTA PER RIPARTIRE



ECONOMIA REALE: LA RICETTA PER RIPARTIRE
INTERMARKETANDMORE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2yNo7q


Al momento, per rilanciare l'economia, Draghi si rifugia nell'ultima cartuccia che aveva a disposizione nel caricatore dei ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Il futuro dell’euro è in forte dubbio mentre il centro franco-tedesco si sbriciola



Il futuro dell'euro è in forte dubbio mentre il centro franco-tedesco si sbriciola
INFORMARE PER RESISTERE | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BfrDw
Dan O'Brien sull'Independent analizza la crescente tensione tra Francia e Germania, osservando una cosa talmente ovvia ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Le armi dell'esercito russo (AVIAZIONE)



Le armi dell'esercito russo (AVIAZIONE)
ALTRA REALTA' | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BqjrM Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

La Mossa di Draghi non Funzionerà



La Mossa di Draghi non Funzionerà
RISCHIO CALCOLATO | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2yQF1w


Non funzionerà. Non può funzionare, ed è lo stesso Draghi ad everlo detto: «Non c'è nessuno stimolo monetario, o di bilancio, ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

Kyle Bass: La Crisi Può Finire Solo Con La Terza Guerra Mondiale !!



Kyle Bass: La Crisi Può Finire Solo Con La Terza Guerra Mondiale !!
SIAMO LA GENTE | MER 3 SET
http://pulse.me/s/2z5Ytf


. . . . …SEGUITECI SULLA PAGINA FACEBOOK Siamo La Gente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

chavez che sei nei cieli….e se domani fosse renzi che sei nei cieli?



chavez che sei nei cieli….e se domani fosse renzi che sei nei cieli?
MERCATO LIBERO » ARTICOLI | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BiDkQ
Chavez in Venezuela viene osannato come DIO. Durante una riunione del partito si sono inventati un CHAVEZ CHE SEI NEI ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

FARETE – BOLOGNA – 8 E 9 SETTEMBRE – RICHIEDI IL BIGLIETTO DI ENTRATA GRATUITO



FARETE – BOLOGNA – 8 E 9 SETTEMBRE – RICHIEDI IL BIGLIETTO DI ENTRATA GRATUITO
MERCATO LIBERO » ARTICOLI | VEN 5 SET
http://pulse.me/s/2BSDn3


Abbiamo a disposizione dei BIGLIETTI DI ENTRATA GRATUITI all'evento di Bologna al quale partecipiamo. FARETE L'8 E ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone

ATTUALISSIMO, SPIETATAMENTE ATTUALE https://www.youtube.com/watch?v=iGHTeKlgwYI&...



ATTUALISSIMO, SPIETATAMENTE ATTUALE https://www.youtube.com/watch?v=iGHTeKlgwYI&...
ABBATTIAMO LA FRODE BANCARIA E IL SIGNORAGGIO'S FACEBOOK WALL | GIO 4 SET
http://pulse.me/s/2AgJoU


ATTUALISSIMO, SPIETATAMENTE ATTUALE ... Read more

--
Sent via Pulse/


Inviato da iPhone