20/01/16

Goldman Sends Out Chart Showing U.S. In Recession, Promptly Retracts It [feedly]



----
Goldman Sends Out Chart Showing U.S. In Recession, Promptly Retracts It
// Zero Hedge

Earlier today, Goldman's global macro strategist team led by Noah Weisberger released a report titled "Markets do not "Take it Easy" to start the year", which had one very disturbing slide, i.e., "Exhibit 8." - disturbing, because it showed that according to Goldman's Current Activity Indicator, the US was effectively in recession; certainly disturbing enough for us to immediately tweet it with just one comment: "Oops":

 

In case it is not readily visible, here it is again:

Exhibit 8: Our market-based US growth risk factor is at post GFC lows

 

This was the accompanying Goldman commentary:

Although EM assets ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

PUNTO MERCATI / Dall'Asia a Wall Street, Cina e petrolio spaventano le Borse (che aspettano Draghi) [feedly]



----
PUNTO MERCATI / Dall'Asia a Wall Street, Cina e petrolio spaventano le Borse (che aspettano Draghi)
// Il Sussidiario.net

I timori sull'economia cinese e la caduta senza freni del petrolio spaventano le Borse di tutto il mondo. Piazza Affari maglia nera in Europa, in negativo anche Wall Street.

(Pubblicato il Wed, 20 Jan 2016 19:15:00 GMT)

----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Ubs: società europee di raffinazione

Ubs: società europee di raffinazione Secondo gli analisti di Ubs i raffinatori europei stanno vivendo un raro periodo dihttp://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/ubs-societa-di-raffinazione-europee/

Ubs: società di raffinazione europee

Ubs: società di raffinazione europee Secondo gli analisti di Ubs i raffinatori europei stanno vivendo un raro periodo dihttp://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/ubs-societa-di-raffinazione-europee/

FMI: non è la Cina il tallone d'Achille del mondo [feedly]



----
FMI: non è la Cina il tallone d'Achille del mondo
// Trend Online

Il FMI ha rivisto al ribasso le stime di crescita per il 2016 ma a differenza di quanto si possa credere non è la Cina a rappresentare il punto fragile del sistema. La vera incognita è un'altra.

Il Fmi ha rivisto al ribasso le .....



Inviato da iPhone

Syriza taglia le pensioni, nuovo sciopero generale e blocchi degli agricoltori [feedly]



----
Syriza taglia le pensioni, nuovo sciopero generale e blocchi degli agricoltori
// Contropiano.org

Syriza taglia le pensioni, nuovo sciopero generale e blocchi degli agricoltori
In Grecia torna la Troika accompagnata dal Fondo Monetario Internazionale che tornerà così a far parte stabilmente, insieme alla Commissione europea, alla Bce e al Fondo Salva-Stati Esm, della gestione del Terzo Memorandum che Alexis Tsipras…

----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

World Enters Bear Market - Global Equity "Dead Cat Bubble" Bursts [feedly]



----
World Enters Bear Market - Global Equity "Dead Cat Bubble" Bursts
// Zero Hedge

History repeats, if you're just willing to listen. The "Dead-Cat-Bubble" is dead as global stocks enter a bear market (down 20% from May 2015 highs) and US equities catch down to the rest of the world.

  • *MSCI'S ALL-COUNTRY WORLD INDEX EXTENDS DROP TO 20% FROM RECORD

It would appear the business cycle trumps central planning after all...

h/t @TrueSinews

 

Trillions in printed money around the world and its deja vu all over again for the idiocy of "wealth creation"-driven sustainable consumption.

And it's ......

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Attenti, ancora, a quei due: Mps & Carige [feedly]



----
Attenti, ancora, a quei due: Mps & Carige
// Trend Online

Altra seduta contraddistinta da vigenti sell off sui bancari, con Mps e Carige, che dominano in negativo.

Altra seduta contraddistinta da vigenti sell off sui bancari, con Mps e Carige, che dominano in ....


Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Disastro in vista per il Fondo monetario internazionale: rischio crisi globale

http://www.piovegovernoladro.info/2016/01/20/disastro-in-vista-per-il-fondo-monetario-internazionale-rischio-crisi-globale/

Mentre a livello globale si schianta tutto, dal simposio di craniolesi di Davos arriva la ricetta: QE4 [feedly]



----
Mentre a livello globale si schianta tutto, dal simposio di craniolesi di Davos arriva la ricetta: QE4
// Rischio Calcolato

2016
L'Abenomics ha infranto un altro record: come ci mostra questo grafico
Nikkei_bear
sia il Nikkei che il Topix sono entrati in "bear market" dai ...

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Banche Italiane allo sfascio: Ucci ucci ... sento sempre più odor di "soluzione in stile ellenico"... [feedly]



----
Banche Italiane allo sfascio: Ucci ucci ... sento sempre più odor di "soluzione in stile ellenico"...
// Il Grande Bluff

Che soluzioni ci sono sul tavolo per NON FAR SALTARE PER ARIA Monte dei Pacchi, Carige e tante altre banche italiane a rischio? Perché se i mercati continuano a martellare in questo modo... è solo questione di quando... Proviamo a fare una disamina delle soluzioni più probabili che però in realtà vere soluzioni NON sono .... ma piuttosto sono tamponi per guadagnare un po' di tempo. Perché se FallitaGlia non inizia a crescere del 3% all'anno (e di fisso non lo può fare per ragioni...

[clicca sul titolo per leggere tutto il post]
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

USA, inatteso calo delle costruzioni di nuove case a dicembre [feedly]



----
USA, inatteso calo delle costruzioni di nuove case a dicembre
// Borsainside.com

Le costruzioni di nuove case sono calate lo scorso mese del 2,5%.

L'articolo USA, inatteso calo delle costruzioni di nuove case a dicembre è stato pubblicato in origine dal portale Borsainside.com


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Les Echos scrive: “La BCE prepara il bail-in delle banche italiane” [feedly]



----
Les Echos scrive: "La BCE prepara il bail-in delle banche italiane"
// Piovegovernoladro

Les Echos scrive: "La BCE prepara il bail-in delle banche italiane"
Piovegovernoladro

Secondo il quotidiano economico francese "Les Echos" – l'equivalente in Francia dell'italiano Sole 24 Ore –  la Banca centrale europea sta preparando "direttive" per aiutare le banche dell'eurozona a gestire l'enorme stock di crediti a rischio e togliere cosi' uno dei freni alla ripresa economica: si tratta di crediti difficili o impossibili da esigere che, ...

Piovegovernoladro
Piovegovernoladro - Rassegna Stampa Indipendente


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

La Bce tenta di rassicurare ma non serve: l'Europa tocca il -3% [feedly]



----
La Bce tenta di rassicurare ma non serve: l'Europa tocca il -3%
// Trend Online

La Bce prova a rassicurare ma non serve a niente: le borse europee continuano cedere terreno e intorno alle 13.30 la situazione vedeva un rosso diffuso ovunque: Piazza Affari perdeva il 3,5% mentre Londra arrivava a sfiorare il 3,1%, il Dax era a -2,9% e il Cac40 a 3,35% con l'Eurostoxx50 a -3,15%

La Bce prova a rassicurare ma non serve a niente: le borse europee continuano cedere ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

USA: L'inflazione torna a sorpresa negativa [feedly]



----
USA: L'inflazione torna a sorpresa negativa
// Borsainside.com

L'indice dei prezzi al consumo è calato lo scorso mese dello 0,1%.

L'articolo USA: L'inflazione torna a sorpresa negativa è stato pubblicato in origine dal portale Borsainside.com


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Ubs società di raffinazione europee

Ubs società di raffinazione europee Secondo gli analisti di Ubs i raffinatori europei stanno vivendo un raro periodo dihttp://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/ubs-societa-di-raffinazione-europee/

Saudi Arabia Unleashes Capital Controls: Bans Bets Against Dollar Peg [feedly]



----
Saudi Arabia Unleashes Capital Controls: Bans Bets Against Dollar Peg
// Zero Hedge

14 months ago, Saudi Arabia had a plan.

That plan involved deliberately suppressing the price of crude in order to bankrupt the US shale complex and put pressure on the Russians who were still clinging to the notion that Bashar al-Assad would remain President of Syria.

Preserving crude market share and securing the "ancillary diplomatic benefits" (to quote The New York Times) of lower oil prices has proven to be a trickier proposition than Riyadh originally imagined.

Not only has Moscow .....


Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Bca MPS al collasso. I motivi alla base del crollo [feedly]



----
Bca MPS al collasso. I motivi alla base del crollo
// Trend Online

Un'azione della banca senese vale ormai molto meno di un caffè e a nulla servono per ora gli interventi della Consob e le rassicurazioni del management. Cosa ne pensano gli analisti?

Con il passare delle ore aumentano vertiginosamente le paure di investitori e risparmiatori coinvolti in qualche modo nel triste destino di Banca Monte Paschi. In una giornata in cui Piazza Affari viene colpita da forti vendite ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

TEMPESTA SUI MERCATI Il petrolio testa nuovi minimi [feedly]



----
TEMPESTA SUI MERCATI Il petrolio testa nuovi minimi
// Milano Finanza

I prezzi del greggio hanno toccato questa mattina i nuovi minimi da 12 anni, con il Brent sceso fino a 27,77 dollari e il Wti a 28,45. I mercati [...]
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Rublo a minimo record su dollaro a 80,17 [feedly]



----
Rublo a minimo record su dollaro a 80,17
// RSS di Economia - ANSA.it

In picchiata anche contro euro a 87,27
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Parlano i migranti molestatori: “le tedesche sono lì apposta…”. Spuntano nuovi video [feedly]



----
Parlano i migranti molestatori: "le tedesche sono lì apposta…". Spuntano nuovi video
// notixweb

www.notixweb.com

yix6svp2

Le denunce causate dalle violenze sessuali dei migranti a Colonia sono salite a 800. Intanto a Dortmund la polizia comunica che una ragazza di 25 anni è stata molestata e palpeggiata da un gruppo di migranti, i quali hanno dichiarato: "tanto le tedesche stanno lì apposta per fare sesso!".

Invece in Svezia, paese noto per aver accolto un elevato numero di migranti e confrontato con gravi problemi di criminalità e di violenze sessuali, è spuntato un video di una ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Scandalo Expo: Gli Architetti Dei Padiglioni? Hanno Fatto Anche Il Villone Al Presidente. Ma Che Combinazione… [feedly]



----
Scandalo Expo: Gli Architetti Dei Padiglioni? Hanno Fatto Anche Il Villone Al Presidente. Ma Che Combinazione…
// Il Grande Cocomero

Quella strana storia degli architetti di Expo che fanno la villa a Sala
Nuovo guaio per il candidato alle primarie Pd di Milano. La sua casa in Liguria sarebbe stata progettata dagli stessi professionisti che hanno disegnato alcuni padiglioni di Rho


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Crollano Le Banche Italiane, Vendite Allo Scoperto Sospese, Si Impenna Il Rischio Default [feedly]



----
Crollano Le Banche Italiane, Vendite Allo Scoperto Sospese, Si Impenna Il Rischio Default
// Informare per Resistere

Zero Hedge commenta brevemente il bagno di sangue delle banche italiane di questo lunedì nero. Il rischio di credito, misurato dai CDS, sta ritornando verso i livelli delle fasi più acute della
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

MPS: Unicredit e Intesa non interverranno, titolo a -15% teorico [feedly]



----
MPS: Unicredit e Intesa non interverranno, titolo a -15% teorico
// Finanza e Borsa


Forti vendite su Monte dei Paschi che continua a restare in asta di volatilità per eccesso di ribasso Leggi Articolo...
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

Renzi, ricorda Varoufakis: a fare il gioco del pollo con l'Europa si finisce allo spiedo [feedly]



----
Renzi, ricorda Varoufakis: a fare il gioco del pollo con l'Europa si finisce allo spiedo
// linkiesta.it

Varoufakis

Il premier è convinto che l'Europa gli concederà quanto chiede, per paura di ritrovarsi la Lega o il Movimento Cinque Stelle a Palazzo Chigi. Ma il caso greco è un sinistro precedente


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

BUND: doppio massimo. Ma la bolla continuerà? [feedly]



----
BUND: doppio massimo. Ma la bolla continuerà?
// IntermarketAndMore

deutsche-bundesbank.jpgMa siamo sicuri che la bolla speculativa la si trova solo nel mercato azionario? Guardatevi intorno, analizzate il mondo dei tassi di interesse. Quante delle quotazioni dei bond di oggi sono "giustificabili" a livello qualitativo? Quanti sono i prezzi che … Continua a leggere
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

Mercati Finanziari: sarà un 2016 da paura? [feedly]



----
Mercati Finanziari: sarà un 2016 da paura?
// Trend Online

Come fronteggiare correttamente questo avvio disastroso? Il 2016 sarà davvero un anno da paura simile al post Lehman Brothers? venerdì 29 gennaio alle ore 18.00 4 esperti risponderanno a queste e molte altre domande. Prenota il tuo posto in prima fila! Iscriviti subito!! L'iscrizione e la partecipazione sono gratuite.

Un avvio disastroso ha ..... 

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

Canone Rai, ecco il modulo per non pagarlo… CLICCA E SCARICALO [feedly]



----
Canone Rai, ecco il modulo per non pagarlo… CLICCA E SCARICALO
// Piovegovernoladro

Canone Rai, ecco il modulo per non pagarlo… CLICCA E SCARICALO
Piovegovernoladro

Da quest'anno il canone Rai si pagherà insieme alla bolletta elettrica.Per quest'anno, il primo addebito sarà a luglio e la cifra da pagare 70 euro. Dal 2016, poi, con l'entrata in vigore della Legge di Stabilità, il canone – che sarà di 100 euro totali anziché 113 – si pagherà in 10 rate. (Clicca e scarica ...

Piovegovernoladro
Piovegovernoladro - Rassegna Stampa Indipendente


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

E’ Comincito? Lo Spread Decolla [feedly]



----
E' Comincito? Lo Spread Decolla
// Rischio Calcolato

Schermata 2016-01-20 alle 11.40.36

110 punti sono pochissimi.

Uno spread da leccarsi le dita, sia chiaro.

Eppur si muove, la domanda è : è ricominciato il balletto nonostante la BCE?

Condividi


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPad

Il ciclo della finanza delle bolle: quello che la scuola keynesiana non arriva a capire — Parte 2 [feedly]



----
Il ciclo della finanza delle bolle: quello che la scuola keynesiana non arriva a capire — Parte 2
// Francesco Simoncelli's Freedonia

Ricordo a tutti i lettori interessati che è in vendita la mia traduzione dell'ultimo libro di Gary North, L'economia cristiana in una lezione, acquistabile a questo indirizzo: http://bit.ly/1JUqFIt. Con questo manoscritto North, attraverso uno sforzo letterario pregevole, unisce ciò che è stato diviso per anni da un mondo accademico cieco e sordo alla centralità dell'individuo .....
Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Crollo petrolio: in pericolo anche Shell e Total [feedly]



----
Crollo petrolio: in pericolo anche Shell e Total
// Trend Online

Inizialmente si pensava che il crollo dei prezzi del petrolio fosse un problema solo per i piccoli produttori statunitensi. Si credeva, infatti che si sarebbe trattato di una guerra lampo. Ma come sempre avviene, la realtà è ben diversa.

Inizialmente si pensava che il crollo dei prezzi del petrolio fosse un problema solo per i piccoli produttori statunitensi i quali, dovendo affrontare costi di produzione maggiori oltre ai debiti contratti seppur a tassi agevolati, avrebbero presto dovuto uscire dalla scena permettendo perciò al resto dei competitor di sfruttare iun mercato meno saturo.

Resisteranno solo i più forti?

Le grandi ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

La Cina travolge di nuovo l'Europa. Nella polvere i bancari [feedly]



----
La Cina travolge di nuovo l'Europa. Nella polvere i bancari
// Trend Online

Il mancato annuncio di nuovo misure di stimolo da parte di Pechino ha alimentato le vendite che stanno contagiando anche il Vecchio Continente. Bca MPS resta sotto tiro.

Una nuova ondata di vendite si è riversata quest'oggi sulle Borse asiatiche che dopo la sostanziale .....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Il ciclo della finanza delle bolle: quello che la scuola keynesiana non arriva a capire — Parte 1 [feedly]



----
Il ciclo della finanza delle bolle: quello che la scuola keynesiana non arriva a capire — Parte 1
// Francesco Simoncelli's Freedonia

Ricordo a tutti i lettori interessati che è in vendita la mia traduzione dell'ultimo libro di Gary North, L'economia cristiana in una lezione. Con questo manoscritto North, attraverso uno sforzo letterario pregevole, unisce ciò che è stato diviso per anni da un mondo accademico cieco e sordo alla centralità dell'individuo nell'analisi economica: etica ed economia. L'escamotage della chiave di lettura teologica è utilizzata per chiarire al lettore come una visione epistemologica chiara sia fondamentale per uscire dall'attuale pantano intellettuale in cui è finita la teoria economica moderna.
__________________________________________


di David Stockman


Il mondo della Finanza delle Bolle creato dalla FED e dalle altre banche centrali è fondamentalmente diverso da quello esistito durante l'era del "Tocco Leggero" nelle politiche monetarie che ha preceduto l'era Greenspan.

Tali intrusioni ....
Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Allarme dell’Aie: l’Iran ci farà «affogare» nel petrolio. E il barile scenderà ancora [feedly]



----
Allarme dell'Aie: l'Iran ci farà «affogare» nel petrolio. E il barile scenderà ancora
// Il Sole 24 ORE

L'Agenzia internazionale dell'energia (Aie) per il 2016 non vede nessuna via di uscita dalla spirale ribassista che ha inghiottito i mercati petroliferi. Anche perché la domanda di greggio sta frenando......









----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

When Correlation Is Causation - The Most Important Chart In The World If You're A Realtor In London Or NYC [feedly]



----
When Correlation Is Causation - The Most Important Chart In The World If You're A Realtor In London Or NYC
// Zero Hedge

If ever there was any doubts about the narrative of freedom-seeking China capital outflows driving the irrationally exuberant prices of homes in some of the world's largest cities to record highs, the following two charts will extinguish them entirely. As China continues to strengthen (as quietly as possible) its capital controls to slow the leak of money from the devaluing currency nation, and US authorities clamp-down on the anonymity of cash-only transactions, realtors in NYC, Miami, and London better hope that correlation is not causation.

Over three years ago, in August 2012, we described how while US regulators and authorities were cracking down on such "illegal" banks as Standard Chartered and HSBC, they were allowing the non-corporate shielded entities, the actual individuals who benefited from the bank crimes, slip through the cracks simply by allowing them to park billions of ill-gotten gains in US real estate:

When it comes to the true elephant in the room, which is not foreign and is fully domestic, they continue to ignore events such as this one just described by the Wall Street Journal: "A Florida home that originally listed for $60 million has sold for $47 million, a record for a single-family house in Miami-Dade County. The home, in Indian Creek Village, had been on the market since early 2011, when construction was still being completed. The asking price was reduced to $52 million this year." And the punchline: "The identity of the buyer, a foreigner who purchased the home in the name of a U.S.-based limited-liability company, couldn't be learned."

 

In other words a foreigner who may or may not have engaged in massive criminal activity and/or dealt with Iran, Afghanistan, or any other bogeyman du jour at some point in their past, and is using US real estate merely as a money-laundering front perhaps? Sadly, we will never know. Why? As explained before, it is all thanks to the National Association of Realtors - those wonderful people who bring you the existing home sales update every month (with a documented upward bias every single time) - which just so happens is the only organization that actively lobbied for and received an exemption from AML regulation compliance. In other words, unlike HSBC, the NAR is untouchable, even if it were to sell a triplex to Ahmedinejad on West 57th street.

If after skimming the above, as we detailed recently, readers are still confused what the reason is for the luxury segment of the US housing market continuing to rise in price and hit record highs, even as all other segments of the quadruplicate US housing market as explained here languish, the explanation was very simple (and explained most recently back in October): the "hot money" belonging to Chinese and all other global oligarchs would be laundered by parking into the new "Swiss bank account" that U.S. real estate has become.

Still not convinced? Here are the two most important charts in the world if you are a realtor in NYC or London...

London home prices have soared on the back of this illicit capital outflow desperate for hard non-Yuan assets to bury itself in (within property rights protecting nations)

 

And even more so in New York City homes...

 

Where cash sales have been soaring...

 

However, as we detailed here, just like Swiss bank accounts lost all their anonymity shortly after the ....


Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Profondo Russo [feedly]



----
Profondo Russo
// linkiesta.it

 Pascal Le Segretain Putin

Col petrolio ai minimi storici l'economia russa sconta problemi accumulati da anni, e il pil scende ( -3, 8% nel 2015). Il ministro delle Finanze parla di possibile default. Ma Putin non si preoccupa troppo: il suo consenso è ancora altissimo


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Il Mercato Collassa? La Volatilita' Crea Opportunita'..Il Nostro Nuovo Servizio Di Segnali Di Trading A Consumo [feedly]



----
Il Mercato Collassa? La Volatilita' Crea Opportunita'..Il Nostro Nuovo Servizio Di Segnali Di Trading A Consumo
// Mercato Libero

Compra 5 segnali di trading a 50 euro l'uno. capitale minimo consigliato per operazione 5000 euro
Il segnale verra' inviato in questo mondo

BUY FIAT AL PREZZO MASSIMO DI 5 EURO
STOP LOSS 4,80
TAKE PROFIT A 5,60
INIZIEREMO FRA DOMANI E  LUNEDI.
VISTE LE RICHIESTE ABBIAMO ESTESO IL GRUPPO A 50 PERSONE
INVIA UNA MAIL ....
Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

BANCHE CENTRALI: missione fallita! [feedly]



----
BANCHE CENTRALI: missione fallita!
// IntermarketAndMore

banche-centrali-confrontoLa politica monetaria espansiva di BCE e FED si è dimostrata fallimentare. Il tasso inflazione attuale e quello forward 5y5 preoccupano. E i mercati finanziari... Continua a leggere
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

L’Europa ha disperatamente bisogno di un cambio di regime [feedly]



----
L'Europa ha disperatamente bisogno di un cambio di regime
// Bye Bye Uncle Sam

12301625_934662373277199_4180934854181682129_n

"Tutto questo mi dice una cosa: l'Europa è completamente fallita, moralmente ed intellettualmente. Spesso sentiamo parlare della cosiddetta "civiltà europea" o dei "valori europei", ma sono frasi senza senso. Se l'Europa moderna avesse dei reali valori di civiltà sarebbe ...

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Cina, -5,8% investimenti diretti esteri a dicembre [feedly]



----
Cina, -5,8% investimenti diretti esteri a dicembre
// Milano Finanza

Gli investimenti diretti esteri in Cina sono calati a dicembre del 5,8% a livello annuale a 77,02 miliardi di yuan
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

L’on. mussulmana Sbai: “le vostre figlie saranno schiave e velate. Italiani svegliatevi” [feedly]



Inviato da iPhone

“Il mondo va’ verso epiche bancarotte” [feedly]



----
"Il mondo va' verso epiche bancarotte"
// Rischio Calcolato

"La situazione d'oggi è peggio che nel 2007. Le nostre munizioni macro-economiche per contrastare la caduta sono state tutte sparate": così al Telegraph William White, presidente della commissione revisioni dell'OCSE e già ....

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

MPS nel baratro: -45% da inizio anno, Viola prova a rassicurare [feedly]



----
MPS nel baratro: -45% da inizio anno, Viola prova a rassicurare
// Finanza e Borsa


Viola getta acqua sul fuoco ma le sue dichiarazioni non vengono prese in considerazione da un mercato che appare terrorizzato Leggi Articolo...
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Faro della BCE sulle banche italiane. Sei Istituti confermano le indagini – da Teleborsa .it [feedly]



----
Faro della BCE sulle banche italiane. Sei Istituti confermano le indagini – da Teleborsa .it
// Scenarieconomici.it

bce1-300x195

eurotower

 

Rumors confermati: la Banca Centrale Europea ha avviato o si appresta ad avviare una nuova valutazione sui portafogli di crediti deteriorati di alcune banche europee.

La notizia, circolata sulla stampa nei giorni scorsi, ha innescato un'ondata di vendite sul comparto bancario di Piazza Affari dopo che sono iniziate ad arrivare alcune conferme dalla vigilanza europea.

Ad annunciare verifiche già in corso o in arrivo nelle prossime settimane sono state MPS, Carige, Banco Popolare, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare dell'Emilia Romagna e Unicredit.

Intesa Sanpaolo e Mediobanca hanno dichiarato invece di ....


Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Fuga dalle borse, ma scarseggiano i porti sicuri... [feedly]



----
Fuga dalle borse, ma scarseggiano i porti sicuri...
// Contropiano.org

Fuga dalle borse, ma scarseggiano i porti sicuri...
Le borse tremano, tutte insieme. Le paure solo sempre le stesse, si sommano e si moltiplicano come i boatos nel passaggio di bocca in bocca: Cina, petrolio, rialzo dei tassi, crisi degli "emergenti", crescita inesistente... L'ultimo…

----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Germania, i prezzi alla produzione calano oltre attese a dicembre [feedly]



----
Germania, i prezzi alla produzione calano oltre attese a dicembre
// Milano Finanza

A dicembre in Germania i prezzi alla produzione sono scesi del 2,3% rispetto allo stesso mese del 2014. La flessione, superiore alle attese degli [...]
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

LA CORSA AGLI SPORTELLI: L’analisi del guru dell’economia, è panico tra i risparmiatori [feedly]



----
LA CORSA AGLI SPORTELLI: L'analisi del guru dell'economia, è panico tra i risparmiatori
// Piovegovernoladro

LA CORSA AGLI SPORTELLI: L'analisi del guru dell'economia, è panico tra i risparmiatori
Piovegovernoladro

A lanciare l'allarme "corsa agli sportelli" è l'economista Luigi Zingales sulle  pagine de Il Giorno. Chiede al governo un intervento più incisivo a livello europeo. Sgombra il campo da ogni equivoco: "«Non credo alle cospirazioni internazionali. Chi parla di 'avvertimenti all' Italia' applica al mondo circostante la propria mentalità mafiosa, oppure vuole alzare un polverone per ...

Piovegovernoladro
Piovegovernoladro - Rassegna Stampa Indipendente


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

REUTERS: IN ARRIVO LA FLESSIBILITÀ DELLE REGOLE PER LE PICCOLE BANCHE DI GERMANIA E REGNO UNITO?

Reuters riporta di un documento in cui Germania e Gran Bretagna  – sulla base di argomentazioni anche condivisibili – lanciano l’allarme sugli effetti “potenzialmente gravi e indesiderabili”,  che si potrebbero verificare applicando alle loro piccole banche, che operano sul territorio, le stringenti regole europee adatte agli istituti finanziari più grossi. Chiedono dunque flessibilità nell’applicazione delle regole, quella flessibilità che le istituzioni europee sono sempre pronte ad applicare, discrezionalmente, a favore di alcuni, ma sulla quale si irrigidiscono  quando la convenienza politica lo richiede. Vedi il caso delle quattro piccole banche italiane in difficoltà, sulle quali la Commissione europea si è impuntata e  ha impedito la ricapitalizzazione da parte del Fondo interbancario di garanzia, mandando al macello i piccoli risparmiatori e gettando nel panico l’intero settore bancario italiano. ....Continua a leggere

“Il mondo va’ verso epiche bancarotte” [feedly]



----
"Il mondo va' verso epiche bancarotte"
// Blondet & Friends

"La situazione d'oggi è peggio che nel 2007. Le nostre munizioni macro-economiche per contrastare la caduta sono state tutte sparate": così al Telegraph William White, presidente della commissione revisioni dell'OCSE e già capo economista della Banca dei Regolamenti internazionali"

Lettura consigliata a tutti quelli che credono sia in corso una crisi delle banche italiane, strapiene di crediti marci, e godono perché ce l'hanno con Renzi.

"I debiti han continuato ad accumularsi negli ultimi otto anni – dice White – ed hanno raggiunto un livello tale in tutte le parti del mondo da esser divenute una potente causa di zizzania criminale".

"a sola domanda è se saremo capaci diguardare in faccia la realtà e affrontare que che sta avvenendo in modo ordinato, o disordinato".

Quale sarebbe il modo ordinato? "I giubilei del debito avvengono da 5 mila anni, dal tempo dei Sumeri". Dedicato a quelli che " i debiti vanno pagati".

Commenta Evans Pritchard, il più limpido giornalista economico nel mazzo: il compito che aspetta autorità globali sarà come gestire cancellazioni del debito, e di conseguenza un grande riordino dei vincenti e perdenti nella società – senza scatenare una tempesta politica.

Dunque è una questione di potere: i vincenti (non so se ho detto Germania) devono subire un ridimensionamento a favore dei perdenti? Ovvio che resistano: gli attacchi di Juncker a Renzi sono uno dei fenomeni della resistenza dei vincitori, che non vogliono fare la loro parte, e continuare a vincere fino al default generale dei perdenti. Secondo mr. White, i creditori europei sono quelli che probabilmente subiranno un più grosso taglio da un giubileo. Le banche europee hanno ammesso di avere un trilione di prestiti non funzionanti; sono pesantemente esposte ai mercati emergenti e stanno certamente prolungando debiti marciti che non hanno mai rivelato (viene a mente Deutsche Bank, il buco con un paese attorno? Non solo…).

Il sistema bancario europeo dovrà essere ricapitalizzato su scala mai immaginata prima, e le nuove regole di bail-in significano che ogni depositante sopra i garantiti 100 euro dovrà contribuire al pagamento. (Si capisce perché Berlino ha salvato le sue banche con quasi 300 miliardi di soldi pubblici, poi ha fatto votare al parlamento italiano le norme sul bail-in?)

White è uno dei pochissimi che ha detto ad alta voce, dal 2008, che la finanza occidentale stava andando a sbattere provocando una violente crisi finale. Il solo a dire che stimolare l'economia a forza di stampaggio e tassi zero da parte delle banche centrali dopo la crisi Lehman (2007)   alimentava "stimoli" dell'Asia e nei mercati emergenti, gonfiando bolle di credito, e un aumento dell'indebitamento in dollari che era difficile da controllare in un mondo di libera circolazione di capitali. La globalizzazione capitalistica ha sempre prodotto o stesso danno finale: chi lo ha negato per tutti questi anni, è solo perché ci guadagnava: faceva vincere la sete del potere invece della verità.

Il risultato? che anche gli emergenti sono oggi nel gorgo del debito. I debiti privati e pubblici sommati sono saliti in questi mercati al 185% del Pil, e nei paesi OCSE del 265 per cento: "il 5 per cento in più rispetto all'altro ciclo del 2007" che ha portato al disastro Lehman e alla crisi recessiva mondiale in corso.

Con questa complicazione: "I mercati emergenti, allora, furono parte della soluzione. Adesso anch'essi sono parte dl problema": Traduzione: il capitalismo si salvò indebitando (pardon, "facendo giungere capitali per lo sviluppo dei") paesi emergenti, fino a renderli come sono ora, insolventi. Ora anche loro anno bisogno di un giubileo.

Che cosa produrrà il crollo del sistema dando il via alle epiche bancarotte mondiali? Impossibile dirlo: "il sistema ha perso la sua ancora ed è prono alle rotture in modo inerente". Una svalutazione cinese può metastatizzare. "Ogni paese grande s'è lanciato in una guerra valutaria, anche se si ostina a dire che il quantitative easing non ha nulla a che fare con la svalutazione competitiva. Hanno giocato, tranne la Cina – fino ad ora". L'effetto dello stampaggio è uno spendere in anticipo sul futuro; ciò provoca una tossicodipendenza e, alla fine, non riesce più a "fare trazione" Alla fine, il futuro arriva nel presente, e non puoi più spenderlo.

E il gioco mica l'han cominciato dal 2007.   Già nel 1987 la Fed ha iniettato troppo stimolo per prevenire una "purga" (dei creditori) dopo il crash che avvenne allora. Dopodiché le "autorità", banche centrali e governi, hanno lasciato che ogni boom facesse la sua corsa, pensando che avrebbero avviato la pulizia più tardi, e rispondendo ad ogni shock con altra stampa, alacremente. Ciò ha portato, secondo l'esperto della BRI, la finanza a una convinzione della facilitazione perpetua, fino alla caduta degli interessi al disotto del loro "tasso naturale", cessando di essere un segnale del rischio di credito.

"L'errore fu peggiorato negli anni '90, quando Cina ed Europa dell'Est sono state unite improvvisamente al'economia, inondando il mondo con esportazioni a basso prezzo. I prezzi calanti dei beni industriali hanno mascherato l'inflazione degli attivi (finanziari) che stava avvenendo. I politici sono stati indotti all'inazione da una serie di credenze consolanti, che orasi rivela false. Sono stati indotti a credere che finché l'inflazione è sotto controllo, tutto va' bene".

Ecco in poche limpide parole perché gli americani hanno accelerato la globalizzazione, fatto entrare il gigante cinese nel mercato mondiale nonostante la sua economia statalista, ed aperto all'Est europeo: per gonfiare la loro bolla, e andare avanti ancora un po'. Adesso la Cina, dopo uno sviluppo eccessivamente rapido artificialmente montato dai capitali, si è trasformata da locomotiva in valanga. Una valanga immane.

La Fed ha prodotto bolle su bolle, fino a provocare quella in cui siamo oggi: la "debt deflation" preconizzata da Irving Fisher, il grande economista della Grande Depressione. Oggi la Fed è in "un terribile dilemma", e tenta di raddrizzare la nave sottraendosi a ulteriori quantitative easing.

"Se alzano i tassi, sarà brutta. Se non li alzano, non si fa' che peggiorare la cosa. La situazione è così maligna, che non esistono risposte giuste per risolverla. E' la trappola del debito, non c'è uscita facile". Secondo mr. White, un inizio sarebbe che i governi smettano di dipendere dalle banche centrali per non essere loro a fare il lavoro sporco. Le banche centrali non possono risolvere un problema di insolvenza, possono solo risolvere problemi di liquidità. I politici "Devono ritornare al fondamentale attività di bilancio, chiamatela keynesiana se volete, e lanciare un mai visto e potente programma di investimenti sulle in infrastrutture, che si paghi grazie alla crescita maggiore".

E' il momento delle soluzioni alternative, del "quantitative easing per il popolo"? a speranza è che al Forum di Davos i potenti del mondo affrontino in questo problema così limpidamente posto da White e da Telegraph. Ecco uno dei motivi per cui la cancelliera Merkel ha annullato la sua partecipazione a Davos?

Se è così, sarà un crollo disordinato, una guerra europea. I tedesch e Bruxelles sanno che posson perdere tutto,e fanno i duri….E noi, o metà dei media e del popolo italiota, a "prendere le distanze da Renzi".

Lo so anch'io che Renzi è un peso minimo. Ma è lui a queto passo cruciale della storia, ed è la carta con cui dobbiamo giocare. Se aspettiamo- come sempre facciamo noi italiani – l'arcangelo  Michele che prenda il governo italiota, per finalmente sentirci ben guidati e pronti alla lotta, abbiamo da aspettare…la possibilità reale è che ci mettano di nuovo Monti, Letta, o Giuliano Amato, o Napolitano.

O la Mogherini: vi ho fatto paura, vero?

http://www.telegraph.co.uk/finance/financetopics/davos/12108569/World-faces-wave-of-epic-debt-defaults-fears-central-bank-veter

L'articolo "Il mondo va' verso epiche bancarotte" è tratto da Blondet & Friends, che mette a disposizione gratuitamente gli articoli di Maurizio Blondet assieme ai suoi consigli di lettura.


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Oltre lo Stato del capitalismo monopolista?

Poche recensioni sono così interessanti come la recente analisi di Paul Krugman sul nuovo libro di Robert Reich, Saving Capitalism: For the Many, Not the Few, nella New York Review of Books (17 dicembre 2015). Tanto per cominciare, è stato gratificante trovare il crudo candore dietro al titolo del libro di Reich "Salvare il capitalismo", il che implica che il capitalismo è alle corde - in pericolo di estinzione - un'implicazione alla quale credo e do il benvenuto.

Robert Reich, Paul Krugman e un altro collega, Joseph Stiglitz, si dividono alti onori nel mondo accademico economico e costituiscono il triumvirato di intellettuali che guidano la sinistra non-marxista negli Stati Uniti. Sebbene non vadano d'accordo su tutto, condividono un nucleo centrale di convinzioni relative alla vitalità del capitalismo e alla necessità di riformarlo. E' insolito vedere però Krugman e Reich esortare a una così sfacciata urgenza.

Questa urgenza impellente si è acuita con il drammatico aumento della diseguaglianza economica nei maggiori paesi capitalisti, in particolare negli USA.