31/12/16

Trump Is Exactly Where The Elites Want Him [feedly]



----
Trump Is Exactly Where The Elites Want Him
// dcclothesline.com/feed

Cognitive dissonance is a powerful drug. It makes otherwise-very-intelligent people goofy and incoherent in their thinking and blinds them to certain realities that they should normally see right in front of their noses. I witness it all the time in … Continue reading
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Buon Anno da Finanzanostop Blog !!! [feedly]



----
Buon Anno da Finanzanostop Blog !!!
// FinanzaNoStop

downloadCari amici, come sempre in questo periodo è tempo di bilanci. Per una volta vorrei lasciare da parte i soliti luoghi comuni (anno difficile, crisi, guerre ecc ecc e parlare solo di noi. Stiamo cercando per quanto possibile di fare … Continua a leggere
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Sereno 2017 A Tutti: La Verita’ E’ Figlia Del Tempo! [feedly]



----
Sereno 2017 A Tutti: La Verita' E' Figlia Del Tempo!
// icebergfinanza

Risultati immagini per buon 2017In questo fine anno decisemente inteso e rivoluzionario, abbiamo appreso dal Financial Times che il presidente del nostro Antitrust, auspica una  rete di agenzie pubbliche scelta dalla Comunità europea, da Bruxelles contro le 'bufale' online per lottare contro la diffusione … Continua a leggere
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Nel 2017 la fine della UE? Per George Soros è iniziata col crollo di Lehman Brothers [feedly]



----
Nel 2017 la fine della UE? Per George Soros è iniziata col crollo di Lehman Brothers
// Forex Trading Online

L'Unione europea è destinata ad andare in pezzi, proprio come è capitato all'URSS nei primi anni '90. A dirlo è il finanziere George Soros, che individua nel crollo di Lehman Brothers l'inizio della fine.

- Notizie Economiche / , ,
----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone

Stati Uniti. Riparte la follia del credito [feedly]



----
Stati Uniti. Riparte la follia del credito
// Ticinolive

dal portale www.blognews24.com

La Federal Reserve, la banca centrale americana, ama la parola "credito", che è comunque migliore di "debito". Anche se è solo l'altra faccia della stessa medaglia. Il debito dei consumatori americani è aumentato di 19.3 miliardi di dollari nel solo mese di settembre 2016, per raggiungere un totale di 3'710 miliardi di dollari.

Il dato è stato confermato dal Consiglio dei governatori della Federal Reserve. Il tutto è fedele al principio di prendere sempre più a credito per produrre guadagni sempre meno importanti a livello di consumo.
La Federal Reserve chiama il debito dei consumatori "credito al consumo" e questo include i debiti delle borse di studio, i debiti per l'acquisto delle auto, i crediti rinnovabili, come le carte di credito o le linee di credito. Sono invece esclusi i crediti ipotecari.
Ecco a cosa assomigliano questi 3710 miliardi di dollari di crediti (o debiti) :

grafico

Esaminando le componenti, si constata che i crediti in corso per ....