19/02/17

Il Libro Degli Incubi Del Socialista Francese [feedly]



----
Il Libro Degli Incubi Del Socialista Francese
// MiglioVerde

di MATTEO CORSINI

Se Marine Le Pen parla a vanvera di "patriottismo", non certo migliori sono le uscite di chi correrà per la presidenza francese dall'estremo opposto, ossia il socialista Benoit Hamon. Il quale propone una sorta di libro dei sogni, che in realtà per chi ha un minimo di sensibilità liberale sarebbe un libro degli incubi.

Tra le altre cose, Hamon vorrebbe introdurre un reddito di cittadinanza, a proposito del quale ha affermato: "In una società dove trovare un impiego è sempre più difficile e dove si assiste a una «rarefazione» del lavoro, si dà la possibilità all'individuo di essere più indipendente, ad esempio di poter ridurre la durata lavorativa senza veder calare il reddito". Ridurre la durata lavorativa senza veder calare il reddito è evidentemente possibile, a parità di altre condizioni, solo se qualcun altro quel reddito lo produce e poi se lo vede estorto per fini redistributivi. Per un motivo molto semplice: non si può creare ricchezza reale dal nulla.

Hamon ne è probabilmente consapevole, tanto da aggiungere che sia necessaria "un'ambiziosa riforma fiscale". A proposito della quale dice di ispirarsi a Thomas Piketty.

Quindi avanti di tassazione patrimoniale in un Paese in cui le tasse già oggi oltre il 53% del Pil, quindi non proprio basse. Se non è una proposta da incubo questa…

The post IL LIBRO DEGLI INCUBI DEL SOCIALISTA FRANCESE appeared first on MiglioVerde.


----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone
Posta un commento