09/02/17

La Cina torna a preoccupare [feedly]



----
La Cina torna a preoccupare
// Trend Online

Il Pil del colosso emergente continua a rallentare, mentre il debito sta salendo a livelli di guardia. Meglio muoversi con cautela e non fare del paese asiatico il centro del portafoglio. 

Se la previsione fosse confermata, sarebbe preoccupante. Pechino ha più volte fatto sapere che c'è bisogno di una crescita del Pil di almeno il 6,5% all'anno per arrivare a una serie di obiettivi economici fra cui il raddoppio del reddito pro-capite entro il 2020. "C'è poi la questione del debito del paese che è aumentato al 250% del Pil dalla crisi finanziaria del 2008", spiega Karen Kwock, analista di Morningstar. "Mediamente, per i mercati emergenti, il rapporto è del 100-150%".

Dal punto di vista borsistico non ....

Posta un commento