22/04/17

Oltre Il Capitalismo Terminale. Investire In Deliri. [feedly]



----
Oltre Il Capitalismo Terminale. Investire In Deliri.
// Blondet & Friends

La Tesla  ha recentemente superato, come valore di Borsa, la Ford:  i "mercati"   si contendono il  titolo, che va a ruba. I capitalisti privati fanno a gara, insomma, per dare capitali al fondatore di Tesla, il geniale Elon Musk; miliardi di dollari, anzi decine di miliardi di dollari. E come tutti sappiamo, i privati, spinti dal loro istinto infallibile, sono i migliori allocatori del capitale. Sanno a chi merita darlo.

Dunque giustamente Tesla supera oggi in Borsa il valore di Ford.  Anche Tesla, come Ford, fa auto: ma ne ha venduta l'anno scorso 76 mila, mentre la Ford, 6 milioni.

Vero è che le auto Tesla sono elettriche,  dunque molto chic, ecologiche, prestigiose da avere  a Sylicon Valley fra i nuovi miliardari creatori di start-up, e quindi costose: 101.300  dollari il modello più economico, mentre  Ford fa praticamente utilitarie.  Vi domanderete dunque: chissà quanti profitti ha fatto, in più rispetto a Ford, e quindi quanti lucri ha fruttato ai capitalisti privati!

Nel 2016, Tesla ha perso  più di un miliardo  di dollari. E  Ford, intanto, ha guadagnato 10 miliardi. Ma i "mercati", infallibili nell'allocare i loro capitali, finanziano  – ossia valorizzano –  Tesla più di Ford.

Una Tesla.

E non solo: i mercati continuano ad offrire miliardi a Uber,   la multinazionale con sede a San Francisco.  Ciò che entusiasma  i capitalisti è ovvio: Uber non ha quasi personale, non ha strutture, si basa su una app, ossia su un ....

Posta un commento