04/05/17

Atene tra l’incudine e il martello [feedly]



----
Atene tra l'incudine e il martello
// L' intellettuale dissidente

La Grecia sta affrontando un' emergenza rifugiati senza precedenti, in pochi anni è passata dall'essere la culla della civiltà a discarica d'Europa. In base ai dati dell'Agenzia Onu per i Rifugiati, nel 2016 il paese ellenico è stato investito da un flusso di immigrati di vaste proporzioni, si tratta di ben 173,450 le persone che hanno raggiunto le coste della Grecia nel corso del 2016, mentre nel primo trimestre del 2017 sono 4796 le unità che si sono riversate sulle  isole di Lesvos, Chios, Samos, Leros,Tilos e Kastellorizo. Un numero sensibilmente ridotto rispetto allo scorso anno a causa dell'entrata in vigore dell'accordo tra Unione Europea e Turchia nel marzo del 2016. In tal modo si è posto un freno alla cosiddetta  "rotta balcanica" ma la pressione sulla Grecia non si è allentata.

Difatti sono più di sessantamila le persone che hanno presentato domanda d'asilo- ricordiamo che in base al regolamento Dublino III,  la richiesta  ...

Posta un commento