09/05/17

Quant’e’ piccolo il mercato dell’oro (figurarsi quello dell’argento) [feedly]



----
Quant'e' piccolo il mercato dell'oro (figurarsi quello dell'argento)
// Argento Fisico

Sul sito del World Gold Council e' apparsa una grafica in aggiornamento sull'oro nei vari ETF su oro fisico in giro per il mondo


La gente e' folle, al momento, rispetto al prezzo del metallo giallo (linea gialla) non c'e' mai stato tanto oro negli ETF come adesso ;D

Invece su Bloomberg oggi un articolo puntualizza quanto il mercato mercato dell'oro e' "preda" degli ETF. 

(...) The birth of bullion-linked ETFs has led to a surge in trading. In March, the daily average value of gold transactions cleared through the London Bullion Market Association was $22.2 billion, compared with $6.4 billion during the same month in 2004. SPDR Gold Shares, the biggest such ETF, began trading in November 2004. Since then, it's amassed $33.7 billion in assets, making it a major holder of traded gold, according to data compiled by Bloomberg. (...) 
Bigger Impact 
ETFs are having a bigger impact on gold than they are on other markets. For example, equity-backed ETFs had about $3.3 trillion of assets worldwide, but that's less than 5 percent of the $73 trillion market value for global stocks, according to data compiled by Bloomberg. (...) 

Dicono che questo fatto stabilizzerebbe i prezzi (Gold Less Prone to Turmoil as ETF Cash Eases Price Swings) ma al tempo stesso ti fanno notare come gli ETF sui mercati azionari globali, per esempio, rappresentano solo un 5% di quel mercato. Dopo quanto visto col GDXJ (e JNUG) mostrare come il mercato dell'oro sia piccolo e sostanzialmente in mano a questi ETF, anche se non si danno le analoghe percentuali del peso degli ETF nel totale del mercato, non mi pare pero' rassicurante.

Comunque quello che volevo far notare e' quanto miserello e negletto e' il mercato dei metalli preziosi rispetto agli altri: stando ai soli ETF saranno un 80-90 miliardi contro 3,3 trilioni di dollari di valore degli ETF sugli azionari, 3.300 miliardi su un mercato globale che vale 73 trilioni di dollari, 73.000 miliardi. 

Con 3.200 tonnellate di nuovo oro prodotto ogni anni questo mercato vale grossomodo "solo" grossomodo 125 miliardi (con l'oro a 1220 ora). Un cazzo, niente, in quanti giorni li monetizza un Draghi o un Kuroda o una Jellen qualsiasi 125 miliardi?

O, per dire, ora il mercato delle cripto, per quanto ancora sostanzialmente sconosciute al grande pubblico (leggevo l'altro giorno che pare siano solo 15mila in Italia ad avere un conto BTC .. me compreso. Su 60 milioni di italiani) vale 55 miliardi e c'e' chi immagina che arrivera' a quotare molto ma molto di piu' ... 



E n'zomma... mi raccomando, sui metalli preziosi poco o niente eh, che si sa mai che poi l'oro torna a 300 dollari l'oncia :O  .. anche se i costi di estrazione, ora che li hanno tirati per le orecchie dopo gli ultimi anni, sono fra gli 800 e i 1200 dollari l'oncia ... ma chissenfrega, con l'energia gratis dal miraaaacolo dello shale poi ... vedrai ... sisi, l'oro e' in iperbolla e tornera' come minimo a 800 e per i prossimi 20 anni.



----

Shared via my feedly reader


Inviato da iPhone
Posta un commento