22/11/17

Il tacchino e il nostro debito



----
Il tacchino e il nostro debito
// Trend Online

Domani, 23 novembre, negli Stati Uniti sarà il giorno del Thanksgiving, in cui le famiglie americane pranzano a base di tacchino.

Domani, 23 novembre, negli Stati Uniti sarà il giorno del Thanksgiving (festa religiosa del Ringraziamento per il raccolto ricevuto), in cui le famiglie americane pranzano a base di tacchino. Riflettendo vi è una stretta analogia fra il debito (in termini generali) e il tacchino. Vediamo perché.

Il tacchino è senza dubbio uno degli animali più felici: vive in un recinto, più o meno grande, dove i pericoli sono limitati, giornalmente il contadino porta il mangime in quantità sufficiente a saziarlo pienamente.

Non avendo conosciuto durante la propria vita condizioni di libertà, probabilmente si instaura anche un senso di gratitudine nei confronti di quel contadino che si prende cura di lui. La vita del tacchino quindi procede tranquillamente giorno dopo giorno sino alla vigilia del Ringraziamento, quando il contadino entra nel recinto, afferra il tacchino e gli tira il collo.

Il debito, nella mente dei politici, è abbastanza simile al mangime del tacchino: serve per fare spese di cui non si hanno i soldi, consente di ....

Posta un commento