29/01/18

Il Vicolo Cieco Di Draghi



----
Il Vicolo Cieco Di Draghi
// Un'Europa diversa

Pochi se ne sono accorti ma la Bce si sta infilando in un vicolo cieco. Sembra un fatto tecnico ma in realtà coinvolge la vita di tutti noi. Draghi ha fatto sapere che non toccherà i tassi d'interesse e lascerà inalterato il programma di acquisto dei titoli di Stato. Questo significa che non ha armi per difendersi dal possibile abbattimento del cambio. Attualmente il dollaro viaggia intorno a 1,25 euro. Se dovesse arrivare a 1,40 o addirittura a 1,50 per l'industria italiana sarebbe un disastro. Il nostro export incide e per il 30% sul Pil. Ogni 10% di perdite sul cambio costa 12 miliardi. Abbiamo già visto che a 1,40 il nostro export soffre. Oltre questa soglia per il Made in Italy scende la notte. Contro questa eventualità Draghi è disarmato. Fra i compiti di statuto della Ue non c'è la difesa del cambio. Emergono così i limiti legati alla perdita di sovranità monetaria da parte dei singoli Paesi. Il programma di alleggerimento monetario varato da Draghi ha ubriacato il mercato dei ...

Posta un commento