09/02/18

Di fronte al crac in arrivo, la BCE ripete gli errori del passato



----
Di fronte al crac in arrivo, la BCE ripete gli errori del passato
// MoviSol

Mentre si moltiplicano i segnali del crac finanziario in arrivo, la Banca Centrale Europea fa sapere di essere pronta a versare benzina sul fuoco. In un discorso pronunciato a Lubiana il 3 febbraio, il membro del Consiglio Esecutivo Benoit Coeuré ha affermato che, se scoppiasse una nuova crisi, la banca abbasserebbe i tassi già negativi, acquisterebbe titoli spazzatura o addirittura ricorrerebbe al finanziamento diretto dei governi per salvare il ....

Posta un commento