18/09/18

Attacco in Siria, prime voci parlano di Usa o Israele



----
Attacco in Siria, prime voci parlano di Usa o Israele
// IxR

Attacco in Siria: in corso aggressione contro Tartus e Latakia – Alessandro Carocci

Di nuovo un attacco in Siria. Un complesso attacco con circa trenta missili cruise proveniente dal mare sta colpendo le province di Tartus e Latakia (dove vi sono le basi russe), Homs e Hama.

L'operazione, secondo alcune fonti, parrebbe essere congiuntamente portata avanti da Israele dal cielo e da USA, Francia e Regno Unito dal mare.

Sono stati attivati i sistemi difensivi Pantisir dell'esercito siriano e i sistemi russi.

Attacco in Siria: legami con l'accordo tra Putin e Erdogan?

Il gesto potrebbe inserirsi nel contesto dell'accordo fra Putin ed Erdogan, che vede l'impegno di formare una fascia militarizzata di circa 15 km attorno a Idlib dove forze congiunte turche e russe eseguiranno pattugliamenti e controlli, in modo tale da separare l'esercito siriano dalle forze ribelli.

Inoltre, l'accordo prevede l'allontanamento delle forze di al-Qaida da Idlib e la proibizione dell'uso di armi pesanti nei pressi della fascia militarizzata da parte sia dell'esercito governativo che dei ribelli. Fonte: Oltre la linea

L'articolo Attacco in Siria, prime voci parlano di Usa o Israele proviene da IxR.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone
Posta un commento