21/11/18

Oggi La Commissione Europea Boccerà La Manovra Italiana Per Il Deficit Al 2,4% - Tra Roma E Bruxelles E’ Calata Una Cortina Di Ferro. Il Ministro Tria Ha Accusato Commissari E Ministri Di Essere Ostili Al Governo M5s-Lega Condizionati Dalle Campagne Elettorali Nazionali Per Le Europee Di Maggio - Con Lo Spread Sopra I 300 Punti, E I Titoli Di Stato Sottoscritti All'Ultima Asta Col Contagocce, M5s E Lega Valutano L'Ipotesi Di Elezioni Anticipate Con Una Nuova Legge Elettorale - Il Ruolo Di Mattarella, I Piani Per Conte: Ecco Cosa Puo' Accadere...



----
Oggi La Commissione Europea Boccerà La Manovra Italiana Per Il Deficit Al 2,4% - Tra Roma E Bruxelles E' Calata Una Cortina Di Ferro. Il Ministro Tria Ha Accusato Commissari E Ministri Di Essere Ostili Al Governo M5s-Lega Condizionati Dalle Campagne Elettorali Nazionali Per Le Europee Di Maggio - Con Lo Spread Sopra I 300 Punti, E I Titoli Di Stato Sottoscritti All'Ultima Asta Col Contagocce, M5s E Lega Valutano L'Ipotesi Di Elezioni Anticipate Con Una Nuova Legge Elettorale - Il Ruolo Di Mattarella, I Piani Per Conte: Ecco Cosa Puo' Accadere...
// Articoli

Massimo Franco per il "Corriere della Sera"   Mario Centeno È attesa oggi un' opinione negativa della Commissione europea sulla manovra italiana 2019 per il deficit al 2,4% e, soprattutto, per il debito intorno al 130% del Pil, che costituisce il presupposto per poter poi chiedere ai governi una procedura d'infrazione e rischiare di far salire ulteriormente gli interessi sui titoli ...
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone
Posta un commento