23/01/18

“The Monetary Fuel The Central Banks Pumped Into The System Has Finally Ignited”

Nessun commento:


----
"The Monetary Fuel The Central Banks Pumped Into The System Has Finally Ignited"
// Silver Doctors

"Like a bonfire that gets out of control, they have no way of extinguishing it…" By Kevin Muir of The Macro Tourist Well it's happening. It might be subtle. You �…�

The post "The Monetary Fuel The Central Banks Pumped Into The System Has Finally Ignited" appeared first on Silver Doctors.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

I mercati non sono volatili? Bene, ma la pacchia non può durare per sempre

Nessun commento:


----
I mercati non sono volatili? Bene, ma la pacchia non può durare per sempre
// linkiesta.it

Stock Exchange Board

Il campanello suonato da Bloomberg può sembrare paradossale: «La stabilità stessa può generare instabilità». Il problema, con la volatility, è che è difficile capire in anticipo il momento in cui il grilletto scatterà


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

In FallitaGlia al peggio non c'è mai fine = il programma M5S riesce ad essere più "surreale&cazzaro" persino di BerlusconiRenziSalvini messi insieme

Nessun commento:


----
In FallitaGlia al peggio non c'è mai fine = il programma M5S riesce ad essere più "surreale&cazzaro" persino di BerlusconiRenziSalvini messi insieme
// Il Grande Bluff

Mi ero ripromesso di non parlare delle inutili elezioni fallitaGliane di marzo e della surreale/deprimente campagna elettore... tanto non serve a nulla = l'ho spiegato in più post come qualunque alternativa oggi votabile sia comunque una via del Declino con qualche sfumatura diversa perchè per prendere voti devi per forza rispondere al blocco italopiteco di "clientes" che è maggioranza ed è il prodotto di uno Stato unitario centralista fallito e di una diffusa mentalità...

[clicca sul titolo per leggere tutto il post]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Prezzo petrolio a 100 dollari nel 2018? Sarebbe il caos per tutti secondo analisti

Nessun commento:


----
Prezzo petrolio a 100 dollari nel 2018? Sarebbe il caos per tutti secondo analisti
// Borsainside.com - Notizie

L'incremento del prezzo del petrolio rispetto alle quotazioni di primavera è considerato un punto fisso del contesto economico mondiale. Pur considerando le normali prese di profitto, la quotazione del greggio si mantiene sempre su livelli molto alti. Il rialzo del WTI e del Brent, però, inizia ad impensierire molti analisti tanto che gli esperti di Bank of America sono arrivati a chiedersi se un eventuale e ....

Da Intelligenza artificiale +38% ricavi

Nessun commento:


----
Da Intelligenza artificiale +38% ricavi
// RSS di Economia - ANSA.it

Studio Accenture, anche +10% occupazione, ma pochi investimenti
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Il mercato cambierà rotta all'improvviso: parla Shiller, premio Nobel per l'Economia

Nessun commento:


----
Il mercato cambierà rotta all'improvviso: parla Shiller, premio Nobel per l'Economia
// Money.it

Il mercato azionario cambierà rotta all'improvviso e senza il manifestarsi di segnali premonitori.

È quanto sancito dalle ultime previsioni di Robert Shiller, premio Nobel per l'Economia 2013, che ha improvvisamente riportato gli osservatori alla realtà.

Per tutto il corso del 2017 si è parlato del mercato azionario come di una bolla speculativa in procinto di esplodere. Il crollo, però, non si è mai verificato ed il termine bolla ha iniziato ad essere associato quasi esclusivamente al settore delle criptovalute.

Le previsioni di Shiller hanno riportato l'attenzione sul mercato azionario e su ....

Promesse elettorali? I mercati non ci credono e lo spread rimane basso

Nessun commento:


----
Promesse elettorali? I mercati non ci credono e lo spread rimane basso
// Money.it

L'ombra dello spread aleggia ormai da anni sopra il cielo della politica nostrana, ma in questa campagna elettorale che ci porterà alle elezioni del 4 marzo del differenziale si sta parlando solamente come riferimento al passato.

Nonostante le tante e dispendiose per le casse statali proposte elettorali presenti nei programmi elettorali dei vari schieramenti, lo ....

Commento sui mercati valutari

Nessun commento:
Commento sui mercati valutari Cambio EUR/US$ in deciso rialzo a seguito della pubblicazione delle minute della BCE,https://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/commento-sui-mercati-valutari-16/

Mettere un freno a Facebook e Google prima che sia troppo tardi

Nessun commento:
Dovunque si guardi l’alta tecnologia è nell’oblò di qualcuno. Si prenda la Apple. All’interno grandi investitori sono preoccupati degli effetti dei suoi prodotti sui bambini. All’esterno attivisti liberali mugugnano per i miliardi all’estero che può ora rimpatriare grazie alla riforma fiscale del Partito Repubblicano. Persino conservatore solitamente contrari alla regolamentazione presso la National Review stanno chiedendo perché la Grande Tecnologia non sia disciplinata come la Grande Industria Petrolifera o la Grande Industria del Tabacco.
Questi esempi, che tutti recentemente fanno notizia, confermano la tendenza ma si limitano a sfiorare la superficie. Un nuovo sondaggio nazionale ha rilevato che l’opinione pubblica sta passando da un caldo abbraccio a uno scetticismo crescente. Non è soltanto il modo in cui le cosiddette notizie false sui media sociali hanno avuto un ruolo nelle recenti elezioni negli USA e hanno condotto a inchieste del Congresso. E non sono solo appelli a iniziative federali antimonopolio mirate ai più popolari curatori di informazioni, Facebook e Google.

Il sentiero stretto delle banche centrali

Nessun commento:


----
Il sentiero stretto delle banche centrali
// The Walking Debt

Nell'intervento di Christine Lagarde al forum di Davos, nel corso del quale il Fmi ha presentato le sue ultime stime macro, è risuonato nuovamente il sottotitolo insidioso della conferenza organizzata da Bis, Ocse e Fmi "Weak productivity: the role of financial factors and policies" che ha impegnato notevoli intelligenze a Parigi il 10 e l'11 gennaio scorsi. La direttrice del Fmi, infatti, ha un ....

Pensioni, è allarme vero: i sistemi previdenziali crolleranno in pochi anni

Nessun commento:


----
Pensioni, è allarme vero: i sistemi previdenziali crolleranno in pochi anni
// linkiesta.it

Lavoro Linkiesta

Secondo l'Organizzazione internazionale del lavoro, i disoccupati nel mondo continuano a crescere. Nel 2018 se ne contano oltre 192 milioni. Ma quello che preoccupa è l'invecchiamento della forza lavoro, che ricadrà sui già malandati conti pubblici di molti governi


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Tutti al voto, parlando in tv (quasi) solo di razzismo

Nessun commento:
Tutti al voto, parlando in tv (quasi) solo di razzismo Una persona seria che prima di andare a votare il 4 marzo, volesse approfondire le suehttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/politica/tutti-al-voto-parlando-in-tv-quasi-solo-di-razzismo/