11/06/18

The Next Market Crash Will Be Caused Because The Economic Ponzi Scheme Falls Apart



----
The Next Market Crash Will Be Caused Because The Economic Ponzi Scheme Falls Apart
// Silver Doctors

"we are finding ourselves on the precipice of another market collapse yet again, and the Ponzi scheme is to blame." Here's the details… by Mac Slavo of SHTFplan Dr. John �…�

The post The Next Market Crash Will Be Caused Because The Economic Ponzi Scheme Falls Apart appeared first on Silver Doctors.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

BofA, dove gli investitori vedono lo spread a fine anno



----
BofA, dove gli investitori vedono lo spread a fine anno
// Milano Finanza

Per la prima volta dal 2011 gli investitori sono corti sul credito europeo. La fine del Qe potrà portare a un allargamento degli spread. Sui timori [...]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

I veicoli elettrici non fanno altro che spostare l'inquinamento dalla marmitta alle centrali......



Inviato da iPhone

Ecco cosa tenere d'occhio sui mercati finanziari



----
Ecco cosa tenere d'occhio sui mercati finanziari
// linkiesta.it

Borse_Linkiesta

L'osservatorio sui mercati globali per il mese di maggio mette in rilievo tre principali temi: i mercati emergenti, il nostro Paese che torna al centro dell'attenzione e la corsa del petrolio. L'analisi di Roberto Rossignoli, portfolio manager Moneyfarm


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Italian Politics: The Calm Before The Next Storm



----
Italian Politics: The Calm Before The Next Storm
// RSS

Authored by Christopher Wood via Grizzle.com,

Europe remains a potential source of angst for financial markets in the form of another existential crisis for the Eurozone.

True, stock markets have relaxed over the past week in part because of relief that another Italian election has been avoided for now and in part because US dollar upward momentum has stalled (see following chart).

US DOLLAR INDEX

Source: Bloomberg

CONFLICT IN ITALY — WHEN WILL IT COME TO A BOIL?

The coalition ....

Aumento Fed guida una settimana intensa per le banche centrali



----
Aumento Fed guida una settimana intensa per le banche centrali
// Trend Online

Gli sviluppi nel mercato delle opzioni suggeriscono che c'è un certo nervosismo là fuori. Questo non ha niente a che fare con Trump.

Le banche centrali sotto i riflettori

By Arnaud Masset

È stata una settimana impegnativa dal punto di vista geopolitico in quanto l'incontro del G-7 non ha avuto un lieto fine, mentre il mondo ha seguito da vicino il prossimo incontro tra Donald Trump e Kim Jung-Un, che si svolgerà martedì mattina a Singapore. I partecipanti al mercato non sembrano preoccupati per questi due soggetti. Lunedì mattina, il biglietto verde è leggermente calato contro la maggior parte dei suoi pari, mentre l'indice del dollaro è tornato a 93.42, in calo dello 0,12%. Dopo il crollo di venerdì della resistenza a 1.1854, la moneta unica ha parzialmente cancellato le perdite di venerdì e ha testato il livello di 1.1821. Le valute rifugio hanno perso terreno perché gli acquirenti non si sono presentati nonostante la ....

WALL STREET: borsa di New York ai massimi. E adesso ci sta una correzione.



----
WALL STREET: borsa di New York ai massimi. E adesso ci sta una correzione.
// IntermarketAndMore

wall-street-fear-indexMalgrado una situazione italiana sempre abbastanza complessa il grafico SP500 ci illustra una borsa ai massimi. E adesso, analizzando il COT Report, notiamo che anche le mani forti temono una correzione. Dati dal CFTC di Chicago. [Guest post] Cari amici, … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Il punto sui mercati

Il punto sui mercatiL’avversione al rischio ha continuato a dominare i mercati finanziari nella prima partehttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/il-punto-sui-mercati-58/

A due passi dal burrone



----
A due passi dal burrone
// L'Opinione della Libertà

Come ampiamente riportato dalla stampa nazionale, in quel di Milano il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco ha lanciato...


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Wall Street: titoli FAANG sono sopravvalutati?



----
Wall Street: titoli FAANG sono sopravvalutati?
// Money.it

La crescita delle azioni FAANG è molto improbabile.
A pensarla così è Walter Price, senior portfolio manager di Allianz Technology Trust, società che non detiene grosse posizioni sul gruppo sia perché preferisce investire altrove, sia perché non vede grossi margini di crescita per i titoli dei 5 colossi tech, addirittura considerati sopravvalutati.

L'acronimo FAANG fa riferimento a un insieme di 5 grandi società - Facebook, Amazon, Apple, Netflix e Google - che hanno guidato la ....

Aquarius – E I Suoi Complici



----
Aquarius – E I Suoi Complici
// Blondet & Friends

Cari italiani

È tornata l'estate.   Ho voglia di uscire a fare passeggiate, non stare al computer per nove ore al giorno a scrivere pezzi ponderosi che non smuovo nessuno dai suoi pregiudizi. Mi limito a mostrare alcune foto. Se non cogliete  in esse il ghigno di Lucifero e il iato rovente di SatQUna, mi spiace per voi. 

Aquarius, da Napoli a Palermo i sindaci contro Salvini: "I nostri porti sono aperti. È senza cuore e viola le norme"

Luigi De Magistris e Leoluca Orlando danno la loro disponibilità ad accogliere la nave Aquarius con a bordo gli oltre 600 migranti. Il sindaco di Messina: "La nave è diretta qui, no a diktat: il porto è aperto". Falcomatà (Reggio Calabria): "Disponibili come sempre". Pd: "Rischi umanitari, parli Conte".

 

Ad illustrazione dei noti versi:

"Noi siamo da secoli

calpesti e derisi

perché non siam popolo

perché siam divisi".

Orlando appartiene a quella inamovibile cosca che si cchiama Professinisti del'Antimafia. De Magistris viene dallla magistratura manettara, persecutoria e intercettatrice, e nello stesso tempo inefficiente e arbitraria, che è  una  delle principali palle al piede per la ripresa italiana. Adesso, obbedendo al loro settarismo, hanno raggiunto il vertice della irresponsabilità. Si riendono conto che, se Salvini perde, sono aperte  – irreversibilmente –  le porte ad una invasione senza limiti, a milioni, rovinosa per tutti, gestita da poteri finanziari capaci di armare flotte  e stipendiare equipaggi per mesi.  Ma loro, per sconfiggere un Salvini, sono pronti a fare all'Italia  qualunque danno, irreversibile.

Di cosa stiamo parlando

di una nave di  77 metri, 1810 tonnellate, appartenete ad una società per azioni tedesca.  Battente bandiera di Gibilterra.  Mi pare di ricordare che una nave è un pezzo del territorio della ....

"Putin non bluffa": rivista americana parla dell'arma del "giorno del giudizio"



----
"Putin non bluffa": rivista americana parla dell'arma del "giorno del giudizio"
// Sputnik Italia – Ultime Notizie, Fatti e Analisi: foto, video, infografica

La Russia non bluffa quando parla delle sue ultime armi e delle relative potenzialità, scrive The National Interest riferendosi ad analisti militari. La rivista definisce gli ultimi sviluppi come "armi del giorno del giudizio".
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Il boom silenzioso del petroyuan



----
Il boom silenzioso del petroyuan
// The Walking Debt

Zitto zitto, il petroyuan ha raggiunto il suo volume record di contratti il primo giugno scorso, quando, secondo le rilevazioni di Platts, è arrivato a 275.006 lotti per il future con scadenza a settembre, il risultato migliore da quando lo strumento finanziario è stato lanciato sul mercato di Shangai lo scorso 26 marzo. Rispetto ad allora … Continue reading "Il boom silenzioso del petroyuan"
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Riunione Fed: quali sorprese da meeting e conferenza stampa?



----
Riunione Fed: quali sorprese da meeting e conferenza stampa?
// Money.it

La riunione Fed di giugno e la conferenza stampa di Jerome Powell sotto i riflettori.

Fra tassi di interesse, inflazione, mercato del lavoro e nuove proiezioni economiche, il meeting del FOMC sarà attentamente monitorato da tutti coloro che hanno sin da subito puntato ad un ritocco al rialzo del costo del denaro.
Non soltanto le decisioni prese in sede di riunione Fed, ma anche le singole parole di Jerome Powell in conferenza stampa giocheranno un ruolo ....

Emergenti, la correzione è dovuta alla Fed, non ai fondamentali



----
Emergenti, la correzione è dovuta alla Fed, non ai fondamentali
// Trend Online

Enzo Puntillo vede questa correzione come un'opportunità per entrare o aumentare l'esposizione a diversi Paesi.

Enzo Puntillo, responsabile obbligazionario per i mercati emergenti di GAM, non vede i recenti aumenti dei premi del credito e l'indebolimento della moneta come un segnale di deterioramento dei fondamentali nei mercati emergenti. Piuttosto, crediamo che la crescita dei tassi di interesse USA e un dollaro più forte siano d'ostacolo per l'intera asset class, e il mercato si sta focalizzando in ....

Un Mercato Libero Sia Per La Moneta Che Per L’Attività Bancaria



----
Un Mercato Libero Sia Per La Moneta Che Per L'Attività Bancaria
// MiglioVerde

di MAURO MENEGHINI La moneta è un bene come qualsiasi altro bene ed il mercato mette a disposizione prodotti migliori di quanto  faccia lo Stato. Cercherò di dimostrare che se sia la moneta che le banche potessero operare in condizioni di libero mercato lo farebbero meglio, in maniera più efficiente ed utile. Nel suo libro "La natura del denaro (1970)" Joseph Schumpeter scrive (1929): "La  condizione della moneta di un popolo è solamente un sintomo della sua condizione generale". Trovo che si tratti di una frase  proprio azzeccata in quanto la causa di molti disastri economici, politici e sociali  che piagano, affliggono la nostra società odierna siano direttamente o indirettamente riconducibili alla natura della moneta a cui c'ha costretti lo Stato,  all'emissione monopolistica della moneta cartacea a corso forzoso, emessa dal nulla e senza alcuna copertura, ed alla manipolazione del saggio d'interesse. Il monopolio dell'offerta monetaria a corso forzoso è un sistema che causa giganteschi difetti, squilibri e vere proprie ingiustizie sia economiche che etiche. Questi…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti registrati. Visita il sito per maggiori informazioni.

The post UN MERCATO LIBERO SIA PER LA MONETA CHE PER L'ATTIVITÀ BANCARIA appeared first on MiglioVerde.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Germania. ‘Demographic Armageddon’. Il sistema pensionistico sta per saltare. – Handelsblatt.



----
Germania. 'Demographic Armageddon'. Il sistema pensionistico sta per saltare. – Handelsblatt.
// SenzaNubi

Giuseppe Sandro Mela.

2018-06-06.

2018-06-06__Destatis__1980__

Fa specie che nella laica ed atea Germania contemporanea la Confindustria trovi soltanto il seguente rimedio:

«the commissioners will pray for a miracle to save us.»

Sembrerebbe lecito domandarsi per ....

Da Trump alla Bce: la difficile agenda dei mercati



----
Da Trump alla Bce: la difficile agenda dei mercati
// Trend Online

Quella che si apre è una settimana ricca di eventi decisivi. A cominciare dallo storico incontro tra il presidente Usa Donald Trump e il dittatore coreano Kim Jong Un, passando per le riunioni praticamente di tutte le maggiori banche centrali.

Quella che si apre è una settimana ricca di eventi decisivi. A cominciare dallo storico incontro tra il presidente Usa Donald Trump e il dittatore coreano Kim Jong Un, passando per le riunioni praticamente di tutte le maggiori banche centrali per decidere le nuove strategie di politica monetaria all'interno di un più ampio disegno di exit strategy dai piani di stimolo economico, fino ad ....

Italia, Un Errore Sottovalutare Il Rischio Paese Perché?



----
Italia, Un Errore Sottovalutare Il Rischio Paese Perché?
// Fabio Troglia

ITALIA, UN ERRORE SOTTOVALUTARE IL RISCHIO PAESE PERCHÉ? Ragionamento comune, se una cosa crolla una grande occasione di acquisto, anzi se arrivo prima e ancora meglio. Il mercato ci insegna che se una cosa crolla, esiste un problema e devo ritarare il mio rischio alla luce di questo nuovo scenario. Migliori piattaforme di trading gratuite […]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Anche se Delrio alza la voce la sinistra è finita

Anche se Delrio alza la voce la sinistra è finitaCerto la nascita del governo Di Maio-Salvini ha mandato definitivamente in tilt lahttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/politica/anche-se-delrio-alza-la-voce-la-sinistra-e-finita/

FINANZA E POLITICA/ Il meccanismo dell'euro è pronto a incepparsi



----
FINANZA E POLITICA/ Il meccanismo dell'euro è pronto a incepparsi
// Il Sussidiario.net :: Economia e Finanza

Il meccanismo Target 2 aiuta l'Eurozona a funzionare, ma presenta anche dei limiti che mostrano come l'euro non possa andare avanti a lungo, così com'è. GIUSEPPE PENNISI

(Pubblicato il Mon, 11 Jun 2018 06:04:00 GMT)

SPREAD & CONTE/ Italia come la Grecia, il gioco pericoloso per il futuro dell'euro, di U. Bertone
RISCHIO ITALIA/ "Usiamo l'oro per abbattere lo spread", int. a M. Deaglio
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Morgan Stanley Is Wrong: Goldman Warns China's Credit Impulse Collapse Will "Drag On Growth" This Year



----
Morgan Stanley Is Wrong: Goldman Warns China's Credit Impulse Collapse Will "Drag On Growth" This Year
// RSS

Just over a month ago - in what seemed to be an effort to keep the dream of a global synchronous recovery narrative alive - Morgan Stanley attempted to show that the link between China's (declining) credit impulse and the global economy (which we are constantly told is ebullient) has now been severed and all is well in the world.

Their Chief Asia Economist Chetan Ahya began by confirming that "if you had been able to reliably pick the key global macro variable over 2012-16, China's credit impulse would have been your choice" and explains why (this should be obvious to regular readers): 

The incredibly tight link between the credit impulse and China's growth cycle, emerging markets (EMs) exports, global growth and commodity prices meant that it would have accurately predicted the direction of almost all other global macro variables that mattered, with about six months' lead time.

He further explains the "simple" - in retrospect of course - reason behind this observation:

China's credit impulse – or its leverage cycle – was the only game in town back then. With global aggregate demand weak as developed markets (DMs) were deleveraging and EMs were adjusting, the change in China's credit impulse was the most significant driver of the global economy

However, in a striking claim which breaks with precedent and which, if correct suggests a historic change in the relationship between China's credit creation and its impact on global markets and economies, the Morgan Stanley economist then writes that the link between China's credit impulse and the global economy "has now been broken" and justifies his answer as follows: 

China's tightening has not had a material impact on the growth cycle either in China or globally, even though its credit impulse began to weaken about 24 months ago. As deleveraging and adjustment headwinds recede, the recoveries in domestic demand in both DMs and EMs have emerged as additional global growth engines.

Ahya used the following chart to prove his thesis...

However, Goldman Sachs disagrees, warning that things are aboutto get a lot more problematic for that global synchronous recovery narrative as China's collapsing credit ....