23/06/18

L'Unione €uropea usa le milizie arabe accusate di genocidio per bloccare i migranti in Europa

Alla fine di maggio, 15 persone sono state uccise a colpi di arma da fuoco quando hanno cercato di fuggire dai rapitori in Libia. Medici senza frontiere ha dichiarato che erano originarie dell'Eritrea, dell'Etiopia e della Somalia. Questi migranti erano per qualche ragione intrappolati nelle mani dei trafficanti e non avevano altra scelta che sfuggire ai loro rapitori. I trafficanti li hanno uccisi. Non sapremo mai la vera storia, ma sicuramente temevano di essere venduti come schiavi per pagare i loro debiti, non era la prima volta che accadeva.

Questi sfortunati hanno raggiunto il loro fatale destino attraverso il Sudan. Tre mila chilometri separano il Mediterraneo dal confine eritreo. Da lì devi solo attraversare il Sudan per arrivare in Libia. Un territorio in cui lo Stato difficilmente esiste da quando il regime di Gheddafi è stato distrutto. È uno dei motivi per cui questo corridoio è diventato uno dei più attivi sulla strada per l'Europa dai giovani del Corno d'Africa. Ora le autorità dell'Unione europea stanno chiudendo il corridoio alleandosi con il diavolo. Chi è se non la milizia araba conosciuta come Janjawid*?

Grecia. Cravatte, cravattari e responsabilità storiche sul disastro sociale



----
Grecia. Cravatte, cravattari e responsabilità storiche sul disastro sociale
// Contropiano.org

Era sabato 13 febbraio del 2015, a Roma era stato convocato un corteo in solidarietà con la Grecia impegnata contro i diktat della Troika. Al governo di Atene c'era la Syriza di Tsipras e ministro dell'economia era Varoufakis. Lo spezzone di Ross@ – dalla quale è nata poi la Piattaforma […]

L'articolo Grecia. Cravatte, cravattari e responsabilità storiche sul disastro sociale su Contropiano.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Il Fondo Monetario Europeo: stampella del Fiscal Compact e dell’euro di “made in Germany”



----
Il Fondo Monetario Europeo: stampella del Fiscal Compact e dell'euro di "made in Germany"
// Contropiano.org

Non avremmo potuto descriverlo meglio. Eppure la lucida disamina di uno dei meccanismi su cui si va "rafforzando" il comando nell'Unione Europea nella visione franco-tedesca, non l'abbiamo trovata su un blog o un giornale "di sinistra" ma su un giornale borghese: Milano Finanza. E' il segno che anche un pezzo […]

L'articolo Il Fondo Monetario Europeo: stampella del Fiscal Compact e dell'euro di "made in Germany" su Contropiano.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Mercati: dove esploderà la prossima bolla?



----
Mercati: dove esploderà la prossima bolla?
// Money.it

Il vertiginoso calo del prezzo delle energie rinnovabili e la rapida crescita degli investimenti in tecnologie a basse emissioni di carbonio potrebbero lasciare alle imprese di combustibili fossili migliaia di miliardi di attività bloccate e innescare una crisi finanziaria globale.

A rivelarlo uno studio, secondo cui sono molte le probabilità di andare incontro a un improvviso calo della domanda di combustibili fossili prima del 2035, visto l'attuale stato degli .....

Italia: rischio di uscita dall’UE in un anno



----
Italia: rischio di uscita dall'UE in un anno
// Sputnik Italia – Ultime Notizie, Fatti e Analisi: foto, video, infografica

Il futuro dell'Unione Europea è già sulla carta e potrebbe avvenire tra circa un anno, ha dichiarato in una intervista con lo Spiegel il Ministro dell'interno dell'Italia e vice-premier Matteo Salvini.
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Mercati: due anni dopo la Brexit, meglio stare lontani dai bond di Sua Maestà



----
Mercati: due anni dopo la Brexit, meglio stare lontani dai bond di Sua Maestà
// Money.it

Due anni fa, il 23 giugno 2016, si svolgeva nel Regno Unito il celebre referendum sulla Brexit, che nel giro di un anno ha decretato l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea. In questi due anni si è detto e scritto molte, soprattutto nelle aule di Bruxelles dove si sono svolti i delicati negoziati con Londra.

Certo è che a distanza di due anni è possibile tracciare un quadro d'insieme per valutare gli impatti che la decisione presa dal ...

Un analista cinese solleva lo spettro della “guerra finanziaria” con gli Stati Uniti



----
Un analista cinese solleva lo spettro della "guerra finanziaria" con gli Stati Uniti
// controinformazione.info

L'economista Mei Xinyu afferma che l'escalation della disputa commerciale tra Washington e Pechino potrebbe avere conseguenze "oltre la nostra immaginazione". Mentre la fila commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina si scalda, un ex economo del governo cinese , un personaggio molto preparato, si è tolto i guanti, citando Mao Zedong in un'intervista allo Spiegel Online, ha detto : "Tu guidi la tua guerra e io guido la mia". Mei Xinyu, membro dell'Accademia cinese per il ....

Rickards Warns 'A New Global Debt Crisis Has Begun'



----
Rickards Warns 'A New Global Debt Crisis Has Begun'
// RSS

Authored by James Rickards via The Daily Reckoning,

Emerging-market debt crises are as predictable as spring rain. They happen every 15–20 years, with a few variations and exceptions.

In recent decades, the first crisis in this series was the Latin American debt crisis of 1982–85. The combination of inflation and a commodity price boom in the late 1970s had given a huge boost to economies such as ....

TRENDS 2.0.82: calma apparente sul mercato



----
TRENDS 2.0.82: calma apparente sul mercato
// IntermarketAndMore

TRENDS - Analisi tecnica intermarketDopo la "sbornia" della settimana scorsa, sul mercato sembra esserci una calma apparente, malgrado le tensioni che si fanno sempre più forti sul protezionismo. MA in realtà ci sono diverse situazioni grafiche molto importanti che in ambito intermarket devono essere … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

SPY FINANZA/ Wall Street precipita e la Germania va verso una crisi-lampo



----
SPY FINANZA/ Wall Street precipita e la Germania va verso una crisi-lampo
// Il Sussidiario.net :: Economia e Finanza

Il Dow Jones ha inanellato la peggior serie consecutiva di cali dal 1978. E le tensioni tra Cdu e Csu sui migranti potrebbero sfociare in un ritorno anticipato alle urne. MAURO BOTTARELLI

(Pubblicato il Sat, 23 Jun 2018 06:03:00 GMT)

SAVONA/ "La mia Europa aiuterà anche la Germania", int. a P. Savona
SPY FINANZA/ Altro che dazi, per i mercati arriva una Caporetto, di M. Bottarelli
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Alexander Dugin: «L’Italia è l’inizio della grande rivoluzione populista che cambierà il mondo»



----
Alexander Dugin: «L'Italia è l'inizio della grande rivoluzione populista che cambierà il mondo»
// linkiesta.it

Dugin_Linkiesta

Il filosofo russo Alexander Dugin, amico del presidente Putin e sostenitore dei movimenti populisti non ha dubbi: "La lotta contro il mondialismo atlantista passa di qui" e con questa l'Europa troverà la libertà, anche grazie all'aiuto della Russia


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Recesssione, Le Banche Centrali Non Ne Hanno Mai Previsto Una



----
Recesssione, Le Banche Centrali Non Ne Hanno Mai Previsto Una
// Rischio Calcolato

di MATTEO CORSINI

Mentre il ciclo economico nelle principali economie avanzate sta mostrando segni di indebolimento (sarà un caso che avvenga quando sta, seppur lentamente, calando la droga monetaria?), il presidente della BCE, Mario Draghi, ha escluso che possa esservi una recessione né a breve, né nel medio termine.

"Persino sul medio termine non vediamo una recessione. Ci aspettiamo una crescita più bassa ma nulla che si avvicini a una recessione".

Non credo che da un banchiere centrale ci si possano aspettare previsioni diverse, per almeno due motivi. In primo luogo, perché i modelli utilizzati per ....

Per ora diciamo bravo al premier Conte

Per ora diciamo bravo al premier Conte E bravo Conte! Alla faccia di tutti i duri e puri che lo volevano immobile a Roma, luihttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/politica/per-ora-diciamo-bravo-al-premier-conte/