24/07/18

Torna il sereno sui mercati borsistici



----
Torna il sereno sui mercati borsistici
// Finanza in Chiaro

I dazi non fanno più paura

Sentiment estremamente positivo sulle Borse di tutto il mondo. A Piazza Affari svetta Stm davanti a Cnh, poi le Banche (nonostante Carige). In fondo le utilities.

Frecce verdi sugli indici di Borsa in tutti i cinque continenti. Era partita bene stamani l'Asia, a seguire ecco i rialzi delle Piazze europee, ed i listini del Nuovo Mondo concluderanno trionfalmente una giornata che potrebbe risultare estremamente importante anche per quanto riguarda gli sviluppi a breve termine.

Torna "definitivamente" il sereno?

Difficile dirlo, anche perché, come ben sapete, le Borse non smettono mai di riservare sorprese, certamente però vedere il Ftse100 di Londra (+0,9%) tornare sopra quota 7.700 punti (quarto miglior fixing di sempre), è senza ...

America: il mercato immobiliare ha raggiunto il picco?



----
America: il mercato immobiliare ha raggiunto il picco?
// Trend Online

I prezzi continuano a salire, l'americano medio, la classe media non è più in grado di seguire il trend, i salari non tengono il passo del valore degli immobili.

Come sempre all'improvviso qualcuno si ...

Rimbalza FCA ma a preoccupare sono i T-bond Usa



----
Rimbalza FCA ma a preoccupare sono i T-bond Usa
// Trend Online

Torna l'ottimismo mercati europei che in mattinata hanno segnato tutti un andamento positivo. Alle 11.20 infatti Piazza Affari vantava un saldo parziale pari a 1,12%, ovvero 21.849 punti.

Torna l'ottimismo sui mercati europei che in mattinata hanno segnato tutti un andamento positivo. Alle 11.20 infatti Piazza Affari vantava un saldo parziale pari a 1,12%, ovvero 21.849 punti, mentre il Ftse 100 inglese arrivava a +0,3%, poco sotto quello ....

Sta arrivando uno tsunami giapponese di CLO statunitensi



----
Sta arrivando uno tsunami giapponese di CLO statunitensi
// Trend Online

Il Giappone è al centro del sistema finanziario globale.

Il Giappone è al centro del sistema finanziario globale. Ha fatto registrare avanzi delle partite correnti per decenni, costruendo il più grande surplus di investimenti esteri netti del mondo, o il suo risparmio nazionale accumulato. Nel frattempo altre nazioni, come gli Stati Uniti, hanno preso in prestito da nazioni come il Giappone per vivere al di sopra dei propri mezzi, costruendo deficit netti di investimenti esteri. Ora abbiamo livelli senza precedenti di finanziamenti transnazionali.

Gran parte del risparmio del ...

Ubp, ecco perché l'oro non sale nonostante i timori sui dazi - Roberta Castellarin

Ubp, ecco perché l'oro non sale nonostante i timori sui dazi - Roberta Castellarin In ques'estate dominata dal tema dei dazi l'oro non riesce a svolgere la sua funzionehttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/ubp-ecco-perche-loro-non-sale-nonostante-i-timori-sui-dazi-roberta-castellarin/

Economia globale in rallentamento, ma per gli investitori non ci saranno problemi



----
Economia globale in rallentamento, ma per gli investitori non ci saranno problemi
// Borsainside.com - Notizie

Rory Bateman, Head of UK & European Equities, Schroders, ha compiuto una interessante analisi sullo scenario economico in evoluzione, sull'impatto sui mercati azionari e, di conseguenza, sull'approccio che gli ....

La guerra commerciale mette a rischio gli investimenti internazionali



----
La guerra commerciale mette a rischio gli investimenti internazionali
// The Walking Debt

Poiché viviamo un tempo nel quale una fantasia vagamente sconclusionata governa al posto del principio di realtà, non dovrebbe sorprenderci che molti stiano lavorando al sabotaggio del commercio internazionale. Costoro peraltro trascurano di osservare che tale attivismo minaccia seriamente di sabotare lo strumento principale della globalizzazione, ossia gli investimenti diretti esteri (IDE) che i paesi … Continue reading "La guerra commerciale mette a rischio gli investimenti internazionali"
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

1.000.000 %



----
1.000.000 %
// IntermarketAndMore

E' il tasso inflazione previsto dal FMI per il paese del Venezuela. Occhio al rischio contagio. 1.000.000 % Un tasso che mai avrei immaginato di commentare. Non è un tasso di interesse, ma è il tasso inflazione che il Fondo … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

L'Asia corre ma il mercato dei bond è messo sotto stress



----
L'Asia corre ma il mercato dei bond è messo sotto stress
// Milano Finanza

Il Treasury americano torna nella notte in area 3% con un irripidimento della curva e anche il decennale giapponese lo segue. I mercati iniziano a [...]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

China Bonds, Yuan Plunge As PBOC Skips Liquidity Ops, Weakens Fix



----
China Bonds, Yuan Plunge As PBOC Skips Liquidity Ops, Weakens Fix
// RSS

Following Monday's State Council meeting which appeared to signal China entering a new easing phase...

As Bloomberg notes, greater fiscal spending and softer regulatory measures are now being added to looser monetary conditions. Key takeaways from Monday's statement:

Domestic demand is being elevated in importance. Fiscal spending will be accelerated, with a number of new projects to be rolled out. Boosting domestic demand was placed ahead of economic restructuring in the statement, unlike in April when it appeared only as a supplementary policy to restructuring.

Policy makers appear to be giving up on some of the targets of the deleveraging campaign. The State Council has asked the PBOC and MOF to meet "reasonable" financing needs from local financing platforms, in another step of loosening regulatory control, after allowing public funds to buy some substandard credit assets last week.

But, PBOC has decided to skip liquidity operations tonight and lower the Yuan Fix.

Offshore Yuan broke 6.84/USD for the first time since June 2017 after China's central bank slashed its daily reference rate for the yuan by 0.44% to 6.7891 per dollar, the lowest level since July 2017.

As U.S. blogger Ye Xie says, the yuan should ....

Venezuela Surpasses Weimar As Hyperinflation Expected To Hit 1,000,000% By Year End



----
Venezuela Surpasses Weimar As Hyperinflation Expected To Hit 1,000,000% By Year End
// RSS

Some readers may recall this headline from January 2018 "IMF Projects Venezuela Inflation Will Soar to 13,000 Percent in 2018."

This, it turns out was just a little bit off, because as we reported only two weeks ago, Venezuela's annualized inflation hit an annualized rate of 482,153%, with food prices soaring 183% in just one month.

Fast forward to today, when it's time for another "slight revision" because according to the latest IMF forecast released today, Venezuela's hyperinflation by the end of the year will hit, drumroll, 1,000,000% as the government continues to simply print money to in hopes of filling the void of what was once the country's economy. Putting that number in perspective, the IMF believes that Venezuela inflation hit only 2,400% in 2017, according to a report published Thursday by Alejandro Werner, head of the IMF's Western Hemisphere department.

The revised forecast means that as of right now, Venezuela's hyperinflation has officially surpassed the Weimar Republic's, where the highest recorded monthly inflation was a timid 29,500% (resulting in prices doubling ever 3.7 days).

In addition to record-breaking hyperinflation, the IMF also expects the ....

SPY FINANZA/ Le verità scomode su Marchionne (e sui mercati)



----
SPY FINANZA/ Le verità scomode su Marchionne (e sui mercati)
// Il Sussidiario.net :: Economia e Finanza

Sergio Marchionne è stato abile a cercare sussidi per le auto laddove si era disposti a darli: negli Usa dei crediti subprime per comprarsi la macchina. MAURO BOTTARELLI

(Pubblicato il Tue, 24 Jul 2018 06:02:00 GMT)

SPY FINANZA/ Il Governo dei sovranisti spiana la strada alla Troika, di M. Bottarelli
FCA/ Da Manley e CR7: le cose giuste che Jaki Elkann ha fatto e deve fare, di N. Berti
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Bitcoin verso gli $8.000: sarà il rally più grande della storia



----
Bitcoin verso gli $8.000: sarà il rally più grande della storia
// Money.it

Nelle prime ore del mattino il prezzo del Bitcoin ha messo a segno un nuovo entusiasmante tentativo di rialzo, che ha riportato la quotazione vicina alla soglia degli $8.000.

Il progressivo apprezzamento della criptovaluta ha avuto un impatto significativo sulla sua stessa capitalizzazione di mercato che ha superato il 46% (rispetto alle ....

Il nuovo governo e l’intrigo dei problemi

Il nuovo governo e l’intrigo dei problemi Come nella Talpa di Le Carrè, ancora non si sa chi sia l’autore del codicillo chehttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/politica/il-nuovo-governo-e-lintrigo-dei-problemi/