27/07/18

L'S&P 500 può perdere il 20% per via della guerra commerciale?



----
L'S&P 500 può perdere il 20% per via della guerra commerciale?
// Money.it

La guerra commerciale potrebbe significare un calo del 20% per l'S&P 500.
A sostenerlo è UBS, che prevede severe ripercussioni sull'indice se il continuo inasprirsi dei rapporti tra Cina e Stati Uniti portasse a una situazione di conflitto sui mercati sempre più intensa.

Le parole della banca svizzera seguono di meno di una settimana la nuova minaccia di Trump ai danni di Pechino, riguardante stavolta la totalità dei prodotti cinesi, per un valore ....

Gli Stati Uniti stanno commendo l’errore di usare il dollaro come arma politica – Putin



----
Gli Stati Uniti stanno commendo l'errore di usare il dollaro come arma politica – Putin
// controinformazione.info

L'uso da parte di Washington dei sistemi di pagamento per scopi politici mina la fiducia  nel dollaro USA come valuta globale, ha detto il presidente russo Vladimir Putin al vertice dei BRICS in Sud Africa. "Per quanto riguarda i nostri partner americani che pongono dei limiti, compresi quelli sulle ...

Draghi evita le domande difficili, in primo piano i dati USA



----
Draghi evita le domande difficili, in primo piano i dati USA
// Trend Online

Come ampiamente previsto, ieri la Banca Centrale Europea ha mantenuto invariati i tassi d'interesse.

Draghi evita le domande difficili, in primo piano i dati USA

By Arnaud Masset

Come ampiamente previsto, ieri la Banca Centrale Europea ha mantenuto invariati i tassi d'interesse. I tassi sulle operazioni di rifinanziamento marginale e quelli sui depositi presso la banca rimarranno rispettivamente allo 0,25% e al -0,40%. Nonostante la solida crescita nell'Eurozona, Mario Draghi non ha cambiato approccio, dichiarando che l'area ha ancora bisogno di "stimoli significativi dalla politica monetaria". La BCE dovrebbe ....

Il cambiamento di paradigma non è imminente, è già qui



----
Il cambiamento di paradigma non è imminente, è già qui
// Trend Online

Bitcoin e le criptovalute rappresentano una grandissima innovazione che impatterà su tantissimi settori della vita moderna.

Bitcoin e le criptovalute rappresentano una grandissima innovazione che impatterà su tantissimi settori della vita moderna, una innovazione che lancia moltissime sfide soprattutto a chi è ancorato ai consueti sistemi di pagamento o di convalida dei passaggi di proprietà, i quali attualmente sono affidati ad enti fiduciari quali banche o notai. Ma la prima sfida che ci portano le ciptovalute è quella della "concorrenza" monetaria. È un termine che può far sorridere, ma a tutti gli effetti è una situazione che stiamo vivendo, con le valute emesse dai governi tramite le proprie banche centrali che si ....

John Hussman On FAANGs: "This Movie Has Played Out So Many Times, We've Memorized The Lines"



----
John Hussman On FAANGs: "This Movie Has Played Out So Many Times, We've Memorized The Lines"
// RSS

Excerpted from John Hussman's Weekly Market Comment,

...Notes on exponential revenue growth

While we're on the subject of extrapolation and speculative valuations, it may be useful to address the primary driver of market strength in recent weeks – the FAANG group comprised of Facebook, Apple, Amazon, Netflix, and Alphabet (renamed from Google). From a near-term perspective, this advance has many of the features of a "short-squeeze" – in particular, the advances tend to be "jump" advances on rather light volume, as sellers back away at the same time that short investors attempt to cover by chasing the stocks higher. Still, it's the long-term perspective that's particularly interesting here.

We've always emphasized that stocks are a claim on the very long-term stream of cash flows that they will deliver to investors over time. When companies are growing very quickly, investors tend to look backward, and as a result, they often apply very high rates of expected growth to already mature companies. When valuations are already elevated, this practice can be disastrous, as investors discovered in the 2000-2002 collapse that followed the tech bubble.

On this subject, it's notable that Apple's revenue growth rate has slowed to an average rate of less than 4% annually over the past three years. As I detailed a few years ago, "Despite great near-term prospects, within a small number of years, Apple will have to maintain an extraordinarily high rate of new adoption if replacement rates wane, simply to avoid becoming a no-growth company. That's not a criticism of Apple, it's just a standard feature of growth companies as their market share expands."

The tendency for growth to slow as company size increases is sometimes called the "law of large numbers." This is excruciating for anyone who knows statistics, because the law of large numbers actually describes the tendency of the sample average to approach the population average as sample size increases. What people really mean is "logistic growth" – which is the tendency of growth to slow as the size of a system approaches its mature "carrying capacity." For any logistic process, the growth rate slows as size increases, steadily falling in proportion to the amount of remaining capacity in the system.

Leading companies in emerging industries can experience spectacular growth rates because of the compound effect of rising market share in a growing sector. Let an emerging industry start from a tiny base, and grow at 30% annually for a decade, while a leading company moves from a 10% market share to a 50% market share. The company will enjoy a 10-year growth rate of 52.7% annually. But as companies become dominant players in mature sectors, their growth slows enormously. Let that mature industry double over a decade, while the company's market share slips from 50% to 40%, and the 10-year growth rate of the company slows to just 4.8% annually.

Investors should, but rarely do, anticipate the enormous growth deceleration that occurs once tiny companies in emerging industries become behemoths in mature industries. You can't just look backward and extrapolate. In the coming years, investors should expect the revenue growth of the FAANG group to deteriorate toward a nominal growth rate of less than 10%, and gradually toward 4%.

The chart below shows the general process at work, reflecting the relationship between market saturation and subsequent revenue growth. Here, the points are plotted based on revenue at each date as a percentage of 2018 trailing 12-month revenues. The vertical axis shows annual revenue growth over the subsequent 2-year period. Clearly, Apple is the furthest along in terms of saturation.

Growth rates are always a declining function of market penetration.

Remember that the latest point on this chart for each company is two years ago. For all of these companies, current revenues represent the far right of the graph, and the corresponding value for subsequent growth will be available 2 years from now. Again, my expectation is that most of those growth rates will slow toward 10%, and gradually toward about 4% (which reflects the structural growth rate that can be expected for U.S. nominal GDP when one assumes a moderate pickup in productivity, inflation slightly over 2%, baked-in-the-cake demographics like population growth, and limited scope for a further cyclical decline in the rate of unemployment).

Below, I've embedded ....

La Russia Si Sta Preparando Ad Una Crisi Del Dollaro?



----
La Russia Si Sta Preparando Ad Una Crisi Del Dollaro?
// Scenarieconomici.it

 

Cari amici,

Un posto molto rapido per segnalare che qualcosa sta cambiando nel sistema economico mondiale, ed anche abbastanza rapidamente. La Russia scarica titoli indollaro e si carica in oro.

La prima parte l'avevamo già notata qualche giorno fa, ma può essere utile un reminder: la Russia sta dismettendo titoli di stato americani in modo sensibile.

Come potete vedere nel corso degli del 2018 vi è stato un ....

Borse UE ancora ben intonate. Occhio al PIL Usa e non solo



----
Borse UE ancora ben intonate. Occhio al PIL Usa e non solo
// Trend Online

Sul mercato domestico scatta in avanti Telecom Italia e si muovono in positivo i bancari. In rosso ENI dopo i conti, guadagna ancora terreno Saipem.

La chiusura positiva di ieri sta trovando un seguito quest'oggi per le Borse europee che sin dalle prime battute si sono posizionate lungo la via dei guadagni, malgrado la negativa conclusione di Wall Street dove solo il Dow Jones è riuscito a strappare il segno più.

I listini del Vecchio Continente si spingono in avanti in attesa dei dati Usa in agenda per oggi e di ulteriori indicazioni dal fronte delle trimestrali, con diverse società chiamate alla prova dei conti.
Il Cac40 e il Ftse100 salgono rispettivamente dello 0,18% e dello 0,49%, mentre il Dax30 guadagna lo 0,47%.

Sul fronte macro in ....

GUERRA! A quella commerciale si risponde con la svalutazione competitiva



----
GUERRA! A quella commerciale si risponde con la svalutazione competitiva
// IntermarketAndMore

C'era da aspettarselo ma alla fine "carta canta" ed i risultati sono innegabili. E' sotto gli occhi di tutti la guerra commerciale che Donald Trump sta studiando in un "tutti contro tutti" che poi si rivelerà un boomerang anche nei … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Commodities

Commodities I mercati delle materie prime sono stati colpiti da vendite pesanti nel corsohttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/commodities-44/

FINANZA E POLITICA/ Le crisi di Merkel e Macron ci consegnano a Bce e mercati



----
FINANZA E POLITICA/ Le crisi di Merkel e Macron ci consegnano a Bce e mercati
// Il Sussidiario.net :: Economia e Finanza

Merkel e Macron non vivono un momento facile. Cosa che ha ripercussioni sull'assetto di potere europeo. Per l'Italia si tratta di un problema in più, spiega FRANCESCO FORTE

(Pubblicato il Fri, 27 Jul 2018 06:01:00 GMT)

FMI E POLITICA/ Le ricette "riciclate" che portano l'Italia al destino greco, di S. Luciano
FINANZA/ Così il cigno nero può far saltare il Governo entro fine anno, int. a F. Forte
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

FACEBOOK: tonfo storico (new world record!)



----
FACEBOOK: tonfo storico (new world record!)
// IntermarketAndMore

Ragionate un attimo. Questo è l'obiettivo di questo post, ed è l'obiettivo di un po' tutti gli articoli che pubblico. Ieri è stata una giornata che passerà alla storia, con una protagonista, Facebook, e non in termini positivi. (…) Un … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Asia cauta in attesa del Pil Usa. Il ritorno delle banche centrali



----
Asia cauta in attesa del Pil Usa. Il ritorno delle banche centrali
// Milano Finanza

Yield sui T bond di nuovo vicino al 3% e pronto a balzare se il dato di oggi sarà superiore al 4,2%, che sarebbe ai massimi dal 2014. La PboC [...]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Amazon passa alla storia con conti da record



----
Amazon passa alla storia con conti da record
// Money.it

La trimestrale di Amazon ha ancora una volta riscontrato il parere favorevole del mercato e le azioni societarie sono balzate nel mercato after-hours.

D'altronde, con dati del genere sarebbe stato strano il contrario. Sia i ricavi che l'utile netto trimestrale di Amazon hanno rivisto al rialzo anche le più rosee aspettative degli analisti, e hanno puntato ancora una ....

Oil price shock on the way?



----
Oil price shock on the way?
// THE FINANCIAL ARMAGEDDON BLOG

 The war in Yemen - and sanctions being reimposed on Iran - is worrying the oil market. Saudi Arabia has ordered its oil tankers to stop sailing through the Bab Al Mandeb Strait off the coast of Yemen after two others were attacked by Houthi rebels who are linked to Iran. The...

[[ This is a content summary only. Visit http://www.figanews.com or http://FinanceArmageddon.blogspot.com or http://www.newsbooze.com or http://www.figanews.com for full links, other content, and more! ]]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone