19/11/18

Spread BTP-Bund: il giorno del giudizio è fissato al 21 novembre

Nessun commento:


----
Spread BTP-Bund: il giorno del giudizio è fissato al 21 novembre
// Money.it

Lo spread tra BTP e Bund apre la corrente ottava salendo dell'1,55% rispetto alla chiusura di venerdì, attestandosi a 316,1 punti base. Dal canto suo, il FTSE Mib, dopo una partenza sull'onda degli acquisti ha iniziato una flessione che lo ha riportato verso i livelli di apertura.

Questa settimana però si ....

RIP FANG

Nessun commento:


----
RIP FANG
// RSS

The message from many investors today to their favorite stocks...

 

Most indices extended last week's outlier exuberance in Chinese stocks, except tech/small cap-dominated CHINEXT  dropped...

 

European stocks saw selling from ....

"It's Possible The Decline Has Already Begun..."

Nessun commento:


----
"It's Possible The Decline Has Already Begun..."
// RSS

Authored by Simon Black via SovereignMan.com,

October can be an unforgiving month.

  • The terrible stock market crash that signaled the beginning of the Great Depression was in October of 1929.

  • The stock market crash known as Black Monday was in October of 1987.

  • In 1997, the Asian financial crisis sparked another stock market crash in… you guessed it—October.

  • And back in 2007 at the height of the giant bubble that almost brought down the entire financial system, the stock market peaked once again in... October.

It's not that October is particular ....

For The First Time In Decades, 1 Year Treasuries Yield More Than Chinese Debt

Nessun commento:


----
For The First Time In Decades, 1 Year Treasuries Yield More Than Chinese Debt
// RSS

Over the weekend, we noted something unexpected: the yield differential between Chinese and US 10Y Yields had collapsed in the past month, dropping to under 30bps, the lowest level in years, as the market appeared to telegraph that China would not only be unlikely to spur inflation, but more concerningly, succumb to deflation.

However, while there is still time before Chinese 10Y paper yields less than its US equivalent, a look at closer maturities reveals that for the first time in at least a decade, one-year Treasuries yield more than short-term Chinese debt, which BMO Capital Markets says that spells trouble for China's currency.

The recent sharp drop in 12-month Treasury bills amid the Fed's ongoing push to hike rates despite concerns about the slowing US economy has pushed the 1 Year TSY yield to 2.66%, rising above the 2.56% yield on similar-maturity Chinese securities for the first time since at least 2008. Putting this dramatic move in context, at the start of 2018, the Chinese securities yielded about 200 basis points more than the T-bills.

"For the first time in decades, a 12-month Treasury bill has a higher yield than one-year Chinese debt," BMO rates strategist Jon Hill wrote in a Monday note, ....

Morgan Stanley Calls It: "We Are In A Bear Market"

Nessun commento:


----
Morgan Stanley Calls It: "We Are In A Bear Market"
// RSS

On Friday, with the Dow surging on what proved to be failed hopes that the trade war with China is coming to an end, JPMorgan head quant Marko Kolanovic quadrupled down on his now weekly call urging clients to buy the dip, this time saying that "equity market sentiment is held back by two key risks: the Fed hiking beyond the neutral rate and escalation of global trade war."

To justify his relentless optimism, Kolanovic referred to "Trump's statement that he may not need to impose more China tariffs and that the "China list is pretty complete, four or five things left off" (from the original list of 142 requests, i.e., 96% of items have been addressed)"and added that "naively interpreting the likelihood of a deal by the number of items addressed would indicate a significantly increased probability of a trade deal." Of course, following this weekend's collapse in Sino-US diplomacy at the APEC summit, which for the first time in history ended without a joint communique, we know that this is not the case.

The JPM quant also pointed to the recent shift in sentiment by the Fed's chair and vice chair, and referring to the statement by Richard Clarida, suggested that "the Fed may stop at the neutral rate (rather than continue hiking beyond the neutral rate), which might be interpreted as an effective rate cut." Then again, as Nomura's Charlie McElligott explained this morning, the "bull steepening" in the curve indicates that far from a bullish resolution, the Fed's dovish relent is actually bearish "because growth is decelerating, fiscal stimulus impacts are rapidly diminishing, financial conditions are net / net "tighter" and policy nearing the level where it is no-longer "stimulative."

In any case, for the above two reasons, and along with record levels of Q4 buyback activity, Kolanovic concluded that "the pain trade, and therefore most likely outcome, will be the market going higher into year-end."

Well, maybe not...  because one look at the market which is down almost 2%, with the Dow plunging 450 points and the S&P back under 2,700 would indicate otherwise.

* * *

Meanwhile, taking the other side of the bet is Morgan Stanley's bearish chief equity strategist, Michael Wilson, whose year end price target on the S&P is 2,750, the lowest of all Wall Street strategists whose average prediction is that the S&P will close above the record high of 2,930.75 hit in September and who warns again that "If it Looks like a Bear and Trades Like a Bear, Stop Trading it Like a Bull", and then just in case he wasn't clear, explains "We are in a Bear market."

To make his point, Wilson notes something we first brought attention to back on October 24, namely that in 2018 "buying the dip" has been a negative return strategy for the first time in 13 years.

Here's Wilson:

Not only does the price action this year suggest we are in the midst of a bear market--more than 40 percent of the stocks in the S&P 500 are down at least 20 percent--but it also trades like a bear market. According to analysis from our QDS colleagues, buying the dip has not worked in 2018 for the first time since 2002. Such market behavior is rare and in the past has coincided with official bear markets (20 percent declines), recessions, or both.

Exhibit 1: Old Habits are Hard to Break. Buy-the-Dip Strategy Not Working This Year for the First Time since 2002

To demonstrate this point, Morgan Stanley looked at rolling five-day declines in the S&P 500 Index this ....

ALERT: China Continues Dumping US Treasuries But Here Is The Big Shocker

Nessun commento:


----
ALERT: China Continues Dumping US Treasuries But Here Is The Big Shocker
// King World News

Yes, in the midst of the expanding tariff and trade war, China continues dumping US Treasuries, but here is the big shocker.

The post ALERT: China Continues Dumping US Treasuries But Here Is The Big Shocker appeared first on King World News.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Per la guerra commerciale sempre maggiore tra i due paesi, le disponibilità cinesi di titoli del Tesoro USA a settembre...

Nessun commento:


----
Per la guerra commerciale sempre maggiore tra i due paesi, le disponibilità cinesi di titoli del Tesoro USA a settembre...
// Feed RSS di lantidiplomatico.it


Per la guerra commerciale sempre maggiore tra i due paesi, le disponibilità cinesi di titoli del Tesoro USA a settembre hanno registrato il calo maggiore da inizio anno.

La Cina è il maggiore detentore del debito estero degli Stati Uniti. Pechino ha tagliato la sua quota per un totale di quasi 14 miliardi di dollari: le disponibilità del colosso asiatico sono scese a 1,15 trilioni di dollari dai quasi 1,17 trilioni di dollari ad agosto, secondo i dati del Dipartimento del Tesoro statunitense, che segnala il quarto mese consecutivo di forte calo.

Il secondo paese con ....

Il mercato resterà orientato al ribasso: titoli buoni e cattivi

Nessun commento:


----
Il mercato resterà orientato al ribasso: titoli buoni e cattivi
// ...Markets Trading e Segnali Operativi

Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riportiamo l'intervista realizzata a Fabrizio Brasili, analista finanziario, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari. Chi volesse contattare Fabrizio Brasili può scrivere all'indirizzo email: f.bsuperguru@yahoo.it.
Piazza Affari ha indietreggiato nelle ultime sedute, perdendo in chiusura di settimana l'area dei 19.000. Quali implicazioni ciò potrà avere nel breve? Si aspetta il classico rally di Natale?
A Piazza Affari ci aspettiamo fino a fine anno un continuo ondeggiare fra supporti e resistenze, ora in un range individuato fra 18.300 e 19.300 punti di future con scadenza dicembre.
Non è da escludere però la possibilità di uscire nell'intraday da questo intervallo di prezzi, più verosimilmente verso i 18.000 punti che ....

Bundesbank: l'economia tedesca rallenta

Nessun commento:


----
Bundesbank: l'economia tedesca rallenta
// Trend Online

La Bundesbank ha dichiarato che l'economia tedesca ha subito rallentamento temporaneo durante l'estate, a causa di un calo della produzione nel settore automobilistico.

La Bundesbank ha dichiarato che l'economia tedesca ha subito rallentamento temporaneo durante l'estate, a causa di un calo della produzione nel settore automobilistico.
Nel bollettino mensile di ....

The End Of The Tax Cut Boost

Nessun commento:


----
The End Of The Tax Cut Boost
// RSS

Authored by Lance Roberts via RealInvestmentAdvice.com,

Last week, I touched on the issue of corporate profits and tax cuts. While the promise was that tax cuts were going to a massive boost to economic growth, the reality has been quite different. To wit:

"The benefit of a reduction in tax rates is extremely short-lived since we compare earnings and profit growth on a year-over-year basis.

In the U.S., the story remains much the same as near-term economic growth has been driven by artificial stimulus, government spending, and fiscal policy which provides an illusion of prosperity. For example, the chart below shows raw corporate profits (NIPA) both before, and after, tax."

"Importantly, note that corporate profits, pre-tax, are at the same level as in 2012.  In other words, corporate profits have not grown over the last 6-years, yet it was the decline in the effective tax rate which pushed ....

La Sharia gestisce 2.000 miliardi di dollari

Nessun commento:


----
La Sharia gestisce 2.000 miliardi di dollari
// #Truenumbers

Nel mondo duemila miliardi e 50,2 milioni di dollari seguono le leggi della Sharia: è la finanza islamica

Secondo l'Ifsb (Islamic Financial Services Board) il valore della massa monetaria mondiale che viene gestita in obbedienza alle leggi religiose dettate dalla Sharia ammonta a poco più di 2mila miliardi di dollari.

Quanto vale la finanza islamica

Il grafico sopra mostra i principali Paesi dove sono allocati i 2.050,2 miliardi di dollari che, nel mondo, sono gestiti secondo le ...

Buffett compra banche a piene mani. E ora punta su JPMorgan

Nessun commento:


----
Buffett compra banche a piene mani. E ora punta su JPMorgan
// Trend Online

Secondo gli ultimi documenti inviati alla Sec, il conglomerato ha aggiunto in portafoglio nel terzo trimestre una quota di azioni di JPMorgan pari a circa 4 miliardi di dollari.

Nel trimestre terminato lo scorso 30 settembre, la Berkshire Hathaway di Warren Buffett ha aggiunto al suo portafoglio azionario un altro dei colossi dell'industria finanziaria USA, JP Morgan Chase, nel quadro di una nuova e più ampia campagna d'acquisti nel settore bancario. 

Buffett compra JPMorgan

E' quanto rivelato dagli ultimi .....

Cosa aspettarci per le prossime settimane e mesi

Nessun commento:


----
Cosa aspettarci per le prossime settimane e mesi
// Trend Online

Piazza Affari è da tempo in bear market. È da maggio che proponiamo inquietanti segnali di esaurimento e poi di formale inversione di tendenza.

Il Sell Sequential setup sull'indice MIB, scattato con la solita precisione lo scorso 8 novembre, ha stoppato un tentativo di reazione scaturito dalla ....

Futures Slide After US-China APEC Clash, Apple Production Cuts

Nessun commento:


----
Futures Slide After US-China APEC Clash, Apple Production Cuts
// RSS

After a dramatic end to the APEC summit in Papua New Guniea which concluded in disarray, without agreement on a joint communique for the first time in its history amid the escalating rivalry between the United States and China, U.S. index futures initially traded sharply lower as investors digested signs that America-China trade tensions are set to persist, however they staged a modest rebound around the time Europe opened, and have traded mixed since amid subdued volumes as a holiday-shortened week begins in the US.

Last Friday, US stocks jumped after President Trump said that he might not impose more ....

Bim aggiornamento valute

Nessun commento:
Bim aggiornamento valute I numerosi eventi politici ed economici degli ultimi 2 mesi influenzano in vario modohttp://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/finanza/bim-aggiornamento-valute/

Mercati e Investimenti: a novembre un clima «autunnale» sui mercati. Per Italia benefici temporanei

Nessun commento:


----
Mercati e Investimenti: a novembre un clima «autunnale» sui mercati. Per Italia benefici temporanei
// Money.it

Causa rischi politici e gli effetti della politica protezionistica statunitense, il peggioramento del quadro metereologico è destinato ad essere replicato dai mercati finanziari. È quanto emerge dall'outlook di novembre elaborato da Allianz Global Investors.

L'arrivo dell'autunno traspare non ....

Barclays, sui mercati ora ci sarà una tregua natalizia fino al 2019

Nessun commento:


----
Barclays, sui mercati ora ci sarà una tregua natalizia fino al 2019
// Milano Finanza

Il Black Friday si avvicina: venerdì 23 novembre gli americani si scateneranno nello shopping pre natalizio. Per Barclays si aprirà un periodo di [...]
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

BCE: parte il mese più HOT del 2018

Nessun commento:


----
BCE: parte il mese più HOT del 2018
// IntermarketAndMore

L'intervento di Mario Draghi di venerdi non mi ha certo sorpreso, proprio perché ha detto tutto quanto era preventivato. Il gioco dei ruoli. Draghi ha detto quello che il mercato si aspettava, quello che era scontato, quello che insomma tutti … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

The Eurozone Banks' Trillion-Dollar Timebomb

Nessun commento:


----
The Eurozone Banks' Trillion-Dollar Timebomb
// RSS

Authored by Daniel Lacalle via dlacalle.com,

Eurozone banks have fallen dramatically in the stock market despite the results of the stress tests carried out by the ECB. EU Banks Index is down 25% on the year despite year-long bullish recommendations from almost every broker. This should not surprise anyone because we have seen in the past that these tests are only a theoretical exercise. Moreover, stress tests' results are widely challenged, and rightly so, because the exercise starts with the most ridiculous premise in economics: Ceteris Paribus, or "all else remaining equal", which never happens. Every asset manager knows that risk builds slowly and happens fast.

Disappointing earnings, rising risk in the eurozone as well as in their diversification markets such as emerging economies, weak net income margins and low return on tangible equity are factors that have contributed to the weak performance of European banks. Investors are rightly suspicious about consensus estimates for 2019 with expectations of double-digit EPS growth rates. Those growth rates look impossible in the current macroeconomic scenario.

Eurozone banks have done a good job of ....

Tutto pronto per il rally di Natale?

Nessun commento:


----
Tutto pronto per il rally di Natale?
// ...Markets Trading e Segnali Operativi

In questa analisi voglio ragionare insieme ai lettori per capire se gli elementi per dar seguito al consueto rally di Natale ci possano essere o meno, per far questo analizzeremo i mercati americani che da sempre sono la bussola per le borse di tutto il mondo. Nello specifico esamineremo il grafico dell'indice Nasdaq (composto da società che operano nel settore tecnologico) tenendo presente che anche i suoi "fratelli" Dow Jones e S&P500 sono graficamente impostati in modo simile.
Iniziamo con una rapido ragionamento a livello fondamentale: in America come noto è iniziato il tapering ovvero la procedura che porta ad una normalizzazione dei tassi del costo del denaro, ma alla luce del recente calo del petrolio, delle quotazioni del mercato immobiliare e del mercato obbligazionario, potrebbe esserci un rallentamento della ....

PIAZZA AFFARI: caos come sempre disorganizzato

Nessun commento:


----
PIAZZA AFFARI: caos come sempre disorganizzato
// IntermarketAndMore

Guest post: Trading Room #299. Dopo tanti ribassi, continua la fase di incertezza del grafico FTSEMIB e resta complicato disegnare una concreta direzionalità: ma delle ipotesi interessanti si possono comunque fare. finalmente per il nostro indice arriva una settimana positiva. … Continua a leggere
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Italia: stampa tedesca, banche e investitori nazionali necessari per sostenibilità debito

Nessun commento:


----
Italia: stampa tedesca, banche e investitori nazionali necessari per sostenibilità debito
// Sputnik Italia – Ultime Notizie, Fatti e Analisi: foto, video, infografica

L'Italia "ha sempre più bisogno che le proprie banche e i propri cittadini finanzino il debito pubblico, perché gli investitori stranieri si stanno ritirando" dal paese impegnato nel confronto con la Commissione europea sulla legge di stabilità per il 2019.
----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Bear Market Growl Grows Louder

Nessun commento:


----
Bear Market Growl Grows Louder
// RSS

Authored by Lance Roberts via RealInvestmentAdvice.com,

Several months ago, I penned an article about the problems with "passive indexing" and specifically the problem of the "algorithms" that are driving roughly 80% of the trading in the markets. To wit:

"When the 'robot trading algorithms'  begin to reverse (selling rallies rather than buying dips), it will not be a slow and methodical process, but rather a stampede with little regard to price, valuation, or fundamental measures as the exit will become very narrow."

Fortunately, up to this point, there has not been a triggering of margin debt, as of yet, which remains the "gasoline"to fuel a rapid market decline. As we have discussed previously, margin debt (i.e. leverage) is a double-edged sword. It fuels the bull market higher as investors "leverage up" to buy more equities, but it also burns "white hot"on the way down as investors are forced to liquidate to cover margin calls. Despite the two sell-offs this year, leverage has only marginally been reduced.

If you overlay that the S&P 500 index you can see ....

Global Oil Price Deflation 2018. The Drift Toward Global Recession is Underway

Nessun commento:


----
Global Oil Price Deflation 2018. The Drift Toward Global Recession is Underway
// Global Research

One of the key characteristics of the 2008-09 crash and its aftermath (i.e. chronic slow recovery in US and double and triple dip recessions in Europe and Japan) was a significant deflation in prices of global oil. After attaining well

The post Global Oil Price Deflation 2018. The Drift Toward Global Recession is Underway appeared first on Global Research.


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Il disastro italiano in un grafico: gli interessi sul debito ci costano quanto l'istruzione (e siamo unici al mondo)

Nessun commento:


----
Il disastro italiano in un grafico: gli interessi sul debito ci costano quanto l'istruzione (e siamo unici al mondo)
// linkiesta.it

Studenti Linkiesta

L'elaborazione grafica di un'economista mostra come la nostra spesa procapite in rapporto al debito sia la più bassa d'occidente. Un dato che fa rabbrividire: vuol dire che oggi non si costruisce futuro, ma lo si dissipa. I giovani ci sono, o preferiscono continuare a farsi i fatti loro?


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

“The Outlook For The Global Economy Has Deteriorated”: Oil, Copper And Lumber Are All Telling Us The Next Economic Downturn Is Here

Nessun commento:


----
"The Outlook For The Global Economy Has Deteriorated": Oil, Copper And Lumber Are All Telling Us The Next Economic Downturn Is Here
// The Economic Collapse

Oil, copper and lumber are all telling us the exact same thing, and it isn't good news for the global economy.  When economic activity is booming, demand for commodities such as oil, copper and lumber goes up and that generally causes prices to rise.  But when economic activity is slowing down, demand for .....

Mario Draghi: Paesi con alto debito non devono aumentarlo ulteriormente

Nessun commento:


----
Mario Draghi: Paesi con alto debito non devono aumentarlo ulteriormente
// ...Markets Trading e Segnali Operativi

Mario Draghi: Paesi con alto debito non devono aumentarlo ulteriormente
Il presidente della BCE Mario Draghi parla delle criticità dei paesi con forte indebitamento e implicitamente fa riferimento al caso Italia. Ne ha parlato all'European Banking Congress di Francoforte: leggi le sue parole.
Mario Draghi, presidente della Banca centrale europea (BCE) suona il campanello d'allarme per richiamare l'attenzione sul debito di alcuni paesi europei. Nel suo discorso all'European Banking Congress di Francoforte, il riferimento diretto all'Italia è palese: "La mancanza di consolidamento fiscale nei paesi ad alto debito aumenta la loro vulnerabilità agli shock, che siano auto prodotti, mettendo in forse le regole dell'Unione monetaria, o importati tramite il contagio. Finora, l'aumento degli spread è ...

Cina: riserve in Treasury calate sui minimi dal giugno 2017

Nessun commento:


----
Cina: riserve in Treasury calate sui minimi dal giugno 2017
// Trend Online

Secondo i dati ufficiali dello U.

Secondo i dati ufficiali dello U.S. Department of the Treasury (il ministero del Tesoro di Washington), le riserve in titoli di Stato Usa detenute dalla Cina sono calate in settembre a 1.151 miliardi di dollari dai 1.165 miliardi di agosto (1.171 miliardi in luglio). Il dato, che segna il quarto mese consecutivo di declino per le riserve cinesi in Treasury Usa, si attesta sui minimi dal giugno 2017. La Cina resta comunque il maggiore detentore di debito americano, davanti al Giappone, le cui riserve sono scese in settembre a 1.028 miliardi, sui minimi dall'ottobre 2011.

(RR - www.ftaonline.com)


----

Read in my feedly


Inviato da iPhone

Compagni mitra e compagni reticenti

Nessun commento:
Compagni mitra e compagni reticenti L’articolo di Paolo Comastri sulla presentazione del libro di Gianfranco Stella, dalhttps://www.finanzaelambrusco.it/articoli/articoli/politica/compagni-mitra-e-compagni-reticenti/